chiarimento su possibile sifilide

Per chi volesse porre quesiti di tipo sociale o desideri scambiare idee ed opinioni con altri utenti.

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
QUESTA SEZIONE NON E' AMMINISTRATA DA MEDICI. PER INFORMAZIONI RELATIVAMENTE ALLA TRASMISSIONE E AL TEST, RIFERIRSI ALLE SEZIONI HIV E TEST
Rispondi
Tiziano Massa
Messaggi: 2
Iscritto il: 15 dicembre 2018, 8:13

chiarimento su possibile sifilide

Messaggio da Tiziano Massa » 15 dicembre 2018, 8:25

buongiorno a chiunque leggerà,ho bisogno di un piccolo chiarimento,se possibile,riguardo una possibile infezione da sifilide. circa 4 giorni fa ho avuto dei contatti,anche se non un vero rapporto,non c'è stata penetrazione,con i genitali della mia ragazza. c'è stato del petting abbastanza "violento" se cosi si può dire,che mi ha causato leggeri fastidi durante l'atto che io stupidamente ho ignorato. il giorno dopo,noto che il glande è arrossato sulla parte destra,e due giorni fa ho notato la presenza di quello che credo sia un ulcera. di aspetto,ricorda quello di un afta,di quelle che compaiono in bocca,è tondeggiante,non molto grande,chiara all'interno,tendente al giallo. Tutta via non mi causa dolore o fastidi,se non vado a toccare con relativa forza la zona interessata. preso un po dal panico cerco informazioni su internet,e mi imbatto su articoli riguardanti la sifilide. trovo sia riscontri coerenti con la mia situazione,come la presenza di un ulcera,sia riscontri non coerenti,come il fatto che l'ulcera nella sifilide pare si presenti settimane dopo l'atto sessuale e non pochi giorni dopo. cercando informazioni e foto sul sifiloma,non ho trovato sufficienti informazioni per capire come riconoscerlo,ma leggendo in giro e vedendo foto,pare che sia duro e con l'interno rosso. premesso che tra qualche settimana mi adopererò comunque allo screening per vedere se effettivamente ho contratto la sifilide,qualcuno sa darmi qualche informazione in anticipo o sa dirmi se magari la mia ulcera può essere causata magari dall'eccessivo fragore durante il rapporto? vi ringrazio in anticipo!
Ultima modifica di Tiziano Massa il 15 dicembre 2018, 8:53, modificato 1 volta in totale.

Tiziano Massa
Messaggi: 2
Iscritto il: 15 dicembre 2018, 8:13

Re: chiarimento su possibile sifilide

Messaggio da Tiziano Massa » 15 dicembre 2018, 8:33

vorrei aggiungere,oltre in questo caso,ho sempre avuto rapporti protetti con la mia attuale ragazza,con la quale ho iniziato ad averne da circa due settimane. prima di lei,dall'ultimo rapporto sono passati mesi (anch'essi protetti)

Tex83
Messaggi: 7247
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: chiarimento su possibile sifilide

Messaggio da Tex83 » 16 dicembre 2018, 19:37

la informo che questa sezione del forum non è moderata da medici. I sintomi di una sifilide primaria NON si sviluppano in 4 giorni.
Tranne casi eccezionali non rispondo più volte prima che risponda la responsabile scientifica del forum Dott.ssa Balotta

Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Rispondi