uretriti dopo masturbazione

Per chi volesse porre quesiti di tipo sociale o desideri scambiare idee ed opinioni con altri utenti.

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
QUESTA SEZIONE NON E' AMMINISTRATA DA MEDICI. PER INFORMAZIONI RELATIVAMENTE ALLA TRASMISSIONE E AL TEST, RIFERIRSI ALLE SEZIONI HIV E TEST
Rispondi
4dicembre
Messaggi: 153
Iscritto il: 18 dicembre 2011, 18:35

uretriti dopo masturbazione

Messaggio da 4dicembre » 10 gennaio 2012, 10:46

.....Buongiorno D.ssa Morelli, vorrei esporle il mio arrovellante pensiero in quanto non riesco più a dormire già da più di un mese....sarebbe così gentile da rispondermi in maniera per me chiara?..le domande sono alcune... mi aiuti la prego...(nel 2006 ho contratto la sifilide, curata)
Già nei precedenti post le avevo scritto la mia storia (Masturbazione omosessuale e febbre 37,5/38), giorno dopo giorno mi vengono in mente dei particolari sul mio comportamento che fanno accrescere la mia paura di contagio hiv...dunque le spiego riallacciandomi al post (masturbazione omosessuale)...mi scusi in anticipo per i dettagli poco carini da esporre ma devo farlo.....allora mentre il ragazzo si masturbava io ero dietro di lui e gli stimolavo l'ano con il dito medio facendo entrare un poco il dito, quando lui ha raggiunto l'orgasmo io ho continuato a stimolare il suo ano, toccando anche la parte pre anale e i glutei...il mio dito ricordo non era sporco, almeno non c'era traccia di sangue o di feci.....subito dopo io ho strusciato il mio pene proprio nella parte pre anale in mezzo ai glutei per 1 minuto circa, NO PENETRAZIONE.....possibile che in questa occasione mi sia infettato?...come mai mi è venuta una uretriti il giorno successivo?....quel giorno mi ero masturbato in totale 3 volte compreso con lo sconosciuto, può essere una causa?...ho fatto gli esami MST l' infermiera mi ha detto che tutto è negativo, almeno così mi ha detto telefonicamente, incontrerò il dermatologo giorno 13 fra 3 giorni....ma se è tutto negativo (NO CLAMIDIA, NO GONORREA ECC..) perchè l'uretriti? può essere causata da infezione hiv?..ho fatto il test hiv a 19 giorni e l'infermiera mi ha detto negativo, devo rifarlo?...e ancora perchè mi è venuta la febbre dopo aver fatto la cura con TAVANIC?..la febbre a 20 giorni dal rapporto a rishio è indicativo di sieroconversione?...HO UNA PAURA DA MATTI MI AIUTI....MI AIUTIIIIIIII....PER PIACERE RISPONDA A TUTTE LE MIE DOMANDE LA PREGO..... HO TANTA FIDUCIA IN QUELLO CHE LEI MI DICE...GRAZIE ANCORA TANTO PER LA SUA PAZIENZA
Ultima modifica di 4dicembre il 10 gennaio 2012, 18:49, modificato 3 volte in totale.

