Sintomi dopo un mese

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Claudia Balotta, Tex83, ANLAIDS

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Bloccato
lafineevicina
Messaggi: 6
Iscritto il: 20 luglio 2022, 13:09

Sintomi dopo un mese

Messaggio da lafineevicina »

Ciao a tutti, la mia storia è del tutto simile a quella di molti di voi.
Un mese fa ho consumato un rapporto orale con me come attivo ad un uomo che aveva fatto il test HIV circa 3 mesi prima risultando negativo. Il rapporto è stato comunque molto lungo ma senza eiaculazione. Il test tuttavia è totalmente inutile in quanto costui incontra circa 4-5 partner al mese e non credo usi il preservativo.

Veniamo ai sintomi. È andato tutto liscio fino a circa 26-27 giorni dal rapporto, momento in cui ho cominciato ad accusare un peggioramento dell'orticaria (soffro di orticaria cronica che tratto con antistaminici). Effetti avvertibili come una sensazione di 'Punctio Pruritica', ossia sensazione di punture e punturine diffuse su tutto il corpo e sine materia, ossia non associata ad alcun tipo di reazione cutanea, se non alla tipica reazione pomfoide che ho successivamente con il grattamento. Sensazione molto strana a cui inizialmente non ho dato caso, ma che poi verso il 29esimo giorno ha raggiunto l'apice, al che ho deciso di interrompere un integratore a base di Saw Palmetto. A quel punto la sensazione, dal giorno 30, è andata gradualmente a scemare fino a scomparire il giorno 31. Ho pensato potesse essere una reazione allergica, chissà.
Passano i giorni: al giorno 35, in piena estate, mi sveglio con un leggero mal di gola e una sensazione generale di malessere, febbre a 37 che sale nel pomeriggio a 37,5 e la sera, nonostante le tachipirine, a 38,3. Il giorno dopo il mal di gola si fa fortissimo e noto delle chiazze bianche sulle tonsille, la febbre con la tachipirina si stabilizza sui 38-38,1. Il tutto fino alla sera del trentasettesimo giorno, quando il medico attribuisce la sintomatologia ad una tonsillite probabilmente batterica a causa delle evidenti placche sulle tonsille. Comincio quindi un ciclo di amoxicillina (una dose ogni 12 ore) e la febbre dopo una singola dose scende a 37,3, dopo 2 dosi a 36,9 e dopo 24 ore scopro di essere totalmente guarito con una temperatura di 35,6. Il mal di gola in particolare già dopo la prima dose si è fortemente ridotto e a 24 ore era totalmente assente (le placche in particolare si erano estinte già con la prima dose). Ora sto continuando la cura antibiotica, sebbene mi siano bastate 3 dosi per guarire totalmente ma vabbè... Seguiamo il medico.

EFFETTI CUTANEI: nel giorno 37 ho notato un puntino rosso sul polso, una macula circolare leggermente rilevata e tutt'ora persistente. Sulla schiena non posso notare nulla di particolare perché sono come sempre ricoperto di brufoli ma non mi sembra di osservare rash particolari, ne su petto.

Linfonodi: non ho notato particolari rigonfiamenti sul collo, se non un dolore ad una massa molle molto superficiale che a me tuttavia sembra un lipoma nella parte laterocervicale. Il dolore potrebbe esser dovuto o al muscolo sottostante costretto a stare in una posizione 'strana' nell'arco di questi 2 giorni (sono stato quasi sempre steso a letto, steso su un fianco). Sull'osso pubico ho notato una massa sottocutanea abbastanza molle, non dolorosa che ho ricondotto più che altro a una cisti perché per esperienza personale, quando mi capitava durante i raffreddori di palpare le masse del collo, queste mi sembravano molto più dure, grosse e doloranti.

Un altro segno particolare che sto accusando, dall'inizio della strana febbre ed anche ora che è finita, è l'inappetenza: potrebbe essere segno di splenomegalia. Normalmente mangio tanto ma ora con un pasto medio mi sento pieno, prima avevo una fame molto più killer. Il medico dice che potrebbe essere anche un effetto dell'ansia.

Il giorno 30 ho fatto il test ed il risultato ancora deve arrivare, presumibilmente venerdì. Sono consapevole che sarò positivo quasi sicuramente perché la febbre in piena estate, quello strano prurito e la macchia sulla pelle sono segni troppo particolari ed io solo all'HIV posso associarli. Io sono quasi rassegnato. Ma tra chi è effettivamente medico in questo sito: ci sono ragioni a sostegno che i sintomi da me accusati non siano da HIV?

