rischio infezione

Il progetto SAFESEX (http://www.safesexedu.com) aiuta i giovani europei a sviluppare un atteggiamento positivo e responsabile nei confronti della propria sessualità e a ridurre le infezioni sessualmente trasmesse e le gravidanze indesiderate.
Il Progetto è promosso e coordinato dal Danish Centre for Sexual Health Promotion, e cofinanziato dall’Agenzia Europea per la tutela della salute e dei consumatori. Per l’Italia partecipano ANLAIDS Sez. Lombardia e ASEV Agenzia Sviluppo Empolese Valdelsa.
Il progetto, che durerà fino a Maggio 2012, prevede:
- Un guida indirizzata ai giovani accessibile tramite il sito di progetto e dal cellulare contenente informazioni su affettività, sessualità, contraccezione, prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale.
- Un sito web dove i giovani possano discutere questi temi tra di loro e con gli esperti che collaborano al progetto
- Una serie di incontri sull’educazione sessuale nelle scuole medie superiori rivolti a studenti e insegnanti.

Moderatori: AnlaidsOnlus, ANLAIDS, Claudia Balotta

lelema79
Messaggi: 20
Iscritto il: 7 febbraio 2014, 11:02

rischio infezione

Messaggio da lelema79 » 7 febbraio 2014, 11:21

buongiorno a tutti, sono un ragazzo nuovo iscritto in cerca di un parere medico riguardo una mia esperienza. Domenica ho avuto un rapporto di masturbazione reciproca con un ragazzo, alla fine del rapporto ha eiaculato sopra di me e ho il dubbio che il suo sperma sia finito sul mio glande, lo so che potrei essere paranoico (e ignorante) ma vorrei sapere se ci sono reali rischi di un contagio hiv se lui fosse sieropositivo.

grazie fin d'ora.

dottor_Baldasso
Messaggi: 6488
Iscritto il: 22 dicembre 2012, 13:53

Re: rischio infezione

Messaggio da dottor_Baldasso » 7 febbraio 2014, 18:32

In caso di eiaculazione su mucosa potenzialmente sensibile, esiste un rischio che comunque è basso. Mi pare di capire però che nel tuo caso si tratti più di una paura che non di una realtà. Ripeto che anche nel caso qualche traccia di sperma (e non una eiaculazione copiosa) fosse venuta a contatto con il glande si tratterebbe comunque di rischio estremamente basso

lelema79
Messaggi: 20
Iscritto il: 7 febbraio 2014, 11:02

Re: rischio infezione

Messaggio da lelema79 » 8 febbraio 2014, 9:21

Buongiorno dottore, grazie x la pronta risposta. Come lei ha già detto il mio è un dubbio non ne ho la certezza, so che l'eiaculazione è avvenuta in quella zona e poi pulendomi non vorrei esserci passato sopra... Comunque x la trasmissione la mucosa deve avere delle lesioni tipo tagli o avviene anche se è integra?

dottor_Baldasso
Messaggi: 6488
Iscritto il: 22 dicembre 2012, 13:53

Re: rischio infezione

Messaggio da dottor_Baldasso » 9 febbraio 2014, 16:59

Se ci sei passato sopra pulendoti non c'è alcun rischio perchè si tratta di contatto indiretto. Se l'eiaculazione avviene direttamente sul glande, ma ripeto in quantità considerevole, la mucosa -anche se integra- può essere penetrata dal virus. Ripeto che credo non si tratti del tuo caso

lelema79
Messaggi: 20
Iscritto il: 7 febbraio 2014, 11:02

Re: rischio infezione

Messaggio da lelema79 » 10 febbraio 2014, 10:38

Buongiorno dottore, grazie per la risposta e le spiegazioni, non sono sicuro cosa sia effettivamente successo in quei momenti quindi è per quello che i dubbi mi hanno assalito... Comunque sabato mi sono informato per fare un test, il dottore (medico di base) mi ha consigliato un test ELFA a 28-30 giorni e mi ha detto che è molto attendibile e che se è negativo posso stare tranquillo senza doverlo ripetere perché non sono un caso in cui posso ricadere in sieroconversioni tardive perché non sono un soggetto con patologie gravissime ( spero di non aver scritto sciocchezze, è quello che mi sembra che mi abbia detto...). Cosa ne pensa lei riguardo a questo tipo di test e a quello che mi ha detto?

