cosa mi è successo?

Questo Forum viene chiuso in quanto si è ritenuto più funzionale ottimizzare in una sola sezione. Lasciamo la pagina per consultazioni ma non sarà più possibile aggiungere nuovi argomenti.

Moderatori: AnlaidsOnlus, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
Questo Forum viene chiuso in quanto si è ritenuto più funzionale ottimizzare in una sola sezione. Lasciamo la pagina per consultazioni ma non sarà più possibile aggiungere nuovi argomenti.
Dott Paolo Costa
Messaggi: 1837
Iscritto il: 11 aprile 2016, 10:51

Re: cosa mi è successo?

Messaggio da Dott Paolo Costa » 28 marzo 2017, 15:30

Non mi pare che questa sia la sede per intrattenere dibattiti di questo genere. Altrettanto non condivido in assoluto tutte le considerazioni fatte da Manny e faccio presente che se dedico parte del mio tempo al Forum è per dare risposte scientificamente adeguate e non dettate da qualsivoglia politico, stato o altra entità soprannaturale. Non risponderò più ad utenti che vomitano giudizi del tutto ingiustificati, privi di qualunque riferimento scientifico, che possono solo confondere le idee e creare preoccupazioni a chi ne ha già più che a sufficienza.

chicca77
Messaggi: 46
Iscritto il: 14 gennaio 2016, 18:16

Re: cosa mi è successo?

Messaggio da chicca77 » 7 aprile 2017, 17:16

Io penso che esista un virus a trasmissione sessuale che non conosciamo ... io ho avuto di tutto problemi neurologici bruciori della pelle tremori perdita di peso e massa grassa vomito diarrea perdita capelli feci molli urine schiumose vista aumentata e olfatto aumentato per mesi sintomi che si alternavano incubi gengive sanguinanti herpes vaginale etc . Test negativo a 6 mesi ospedaliero

Manny
Messaggi: 40
Iscritto il: 28 gennaio 2017, 7:02

Re: cosa mi è successo?

Messaggio da Manny » 2 agosto 2017, 19:39

Innanzitutto Buonasera a tutti...
NO chicca, quello che hai detto non è assolutamente vero...Il problema è che esistono molti ceppi di virus HIV non ancora diagnosticabili dagli ultimi Test in circolazione...Basti pensare che in Italia i Test non ricercano tutti i Tipi di Test (tipo quelli "O" e "P" che si sono rivelati pochi casi solo in Francia)...E poi un'altra cosa, se più ceppi si uniscono tra loro, come si comportano morfologicamente??? (ad esempio se il ceppo "M" si mescola con quello "N" cosa diventa??? M+N???, MN??? un altro ceppo di un'altra identificazione???...diventano rilevabili e diagnosticabili??? O non reagiscono alle sostanze con ci vengono messi alla prova nei Test???...Purtroppo anch'io come tutti voi a distanza di 2 anni dall'ultimo rapporto, sto ancora avendo sintomi simili a quelli descritti dall'utente "Chicca" nell'ultimo post...Ho eseguito un infinità di Test, continuo ad accumulare siti negativi su esiti negativi, ma ahimè l'HIV me la sento dentro, eccome..altrimenti non mi spiego la causa di tutti i mali che sto avendo...Quando vado dal dentista che alcune volte mi fa compilare un questionario, laddove dice anche se sono sieropositivo o no, mi vien da piangere a scrivere no, la frase corretta è che dovrei scrivere: Si sono sieropositivo ma l'infezione non è stata ancora diagnosticata dai Test....Oramai sono rassegnato, lo so che morirò di AIDS, ma il mio problema che mi assale quotidianamente è che NON VOGLIO FAR DEL MALE A NESSUNO...se ho sbagliato, è giusto che paghi (perchè chi ha commesso l'errore è solo ed esclusivamente il sottoscritto e nessun altro), ma che me lo dicano...se devo morire, che mi dicano il male di cui devo morire...e con questo tolgo ancora il disturbo che sto recando a chi sta leggendo il mio post...spero assolutamente di avervi creato ulteriori paure e preoccupazioni, ma secondo me questa è la realtà....In attesa di aspettare con ansia l'HIV, Colgo l'occasione per porgervi i miei più Cordiali Saluti
Manny
P.S. E ANCHE OGGI L'HIV ME LA DIAGNOSTICANO DOMANI

Madi
Messaggi: 18
Iscritto il: 10 luglio 2017, 10:52

Re: cosa mi è successo?

Messaggio da Madi » 2 agosto 2017, 23:43

Tu stai seriamente male amico! Curati!

Manny
Messaggi: 40
Iscritto il: 28 gennaio 2017, 7:02

Re: cosa mi è successo?

Messaggio da Manny » 2 agosto 2017, 23:53

Se solo riuscissi a sapere qual'è il mio male...È brutto star male, ma è ancor più brutto star male e non sapere quello che si ha...Buonanotte a tutti...

Conrado
Messaggi: 58
Iscritto il: 11 marzo 2016, 19:45

Re: cosa mi è successo?

Messaggio da Conrado » 3 agosto 2017, 10:30

Ma scusate è vero tutto questo? Che si mescolano i sottogruppi e che i test oggi nn lo riconoscono tutti?

Manny
Messaggi: 40
Iscritto il: 28 gennaio 2017, 7:02

Re: cosa mi è successo?

Messaggio da Manny » 3 agosto 2017, 13:11

È vero si purtroppo, la scienza non lo dice per non creare panico e preoccupazione tra la gente...è per quello che si dice che il virus HIV è in continuo mutamento e cambiamento...è come quando vai dal medico ed esponi il tuo problema...lui prima di rusolverlo o trovarlo, cerca innanzitutto di tranquillizzare il paziente...questa è la primissima cosa che insegnano all'Università di medicina...

