Dubbio su sifilide

Questo Forum viene chiuso in quanto si è ritenuto più funzionale ottimizzare in una sola sezione. Lasciamo la pagina per consultazioni ma non sarà più possibile aggiungere nuovi argomenti.

Moderatori: AnlaidsOnlus, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
Questo Forum viene chiuso in quanto si è ritenuto più funzionale ottimizzare in una sola sezione. Lasciamo la pagina per consultazioni ma non sarà più possibile aggiungere nuovi argomenti.
Bloccato
sashadan
Messaggi: 19
Iscritto il: 25 marzo 2014, 12:05

Dubbio su sifilide

Messaggio da sashadan » 16 settembre 2018, 18:16

So bene che il forum è dedicato all’HIV ma mi permetto di provare a chiedere ai gentili dottori un parere perché il dubbio che ho mi sta facendo consumare dentro.
Ricapitolo:
masturbazione ricevuta senza preservativo e strusciate intime con la massaggiatrice in slip;
test HIV HCV TPHA e VDRL tutti negativi

giugno 2016 donazione sangue tutti i valori nella norma (per sifilide solo il TPHA)

A questo punto ho considerata la questione chiusa e ricomincio a vivere senza commettere più nessun errore (non ci sono stati altri rapport/contatti di nessun genere con soggetti a rischio)
la mia morosa ha fatto gli esami e tutti i valori sono negativi (TPHA e VDRL compresi).

Ora il punto. mi compaiono sul petto, addome, braccia e, in misura minore parte alta delle gambe e inguine numerose lesioni rosa, ovali, leggermente rialzate.
Cercando in rete ho visto che la pitiriasi va in diagnosi differenziale con la sifilide secondaria e quindi sono riprecipitato nell’inferno.

rifatto il TPHAe VDRL e i risultati sono stati:
VDRL non reattiva (valori di riferimento: non reattiva)
TPHA <1:80 (valori di riferimento: <1:80 negativo)
Quindi penso negativi?

Ora la mia domanda ,che non vuole sostituire la visita e che non riguarda le lesioni, é: può succedere che la sifilide resti nascosta e non sia stata evidenziata da tutti gli esami che ho fatto io e mia moglie?

Prego i dottori di avere pazienza e di darmi una risposta.
Ultima modifica di sashadan il 20 settembre 2018, 17:09, modificato 2 volte in totale.

Forum_Admin
Site Admin
Messaggi: 163
Iscritto il: 16 aprile 2007, 19:53

Re: Dubbio su sifilide

Messaggio da Forum_Admin » 18 settembre 2018, 13:10

Messaggi così lunghi non sono accettabili. I medici non fanno diagnosi e non leggono referti online.

sashadan
Messaggi: 19
Iscritto il: 25 marzo 2014, 12:05

Re: Dubbio su sifilide

Messaggio da sashadan » 18 settembre 2018, 13:25

Mi sembrava in linea con tanti che ho già letto.

Comunque se vi ho arrecato fastidio, mi scuso e tolgo il disturbo

sashadan
Messaggi: 19
Iscritto il: 25 marzo 2014, 12:05

Re: Dubbio su sifilide

Messaggio da sashadan » 18 settembre 2018, 16:36

Provo ad abbreviare. Non voglio una diagnosi nè la lettura di un referto (il valore indicato è quello della colonna “valore di riferimento), non serve una laurea in medicina per capire.
La mia domanda è questa:
a fronte di una esposizione avvenuta il 2015 a cui sono seguite delle cure antibiotiche, i test fatti nel giugno e luglio 2015, giugno e settembre 2016 (solo Tpha) e settembre 2018, sono da considerarsi dirimenti e definitivi?

Mi interesserebbe il parere del dott. Costa (senza nulla togliere agli altri).

Grazie admin
Ultima modifica di sashadan il 20 settembre 2018, 17:04, modificato 1 volta in totale.

Dott Paolo Costa
Messaggi: 1837
Iscritto il: 11 aprile 2016, 10:51

Re: Dubbio su sifilide

Messaggio da Dott Paolo Costa » 19 settembre 2018, 15:11

Lei non ha e non ha mai avuto lA SIFILIDE.

Bloccato