Grazie.

dottor_Baldasso
Messaggi: 6488
Iscritto il: 22 dicembre 2012, 13:53

Re: rischio infezione

Messaggio da dottor_Baldasso » 11 febbraio 2014, 16:52

Sul piano pratico sono assolutamente d'accordo. Sul piano procedurale io sono molto ligio alle indicazioni attuali che indicano test a 30 e 90 giorni considerando a 30 giorni il risultato assolutamente affidabile. Il messaggio è se serve fare il test si fa a 30 e 90 giorni altrimenti non si fa proprio

lelema79
Messaggi: 20
Iscritto il: 7 febbraio 2014, 11:02

Re: rischio infezione

Messaggio da lelema79 » 11 febbraio 2014, 17:57

le sue parole sono molto rassicuranti riguardo al fatto che molto probabilmente mi sto preoccupando per niente ma sicuramente farò i test perché sto andando in paranoia, adesso qualsiasi sintomo che mi sento lo associo a quello e veramente mi sento di tutto addosso... scusi se glielo richiedo, il test Elfa è ok o me ne consiglia un altro tipo?

grazie.

dottor_Baldasso
Messaggi: 6488
Iscritto il: 22 dicembre 2012, 13:53

Re: rischio infezione

Messaggio da dottor_Baldasso » 12 febbraio 2014, 19:34

Va benissimo

lelema79
Messaggi: 20
Iscritto il: 7 febbraio 2014, 11:02

Re: rischio infezione

Messaggio da lelema79 » 13 febbraio 2014, 10:22

volevo chiederle ancora una cosa, da domenica (una settimana esatta dopo quello che mi è successo) ho molto fastidio alla lingua e continue bollicine che appaiono e scompaiono, ho letto che è un possibile sintomo, potrebbe essere plausibile o come tempistica è troppo presto perché si possa essere sviluppato qualcosa...

lelema79
Messaggi: 20
Iscritto il: 7 febbraio 2014, 11:02

Re: rischio infezione

Messaggio da lelema79 » 13 febbraio 2014, 11:07

oltre che la lingua ho fastidi per tutto il cavo orale, sulla lingua si vedono proprio delle bollicine di un millimetro di diametro, ieri sera ne avevo tre ravvicinate verso la punta e stamattina neanche una ma mi sento ancora la lingua indolenzita oltre che mi da fastidio tutto quello che mangio, non ho altri sintomi ma sinceramente mi sto cominciando a preoccupare...

dottor_Baldasso
Messaggi: 6488
Iscritto il: 22 dicembre 2012, 13:53

Re: rischio infezione

Messaggio da dottor_Baldasso » 15 febbraio 2014, 2:23

Non è un sintomo di sieroconversione

lelema79
Messaggi: 20
Iscritto il: 7 febbraio 2014, 11:02

Re: rischio infezione

Messaggio da lelema79 » 16 febbraio 2014, 21:34

buonasera dottore, ieri mattina sono andato dal mio medico che mi ha detto che ho una stomatite oppure una glossite dovuta a del cibo da curare con colluttorio. proprio oggi il tutto è comparso alla mia ragazza 4 giorni dopo di me e mi sto preoccupando perchè prima del mio rapporto di masturbazione di cui le ho parlato ho fatto con la stessa persona per alcuni attimi del sesso orale ben prima della sua eiaculazione, i sintomi che ho si possono collegare ad altro? con la mia ragazza facciamo solo sesso protetto ma non sesso orale protetto o baci...

grazie

dottor_Baldasso
Messaggi: 6488
Iscritto il: 22 dicembre 2012, 13:53

Re: rischio infezione

Messaggio da dottor_Baldasso » 18 febbraio 2014, 12:20

Ripeto che non si tratta di sintomi da sieroconversione

lelema79
Messaggi: 20
Iscritto il: 7 febbraio 2014, 11:02

Re: rischio infezione

Messaggio da lelema79 » 18 febbraio 2014, 13:00

bene, di questo sono contento e ne prendo atto, volevo solo sapere se era riconducibile a qualche altra malattia venerea visto il breve rapporto orale...

dottor_Baldasso
Messaggi: 6488
Iscritto il: 22 dicembre 2012, 13:53

Re: rischio infezione

Messaggio da dottor_Baldasso » 18 febbraio 2014, 22:24

Da questa descrizione non ricondurrei i sintomi a una MST. Ovviamente non è facile esprimersi senza una visita

Bloccato