nuove speranze per curare l'hiv

Questa sezione viene bloccata poichè la dott.ssa Balotta e il Dott. Costa rispondono, rispettivamente, nelle sezioni Aids e Hiv e Test di questo Forum

Moderatori: AnlaidsOnlus, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM
IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONEDELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV.
LA PRIMA REGOLA E’ LA LETTURA DELLE REGOLE A CUI ATTENERSI RIGOROSAMENTE. IN CASO CONTRARIO I MESSAGGI POTRANNO NON AVERE RISPOSTA.
L'UNICO REFERENTE SCIENTIFICO DEL FORUM È LA DOTT.SSA CLAUDIA BALOTTA. PUR APPREZZANDO IL FATTO CHE MOLTI UTENTI VOGLIANO RENDERSI UTILI RISPONDENDO AD ALCUNI QUESITI,DOBBIAMO RIBADIRE CHE LE UNICHE RISPOSTE ATTENDIBILI SCIENTIFICAMENTE SONO QUELLE DATE DAL MEDICO.
IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI. IL FORUM NON PUO' AVERE CARATTERE DI URGENZA, SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI.
PER LO STESSO MOTIVO, SI PREGA DI NON INVIARE AL MEDICO MESSAGGI PRIVATI CONTENENTI LE STESSE DOMANDE FATTE IN PUBBLICO E/O SOLLECITI.
PER OTTIMIZZARE IL LAVORO DEL MEDICO, SI PREGA DI SINTETIZZARE QUANTO PIÙ È POSSIBILE: POST ESAGERATAMENTE LUNGHI SONO DI DIFFICILE LETTURA E TOLGONO TEMPO AD ALTRE RISPOSTE.
IL FORUM NON E' UNA CHAT: UNA VOLTA AVUTA RISPOSTA SI PREGA DI EVITARE ULTERIORI DOMANDE E/O PRECISAZIONI:L'ELEVATO NUMERO DI MESSAGGI POTREBBE IMPEDIRE DI DARE A TUTTI UNA RISPOSTA.
QUANDO LA DOTTORESSA DICE "NESSUN RISCHIO" È OVVIO CHE HA FATTO UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.
INOLTRE, VIENE SEMPRE RIBADITO CHE I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E CHE MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.
IN OGNI CASO, IL FORUM NON PUÒ ASSOLUTAMENTE SOSTITUIRSI AD UN COLLOQUIO O VISITA PERSONALE, SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE ANALISI O DESCRIVERE DETTAGLIATAMENTE DISTURBI E SINTOMI. ANALOGAMENTE NON SARANNO PRESE IN CONSIDERAZIONE IMMAGINI E FOTOGRAFIE.
POSTARE LA STESSA DOMANDA SIA NELLA SEZIONE AIDS E HIV, SIA NELLA SEZIONE TEST È PROFONDAMENTE SCORRETTO IN QUANTO OCCUPA INUTILMENTE IL TEMPO LIMITATO DI ENTRAMBI I MEDICI, TOGLIENDOLO AD ALTRE RISPOSTE.
GLI UTENTI CHE RIPETERANNO QUESTO COMPORTAMENTO VERRANNO BANNATI.
SI RICORDA CHE PER CONSULTI MEDICI APPROFONDITI ESISTONO NUMEROSE STRUTTURE PUBBLICHE E PRIVATE CUI RIVOLGERSI.
Bloccato
lupenpa
Messaggi: 206
Iscritto il: 19 gennaio 2012, 20:45

nuove speranze per curare l'hiv

Messaggio da lupenpa » 24 settembre 2016, 13:22

"Se l'ape scomparso dalla superficie del globo, l'uomo avrebbe avuto solo quattro anni di vita. Non più api, niente più impollinazione, niente più degli uomini! " - Albert Einstein

Vi siete mai chiesti perché le api sono così importanti per la nostra sopravvivenza? Una delle migliaia di motivi è il fatto che essi aiutano a curare l'AIDS.

Gli scienziati della Washington University School of Medicine di St. Louis, hanno scoperto che colpendo i fori nella busta protettiva che circonda l'HIV e altri virus, melittin - una tossina trovata in veleno delle api - uccide il virus dell'immunodeficienza umana (HIV), lasciando il corpo illeso . Questa scoperta potrebbe portare a farmaci che sono immuni alla resistenza all'HIV; sviluppo di un gel vaginale anti-HIV che possono prevenire la diffusione del virus HIV; così come possibili trattamenti per le infezioni da HIV esistenti (nel 2015, circa 40 milioni di persone vivevano con il virus letale a livello globale).

Dr Joshua L. Hood, un istruttore di ricerca in medicina presso la Washington University, ha osservato:

"Melittin sulle nanoparticelle fonde con la busta virale. Il melittin forma piccoli complessi di attacco poro-like e rompe la busta; spogliandola il virus ... stiamo attaccando una proprietà fisica intrinseca del virus HIV . In teoria, non c'è alcun modo per il virus di adattarsi a questo. Il virus deve avere un rivestimento protettivo, una membrana a doppio strato che ricopre il virus. "

nanoparticelle anti-HIV
Le nanoparticelle (viola) che trasportano melittin fusibile (verde) con l'HIV (piccoli cerchi con anello esterno a spillo), distruggendo il virus 'involucro protettivo. paraurti molecolari (piccoli ovali rossi) impediscono le nanoparticelle da danneggiare le cellule normali del corpo, che sono molto più grandi dimensioni. (Foto e testo: Dr. Joshua L. Hood)
Nei test di laboratorio, i ricercatori hanno fuse melittin alle nanoparticelle, che sono fisicamente più piccolo di HIV. Dal momento che "paraurti di protezione" sono stati in precedenza aggiunti superficie delle nanoparticelle, le nanoparticelle melittin-caricato semplicemente rimbalzavano quando sono venuti a contatto con le cellule normali. Ma quando hanno contattato l'HIV, le nanoparticelle melittin-caricato rotti il virus 'rivestimento protettivo e lo uccise .

Hood dice, come attacca questa terapia antivirale elettrizzante una parte essenziale del virus 'struttura, ha il potenziale per prevenire l'infezione da HIV, per fermare l'infezione iniziale, nonché per curare le infezioni esistenti, in particolare quelli che sono farmaco-resistenti .

"La nostra speranza è che nei luoghi in cui l'HIV è in esecuzione dilagante, la gente potrebbe utilizzare il gel vaginale come misura preventiva per fermare l'infezione iniziale ... stiamo attaccando una proprietà fisica intrinseca del virus HIV. In teoria, non c'è alcun modo per il virus di adattarsi a questo. Il virus deve avere un rivestimento protettivo, una membrana a doppio strato che ricopre il virus.

"La particella di base che stiamo usando in questi esperimenti è stato sviluppato molti anni fa come un prodotto di sangue artificiale. Non ha funzionato molto bene per la consegna di ossigeno, ma circola in modo sicuro nel corpo e ci dà una bella piattaforma che siamo in grado di adattarsi a combattere diversi tipi di infezioni. "


http://anonhq.com/cure-for-aids-bee-ven ... ity-study/

Bloccato