Mi sento molto sbandata

Per chi volesse porre quesiti di tipo sociale o desideri scambiare idee ed opinioni con altri utenti.

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
QUESTA SEZIONE NON E' AMMINISTRATA DA MEDICI. PER INFORMAZIONI RELATIVAMENTE ALLA TRASMISSIONE E AL TEST, RIFERIRSI ALLE SEZIONI HIV E TEST
Rispondi
tiredness
Messaggi: 7
Iscritto il: 31 luglio 2015, 21:11

Mi sento molto sbandata

Messaggio da tiredness » 31 luglio 2015, 21:48

Buongiorno a tutti. Mi è successa una cosa che mi ha sconvolto la vita. Tre anni fa ho conosciuto il mio fidanzato. Un ragazzo tendenzialmente timido. Lo reputavo equilibrato ed affidabile, ho conosciuto la sua famiglia e lui la mia, stavamo programmando di sposarci...La settimana scorsa mi chiama dicendo che lui forse è malato ed è sieropositivo. Ho pensato che forse era stressato, non avrei mai creduto che dicesse sul serio. E poi come si sarebbe preso l'hiv? Lui non mi sembrava un tipo da rapporti occasionali o da prostitute. Lui con me è stato bloccato per anni ed io gli sono stata vicino sempre. Come era possibile? Siamo andati anche assieme dall'andrologo per trovare una soluzione che poi è arrivata.
Comunque il giorno successivo mi ha confessato che aveva fatto la tipizzazione linfocitaria, che il medico che ha visto le analisi sostiene che l'iversione cd4 cd8 è tipica di un sieropositivo ma che comunque era necessario fare il test diretto. Lui il test diretto non lo vuole fare ma ha consigliato a me di farlo. Mi sono sentita male, tradita. Sono corsa in un laboratorio di analisi ed ho fatto il test. E' stato il giorno più brutto della mia vita, l'attesa mi stava distruggendo. Ringraziando il signore, il giorno successivo ho ricevuto il responso di un test di IV generazione e l'esito è NEGATIVO.
Ho una serie di pensieri nella testa. Innanzitutto penso che l'uomo che ho conosciuto non è quello che credevo. Mi ha confessato che ha avuto numerosi rapporti a rischio. E' un uomo normale quello che va con sconosciute/prostitute senza un preservativo e non si fa il test HIV? Ha messo a rischio la mia vita non usando con me mai il preservativo. Lui dice che solo ora (dopo tre anni) gli è venuto in mente che potesse essere sieropositivo e che comunque lui mi ha protetto dicendomelo quando gli è venuto il dubbio. Mi ha proposto di sposarci. A me è venuto il dubbio che lui immaginasse che è malato e me la detto solo dopo che avevamo deciso di sposarci in modo da farmi sentire legata a lui.
E' normale uno che sebbene abbia avuto una decina di rapporti completi non protetti continua a non fare anche ore il test HIV, ma ripete ogni due giorni la tipizzazione linfocitaria ritenendosi uno sfigato perchè pensa che sia malato? E come faceva a sapere che la tipizzazione linfocitaria è un modo per monitorare l'evoluzione della malattia? Io l'ho capito solo dopo aver studiato per una settimana tutte le letture sull'hiv che ho trovato. Ora mi manda messaggi drammatici in cui dice che lui morirà solo e che lui è uno sfortunato e che lui mi ama. Io non mi fido più di lui. Ho ragione? Scusate lo sfogo. Sono tanto delusa.

imback
Messaggi: 1205
Iscritto il: 28 settembre 2010, 10:34

Re: Mi sento molto sbandata

Messaggio da imback » 4 agosto 2015, 10:27

Ciao tiredness, condivido appieno quanto scrivi.
Lui dice che ti ama però ti tradisce mettendoti a rischio per anni. Non ha nemmeno il coraggio di fare il test e manda te ha farlo...
Sei sicura di voler condividere la tua vita con questa persona?
In ogni caso solo col test HIV potrà capire se ha contratto l'infezione.
In bocca al lupo!

8)

tiredness
Messaggi: 7
Iscritto il: 31 luglio 2015, 21:11

Re: Mi sento molto sbandata

Messaggio da tiredness » 8 agosto 2015, 10:11

Ciao e grazie di avermi scritto.
La cosa stranissima è che sostiene di non essersi ancora fatto il test degli anticorpi hiv ma ha fatto la tipizzazione linfocitaria 4 volte. L'ultima gli ha dato i cd4 a 260. Dice di sentirsi bene e forse il test hiv lo farà a settembre. Quando si ha un minimo dubbio di aver contratto l'hiv ci si precipita a fare il test, come è stato nel mio caso. E l'ultima notizia di ieri: ti amo immensamente, mai come ora ho bisogno di te...Se la nostra storia deve proseguire, non deve dipender dal test....Non sembra che lui già sa di sicuro che ha l'hiv ma gioca con i miei sentimenti? Incomincio a pensare che lo sa da tanto tempo e questi tre anni mi ha messo in pericolo, e ora mi ha scelto come crocerossina!

ciaone
Messaggi: 31
Iscritto il: 10 agosto 2015, 14:23

Re: Mi sento molto sbandata

Messaggio da ciaone » 11 agosto 2015, 18:22

Ciao cara, ma tu ci stai ancora assieme? Non mi è chiaro e dopo quanto dall'ultimo rapporto hai fatto il test?
In ogni caso, io lo lascerei perdere, ha tradito la tua fiducia mettendo anche a repentaglio la tua salute!

tiredness
Messaggi: 7
Iscritto il: 31 luglio 2015, 21:11

Re: Mi sento molto sbandata

Messaggio da tiredness » 12 agosto 2015, 23:46

Ciao Ciaone,
non ci sto assieme ora. Non lo voglio vedere, mi ha sconvolto la vita e non mi da più fiducia. Ho fatto il test a 60 giorni e mi è risultato fortunatamente negativo. Dovrei ripeterlo ma mi sento comunque più tranquilla dopo il risultato del primo test.

ciaone
Messaggi: 31
Iscritto il: 10 agosto 2015, 14:23

Re: Mi sento molto sbandata

Messaggio da ciaone » 13 agosto 2015, 3:59

Certo e fai bene! Come puoi leggere da questo forum, già a trenta giorni è molto attenibile, figurarsi a 60! Rifallo ovviamente a 90 ma probabilmente non avrai cattive sorprese! Un abbraccio e un in bocca al.lupo;

Aliraza002
Messaggi: 1
Iscritto il: 9 dicembre 2015, 7:57

Re: Mi sento molto sbandata

Messaggio da Aliraza002 » 9 dicembre 2015, 8:17

Sono qui a scrivere per chiedere questo: si può andar tranquilli indossando il preservativo, o ci sono comunque rischi di contrarre qualcosa?
grazie????

Rispondi