rischi hiv
Messaggi: 1287
Iscritto il: 22 aprile 2011, 22:18

Re: uretriti dopo masturbazione

Messaggio da rischi hiv » 10 gennaio 2012, 12:01

E'probabile che tu abbia avuto una balanopostite traumatica.L'eccessivo sfregamento determina uretriti.Piuttosto come osservato nel 99,9%dei soggetti che scrivono qui sopra,anche tu possiedi una figura genitoriale interna molto forte;e'quella che ti costringe ad aver paura;invece di recuperare l'evento in chiave terroristica,potresti recuperarlo in chiave affettiva e cioe'recuperando il bisogno di stare con un altro uomo;quando realizzerai che questo bisogno nn e'un male oscuro e la sessualita'nn e'una fonte di contagio,se protetta correttamente,realizzerai le tue scelte personalissime nel modo per te piu'appagante possibile,sia che sia sesso,sia che sia un grande amore sia che sia una simpatia.Per cortesia astieniti da termini omofobici come masturbazione omosessuale o altre specifiche che poco c'entrano con l'hiv.L'omosessualita'nn e'una fonte di rischio;come nn lo e'l'eterosessualita';l'unico vero rischio e'l'ignoranza;ti invito ad avere come linea guida del tuo protocollo sessuale,il tuo benessere interno;quando ti senti male recupera il senso del tuo malessere e chiediti perche'in questo preciso momento senti di dover chiedere aiuto;io ritengo che sia sempre la figura genitoriale interna che controllando gli eventi,li serra in una spirale di disagio;essere invece appagati,significa realizzare eventi in modo consapevole nell'attitudine a gustare la vita e a ricevere il piacere del vivere in tutte le sue forme,sessualita'compresa;terrorizzarsi non permettera'ne'di vivere una vita emozionalmente sana,ne ti permettera'di evitare errori perche'sei un essere umano.Amplia gli orizzonti della tua figura genitoriale interna e coccolati partendo proprio da questa tua masturbazione..recupera il piacere offerto e il piacere dato e goditelo senza terrorismi;ricorda pero'che amarsi significa anche realizzare nn un controllo,ma una scelta consapevole,cosa questa che richiede l'utilizzo del profilattico con soggetti sierosconosciuti.Non avere una figura genitoriale interna,non consente nessun filtro per realizzare la propria consapevolezza;questo genera ulteriori problemi tipici di chi non so apre mutui in continuazione,si imbarca in situazioni pericolose e non utilizza mai il condom con soggetti occasionali;in quest'ultimo caso nn c'e'un soggetto che mette il piacere al primo posto,ne'uno stu..pido,soltanto un soggetto che nn si riconosce una figura genitoriale interna e evita di leggere in chiave di benessere personale le proprie scelte consapevoli che consapevoli non sono,direi inconsapevolmente rischiose.Sei libero di far sesso e amare quanto vuoi o di vivere in astinenza come meglio ti senti,ricordando bene che la consapevolezza richiede conoscenza di se stessi e capacita'di intercettazione concreta dei propri bisogni concreti nell'evidenza che l'utilizzo del condom con chi nn conosci veramente sul piano affettivo e co chi risulti essere sierosconosciuto non e'un dovere verso te stesso,ma una scelta consapevole per il tuo Bene.Ciao ,uretriti permettendo... :roll:;con questa risposta kmq voglio ribadire,a mio avviso,che la prevenzione contro il virus dell'hiv,nn si puo'fare con una semplice lavagnetta su cui si inseriscono i files di rischio,ma destrutturando le resistenze psichiche del paziente di turno o rinforzando le debolezze psichiche del soggetto;dietro l'utente tipo di questo forum si nasconde o un soggetto che si controlla in modo ossessivo o un soggetto che non si controlla affatto;in entrambi i casi l'autoconsapevolezza che e'l'unica chiave di prevenzione,viene minata da un pericoloso fumus psichico.Lo so perche'in 5mesi di auto conoscenza nell'approccio al rischio hiv,sono arrivato alla conclusione che il rischio si produce in una distorsione emozionale della proprio relazione con il mondo,nella complicita'di messaggi completamente sballati dai Genitori critici del Mondo..POLITICA,CHIESA,TELEVISIONE,FAMIGLIA,ISTITUZIONI.Ognuna di questa insieme ad un disturbo di fondo dell'affettivita',contribuisce a sviare menti eccellenti verso disturbi importanti della personalita'.L'hiv e'una possibilita' perche'colpisce la sfera affettiva e sessuale;sfera questa fondamentale nello sviluppo di un adulto sano eterosessuale,omosessuale o transgender..che fosse! :wink:

4dicembre
Messaggi: 153
Iscritto il: 18 dicembre 2011, 18:35

Re: uretriti dopo masturbazione

Messaggio da 4dicembre » 10 gennaio 2012, 13:53

.....grazie per le tua risposta un pò moralista forse.....sicuramente ha il fine di far pensare....io sto con un uomo fisso da quasi 6 anni non l'ho mai tradito, lo AMO da impazzire...non lo dico tanto per dire ma è così...piango in continuazione oramai da un mese dall'accaduto, ho fatto un grande errore e spero il Signore mi aiuti, perchè non saprei come affrontare questo discorso con lui nel caso mi fossi infettato di hiv, sarebbe una delusione grandissima per lui e per me....guarda non voglio nemmeno pensarci......grazie per il tuo intervento, non so se sei un medico o un mediatore o cos'altro, ma in questo momento mi occorrono RISPOSTE ALLE DOMANDE FATTE NEL POST INVIATO ALLA D.SSA MORELLI, SPERO RISPONDA LEI E NON UN OPERATORE DEL FORUM...GRAZIE ANCORA

rischi hiv
Messaggi: 1287
Iscritto il: 22 aprile 2011, 22:18

Re: uretriti dopo masturbazione

Messaggio da rischi hiv » 10 gennaio 2012, 17:30

come puoi ben vedere hai l'attitudine a incasellare in giudizi di valore gli eventi;che bisogno c'e'di leggere moralismo nella mia risposta?La mia risposta in realta'ti ha portato a chiarire il tuo vero "dramma"..un inconfessabile tradimento al tuo compagno;beh,invece di tormentarti,puoi chiederti il senso di quel bisogno;ami molto il tuo compagno ok;ma che necessita'hai di dirtelo se lo ami?Quel giorno hai desiderato un altro uomo e nn c'e'assolutamente nulla di giudicabile,penso tu lo sappia;hai provato piacere fisico e ti ha appagato quel comportamento che hai scelto;invece di tormentarti su quell'evento goditelo;ti diro'di piu',questa cosa che hai realizzato puoi leggerla in modo diverso come una risposta a quanto nn hai ascoltato o voluto inconsapevolmente ascoltare nella tua relazione ufficiale ;l'amore nn e'qualcosa di statico,ma si rinnova nella fisicita'ogni giorno;lo scegliersi e'nella quotidianita',nn e'un patto di onore;puo'capitare di nn desiderare sempre allo stesso modo il proprio partner,nn c'e'assolutamente nulla di giudicabile;io nn mi sento tutti i giorni allo stesso modo e credo nemmeno tu.Se questo evento ti porta a guardare in faccia la tua relazione attuale,puoi imparare a coglierne il senso..la cosa importante e'che tu scelga kmq di vivere nel modo che piu'si avvicina a quello che senti,fuori da schemi di giudizio.Ad ogni modo parlare in modo vero e sincero con il proprio partner,altro nn significa che parlare con sincerita'a se stessi;tradimento o meno,la vita pretende curiosita'da chi vive;in quella masturbazione sei stato curioso verso un altro uomo;questa scelta e'ingiudicabile.No risk per quanto riguarda l'hiv,ma gia'lo sapevi ;questa faccenda e'molto piu'complessa dell'hiv,per questo la leggi in modo cosi'..sofferente...

4dicembre
Messaggi: 153
Iscritto il: 18 dicembre 2011, 18:35

Re: uretriti dopo masturbazione

Messaggio da 4dicembre » 10 gennaio 2012, 18:46

......non devo cercare nessuna spiegazione nel gesto incosciente che ho fatto....ho fatto un GRANDISSIMO errore, per stupidità, spero il Signore mi aiuti e mi perdoni......comunque grazie per l'intervento.

