Eterno dubbio

Il progetto SAFESEX (http://www.safesexedu.com) aiuta i giovani europei a sviluppare un atteggiamento positivo e responsabile nei confronti della propria sessualità e a ridurre le infezioni sessualmente trasmesse e le gravidanze indesiderate.
Il Progetto è promosso e coordinato dal Danish Centre for Sexual Health Promotion, e cofinanziato dall’Agenzia Europea per la tutela della salute e dei consumatori. Per l’Italia partecipano ANLAIDS Sez. Lombardia e ASEV Agenzia Sviluppo Empolese Valdelsa.
Il progetto, che durerà fino a Maggio 2012, prevede:
- Un guida indirizzata ai giovani accessibile tramite il sito di progetto e dal cellulare contenente informazioni su affettività, sessualità, contraccezione, prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale.
- Un sito web dove i giovani possano discutere questi temi tra di loro e con gli esperti che collaborano al progetto
- Una serie di incontri sull’educazione sessuale nelle scuole medie superiori rivolti a studenti e insegnanti.

Moderatori: AnlaidsOnlus, ANLAIDS, Claudia Balotta

Bloccato
Ipocondriaco82
Messaggi: 4
Iscritto il: 26 aprile 2014, 17:40

Eterno dubbio

Messaggio da Ipocondriaco82 » 26 aprile 2014, 17:54

Salve,
Le ponevo una domanda che mi attanaglia da tempo,
Diversi anni fà ho conosciuto un uomo con cui ho avuto rapporti.
Premetto che per quanto io possa essere stato imbranato nell'anale durato anche pokissimo perché avevo male abbiamo comunque messo il profilattico..... Resta fuori il rapporto orale che io ho praticato a l'altro... Anche questo di breve durata , ricordo anche che lui chiedeva il rapporto a me in quanto molto secco... Durato non più di qualche minuto anche con intervalli ma SENZA eiaculazione finale e molto all'inizio del rapporto..... Ci siamo rivisti anche il giorno dopo e sinceramente non ricordo se ho di nuovo stimolato oralmente il suo membro perché comunque la sua fissa era il rapporto anale.... Non ci siamo più visti ... Ma tenuti un minimo in contatto.... Dopo circa un mese e mezzo mi ha raccontato di aver avuto un problema di salute ... Una formazione ( massa) attaccata all'osso del braccio di natura benigna ma che comunque doveva trattarla con radioterapia e nn mi ha nascosto di essere molto preoccupato per altri casi mortali in famiglia.....
Io poi col tempo non l'ho più sentito ma alle volte ci ripenso e mi chiedo : se nn mi avesse detto la verità? E se avesse scoperto di essere HIV positivo e me lo ha volutamente tenuto nascosto per paura o cosa....
Che rischi ho corso?? Premetto che lui aveva sulla scrivania dei risultati di analisi su metà risalenti a qualche mese prima tutto negativo( so che comunque questo nn vuol dire nulla)
Mi puó aiutare? Mi può dire secondo la sua esperienza qualcosina....
Grazie mille

dottor_Baldasso
Messaggi: 6488
Iscritto il: 22 dicembre 2012, 13:53

Re: Eterno dubbio

Messaggio da dottor_Baldasso » 26 aprile 2014, 23:47

Il rischio nel rapporto orale attivo è bassissimo anzi senza eiaculazione si parla di plausibilità biologica. Il test è consigliato comunque ma si tratta di una situazione a rischio praticamente nullo

Bloccato