So che comunque la terapia di oggi espone a bassi effetti collaterali, quindi vorrei sapere tra chi di voi è sieropositivo: come si campa sotto terapia?
Vi ringrazio di tutto e buona giornata



Ps: non venitemi a dire che il rapporto non era a rischio perché era un orale, il rapporto era a rischio eccome, ora ne sono consapevole leggendo le tante sieroconversioni avvenute in questo modo
Tex83
Messaggi: 11356
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Sintomi dopo un mese

Messaggio da Tex83 »

Risponderei in un modo che hai rifiutato di voler sentire, quindi mi astengo.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi
lafineevicina
Messaggi: 6
Iscritto il: 20 luglio 2022, 13:09

Re: Sintomi dopo un mese

Messaggio da lafineevicina »

Tex83 il rapporto era a rischio perché avevo delle afte in bocca. Scusami se ti sono sembrato troppo irruento. Non volevo assolutamente
Tex83
Messaggi: 11356
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Sintomi dopo un mese

Messaggio da Tex83 »

Ripeto e ribadisco: i rapporti orali attivi, in assenza di liquidi potenzialmente infettivi in quantità significative (sperma, liquido prespermatico o sangue) comportano un rischio per HIV talmente basso da non poter essere nemmeno quantificato.
E' errato e fuorviante sostenere che tante persone hanno acquisito il virus HIV in questo modo.
E' invece fondamentale comprendere che non esiste alcun sintomo direttamente ascrivibile al virus HIV.
Molte volte le infezioni sono asintomatiche; quando sono sintomatiche, i "malesseri" hanno durata e intensità troppo variabili per essere catalogati.
I rapporti orali sono a rischio elevato per molte IST, che hanno un indice di trasmissibilità decisamente più elevato rispetto al virus HIV. Per questo motivo il consiglio è di eseguire uno screening completo per tutte le IST, e volendo un tampone faringeo.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi
lafineevicina
Messaggi: 6
Iscritto il: 20 luglio 2022, 13:09

Re: Sintomi dopo un mese

Messaggio da lafineevicina »

Tex83 ti ringrazio per la risposta troppo esaustiva... Tuttavia il risultato ce lo avrò dopo domani e ho una paura esagerata. Sto troppo male per non stare sul web a cercare relazioni e correlazioni tra un sintomo e l'altro e sento che dovessi essere effettivamente negativo ciò vorrebbe dire che Dio, o gli dei, mi hanno graziato. Purtroppo cercando nel web senti dire tutto e il contrario di tutto, io sinceramente sono stanco, molto stanco. E i sintomi tra cui febbre, faringodinia e rash sono tra i più comuni nelle sieroconversioni. Combaciano perfettamente. Ed io sto male 😓
Tex83
Messaggi: 11356
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Sintomi dopo un mese

Messaggio da Tex83 »

Ripeto che i sintomi non sono mai indicativi nella diagnosi di positività al virus HIV.
Poi sono perfettamente a conoscenza che ci sono dei siti del tutto inaffidabili che fanno elenchi di sintomi con tanto di percentuali, ma la cattiva informazione c'è in ogni campo.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi
lafineevicina
Messaggi: 6
Iscritto il: 20 luglio 2022, 13:09

Re: Sintomi dopo un mese

Messaggio da lafineevicina »

Ciao Tex83, quando scrissi questo topic mi dimenticai di dire che il ragazzo a cui ho praticato sesso orale inserì il glande nella porzione iniziale dell'ano per credo massimo 1 minuto. Ai tempi non credevo fosse una pratica a rischio, ma ora mi rendo conto che è clinicamente verosimile un contagio mediante tale modalità.

Comunque dopo 21 giorni di attesa dal 30esimo giorno in cui ho fatto il test, arrivano i risultati.
Con mio dispiacere scopro che il test era di terza generazione e non di quarta, ed in quanto tale ancora parzialmente inaffidabile. Il risultato è comunque negativo. Vorrei essere più tranquillo, ed in parte lo sono... Tuttavia io i sintomi li ho avvertiti al 35esimo giorno... potrebbe essere che la produzione di anticorpi sia avvenuta soltanto successivamente all'emergenza dei sintomi?
Ieri ho fatto un altro test. Quanto posso stare tranquillo secondo te?
Tex83
Messaggi: 11356
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Sintomi dopo un mese

Messaggio da Tex83 »

La pratica è a rischio, il test deve essere ripetuto.
Credo di aver già detto che non c'è alcuna relazione diretta tra i "sintomi" generici riportati (che devono essere riferiti al medico) e l'HIV.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi
lafineevicina
Messaggi: 6
Iscritto il: 20 luglio 2022, 13:09

Re: Sintomi dopo un mese

Messaggio da lafineevicina »

Test NAT + Ab a 51 giorni negativo. Deduco a questo punto di essere totalmente fuori dal rischio, giusto?
Tex83
Messaggi: 11356
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Sintomi dopo un mese

Messaggio da Tex83 »

Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi
Bloccato