rischi hiv
Messaggi: 1287
Iscritto il: 22 aprile 2011, 22:18

Re: uretriti dopo masturbazione

Messaggio da rischi hiv » 10 gennaio 2012, 20:13

4dicembre ha scritto:
> ......non devo cercare nessuna spiegazione nel gesto incosciente che ho
> fatto....ho fatto un GRANDISSIMO errore, per stupidità, spero il Signore mi
> aiuti e mi perdoni......comunque grazie per l'intervento.
Beh il problema e'come dici tu..il gesto incosciente;dal punto di vista sanitario e'fin troppo cosciente,visto che ti sei controllato bene dall'avere un rapporto completo e non protetto(INDICE DI MATURITA');sei sicuro che e'stato un grandissimo errore?sicuro che e'stupidita'?Secondo me hai fatto del tuo meglio in relazione a come ti sentivi il 4 dicembre immagino;la fatidica data dell'odioso tradimento.Il punto e'come sei finito per scegliere un uomo che voleva reciproco piacere;e'li'che puoi operare,nn tanto sulla speranza che il Signore aiuti Te(di cosa nn lo so..cioe'in cosa dovrebbe aiutarti?mah..)e perdoni di cosa?Dio e'in tutte le cose prima che le cose siano o non siano;e'anche in Te,se vuoi porla sotto il profilo teologico;contrariamente agli slogan di certa Chiesa,desiderare non e'un peccato,tutt'altro..il Buon Dio ci ricorda che siamo ancora vivi se abbiamo aspettative,sogni..e entusiasmo verso il nostro essere al mondo;piu'che bacchettare,Dio ritengo sia nel nostro profondo e con tua pace anche nel tuo Io;osservando il tuo comportamento,essendo in Te,nutro dei dubbi seri che possa giudicarti;piuttosto ritengo che si sia limitato a sorridere tra i numerosi sbalzi emozionali della tua anima..della serie,ma guarda te questo Mio Figlio come si sta incasinando con i sentimenti :roll: il sesso,lo stimolo sessuale nasce da un'idea interna che piu'che sopprimerla(cosa che e'tipica della morte)andrebbe valorizzata.Non ritengo tu abbia fatto errori,ne'ritengo tu sia uno stupido,ne'ritengo tu necessiti di aiuti ne'di perdono.Hai semplicemente fatto una scelta che nn e'incompatibile con l'amore verso il tuo compagno,piuttosto una sentinella su come hai interpretato il tuo rapporto d'amore folle un mese fa';della serie..e'sessualmente appagante la mia relazione con il mio grande amore?Si,no..a volte si a volte no;se e'avolte si e avolte no o addirittura no,non c'e'nulla di male a guardarsi intorno..;il problema semmai e'come sviluppare questo bisogno..parlando col partner,oppure prendendosi una pausa,o tradendo oppure lasciandosi etc etc..;anche il tradimento e'una scelta,ci mancherebbe,mica la giudico;il punto pero'e'un altro..ce ne sono altre di opzioni in relazione a come mi sento?si?no?o forse?io direi di si e penso si chiami dialogo col partner;puoi iniziare a recuperare il senso della tua fisicita'o forse dovrei dire vostra fisicita' e a capire come sei finito a scrivere qui sopra e a chiedere perdono al Signore che,ad occhio,ritengo abbia situazioni ben piu'gravose all'ordine del giorno:wink: Morale?Smettila di giudicarti recupera questo giorno di frenesia sessuale non come un male assoluto ma come un punto di riflessione e chiediti quale sia stato il senso di quella scelta,alla luce di quanto sai ora..cioe NO RISK;L'UNICO RISK CHE TI ASSILA E'QUELLO DI PERDERE IL TUO COMPAGNO..MA KELL..E'N'ATA STORIAAAAAAAAAA :roll:Certo e'che tra omosessuali e eterosessuali nn e'che cambi molto..diciamo che e'sempre la stessa cosa.. :roll:

DssaErikaMorelli
Messaggi: 2808
Iscritto il: 6 giugno 2011, 15:29

Re: uretriti dopo masturbazione

Messaggio da DssaErikaMorelli » 12 gennaio 2012, 14:51

Caro 4dicembre, lei non ha corso rischi per HIV e NON ha l'infezione da HIV, l'uretrite ed i sintomi riferiti NON sono in alcun modo correlabili/riconducibili ad una presunta infezione da HIV. Può stare tranquillo a riguardo. Per le uretriti ricorrenti, le consiglio una valutazione urologica e l'esecuzione di un tampone uretrale. Cari saluti!

Rispondi