rapporto a rischio

Il progetto SAFESEX (http://www.safesexedu.com) aiuta i giovani europei a sviluppare un atteggiamento positivo e responsabile nei confronti della propria sessualità e a ridurre le infezioni sessualmente trasmesse e le gravidanze indesiderate.
Il Progetto è promosso e coordinato dal Danish Centre for Sexual Health Promotion, e cofinanziato dall’Agenzia Europea per la tutela della salute e dei consumatori. Per l’Italia partecipano ANLAIDS Sez. Lombardia e ASEV Agenzia Sviluppo Empolese Valdelsa.
Il progetto, che durerà fino a Maggio 2012, prevede:
- Un guida indirizzata ai giovani accessibile tramite il sito di progetto e dal cellulare contenente informazioni su affettività, sessualità, contraccezione, prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale.
- Un sito web dove i giovani possano discutere questi temi tra di loro e con gli esperti che collaborano al progetto
- Una serie di incontri sull’educazione sessuale nelle scuole medie superiori rivolti a studenti e insegnanti.

Moderatori: AnlaidsOnlus, ANLAIDS, Claudia Balotta

Bloccato
toto978
Messaggi: 2
Iscritto il: 2 marzo 2014, 22:28

rapporto a rischio

Messaggio da toto978 » 2 marzo 2014, 22:44

Salve dottore.
Circa una settimana addietro ho avuto un rapporto con una persona di sesso femminiledi cui non conosco l'aspetto sierologico.
Il rapporto è stato orale non protetto (io ero parte passiva) e vaginale protetto con preservativo sin dall'inizio. A circa metà rapporto, ho sostituito il preservativo poiché si era parzialmente sfilato (solo qualche cm, lasciando comunque certamente coperto il glande) con uno nuovo, con cui ho proseguito fino alla fine. A fine rapporto, ho verificato l'integrità di entrambi i condoms.
La mia preoccupazione è che possa essermi potenzialmente infettato con HIV mettendo e levando i preservativi, non avendo le mani certamente pulite (anzi potenzialmente sporche!) da secrezioni vaginali. Certamente non ho visto sangue.
È necessario fare il test o posso stare tranquillo?
Grazie per la sua disponibilità

dottor_Baldasso
Messaggi: 6488
Iscritto il: 22 dicembre 2012, 13:53

Re: rapporto a rischio

Messaggio da dottor_Baldasso » 3 marzo 2014, 13:03

Si tratta di una situazione non a rischio pertanto non occorre eseguire il test

toto978
Messaggi: 2
Iscritto il: 2 marzo 2014, 22:28

Re: rapporto a rischio

Messaggio da toto978 » 3 marzo 2014, 19:14

Grazie per la sua disponibilità. Le chiedo, neppure se inserendo o levando il preservativo ho accidentalmente toccato il glande con le mani sporche di secrezioni vaginali?
Un'ultima domanda, se mi permette.
Con il mio comportamento, posso aver contratto altre MST? Devo proteggere la mia partner?
In atto, sono completamente asintomatico

dottor_Baldasso
Messaggi: 6488
Iscritto il: 22 dicembre 2012, 13:53

Re: rapporto a rischio

Messaggio da dottor_Baldasso » 4 marzo 2014, 12:59

La specificazione che hai fatto è superflua in quanto era ovvia nella dinamica già espressa.
Per MST solo teoricamente ma sul piano pratico puoi starte tranquilo. In ogni caso eventuali ricerche vanno eseguite solo se presenza di sintomi specifici per qualche MST. Ma ripeto che non c'è un rischio reale nemmeno per altre MST

Bloccato