Conrado
Messaggi: 58
Iscritto il: 11 marzo 2016, 19:45

Re: cosa mi è successo?

Messaggio da Conrado » 3 agosto 2017, 14:04

Quindi i miei test e la mia pcr quantitativa nn è servita? Anche l autotautotest? Perdita capelli..linfoadenopatia..lingua patinata.. ecc Santo cielo

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: cosa mi è successo?

Messaggio da Claudia Balotta » 9 agosto 2017, 11:52

Buongiorno,
i test attualmente in uso riconoscono tutti i ceppi di HIV-1 e HIV-2!
Claudia Balotta

Forum_Admin
Site Admin
Messaggi: 162
Iscritto il: 16 aprile 2007, 19:53

Re: cosa mi è successo?

Messaggio da Forum_Admin » 29 agosto 2017, 13:00

Come periodicamente accade, ci troviamo a dover ribadire che gli unici referenti scientifici del Forum sono la dott.ssa Claudia Balotta e il dott. Paolo Costa. Purtroppo intorno al virus Hiv emerge periodicamente la teoria del complotto ( che peraltro va di moda anche in altri ambiti) ed inoltre si tratta di un virus "diverso" dagli altri, nel senso che, per le modalità di trasmissione, risveglia da sempre emozioni particolari in alcune persone, anche ora che la condizione di sieropositività, se tenuta debitamente sotto controllo, fa certamente meno paura di altre patologie ancora incurabili. Aggiungiamo che su internet si può trovare tutto e il contrario di tutto e abbiamo una miscela esplosiva che rischia di destabilizzare chi magari ha già delle fragilità emotive.
Di base non amiamo la censura, quindi, a meno che non contengano insulti pesanti verso altri utenti non ci piace eliminare i post; tuttavia invitiamo caldamente a riferirsi UNICAMENTE ai referenti scientifici del Forum che sono professionisti qualificati e di grande esperienza.

impulsivo
Messaggi: 181
Iscritto il: 29 dicembre 2015, 16:10

Re: cosa mi è successo?

Messaggio da impulsivo » 29 agosto 2017, 19:15

La mia storia è raccolta nei molti post che ho scritto su questo forum...

Per sintetizzare, dopo due anni e ultimo test negativo a un anno dall'esposizione, mi ritrovo con una salute che è pessima.. specialmente la mia pelle , mi spuntano macchie depigmentate che prima non ho mai avuto, prurito diffuso, disidrosi. petecchie, sfoghi... e ho dei linfonodi reattivi diagnosticati con ecografia.. uno in particolare grosso e duro sotto la mandibola che all ecografia non risulta maligno ma che è spuntato un anno dopo l'esposizone a rischio e insieme a una serie di brutti sintomi e segni che non ho mai avuto prima... Non è una coincidenza a questo punto. Ho sviluppato una sintomatologia simile alla fibromialgia con neuropatie , dolori . vertigini, nausea , ecc.. Gli emocromi fatti in questo lasso di tempo hanno dato un numero di linfociti in costante abbassamento (da 1300 a 1000 nell'arco di un anno) . Sempre bassi e al limite minimo.
I test hiv effettuati sono tre in tutto : uno a 70 gg, il secondo a 100 gg e il terzo a un anno esatto dal rapporto a rischio (vaginale). Il primo test e l'ultimo effettuati presso lo stesso ospedale con metodica ECL solo anticorpi HIV1/HIV2 esito negativo. Quello a 100 gg in un altra struttura ospedaliera ed era un test combo elisa quindi di IV generazione anche questo negativo. La ragazza "fonte" ha tutti i sintomi di un immunodeficienza con diarrea, tosse persistente, prurito, infezioni ricorrenti, dolori muscolari, stanchezza persistente, febbre frequente, teleangectasie sul petto, sfoghi cutanei, magrezza... ha avuto moltissimi partner a rischio e che non usano di norma il preservativo.. ha avuto rapporti anali ed ha frequentato tossicodipendenti. Lo è anche lei, sebbene non si buchi.. Domani ho un esame del sangue, emocromo... non so cosa apsettarmi.. se leggo che i linfociti sono bassi potrei svenire..ho molta paura, sono paralizzato dal terrore.. non posso parlarne apèertamente con la mia ragazza che amo e non si merita tutto questo... è stato un orrendo errore reso possibile dall'alcol..altrimenti non avrei mai avuto un rapporto, per di più scoperto, con quella ragazza... La mia ragazza sa dei miei test, le ho detto che ho avuto rapporti a rischio prima della nostra storia e che i sintomi che ho non mi piacciono e per sicurezza voglio escludere l'hiv.. I risultati sono sempre stati negativi ripeto fino a un anno.. ma i sintomi continuano, se na aggiungono di altri e anche gli esami del sangue non sono rosei.. Ogni volta che vedo delle petecchie sparse sul braccio o queste macchie bianche mi si arresta il respiro e mi paralizzo dal terrore.. Ora ho una paura enorme del risultato di queste analisi del sangue... Sono tornato ad avere rapporti scoperti con la mia ragazza dopo aver avuto l esito negativo dei test hiv ma temo di essere sieropositivo e che la mia sieropositivtà non sia stata rilevata dal test... in questo caso avrei contagiato anche la mia ragazza e per me sarebbe un vero inferno...

Forum_Admin
Site Admin
Messaggi: 162
Iscritto il: 16 aprile 2007, 19:53

Re: cosa mi è successo?

Messaggio da Forum_Admin » 30 agosto 2017, 13:28

Vi preghiamo di evitare post così lunghi di difficile lettura per i medici che devono rispondere. Il loro tempo è limitato e si toglie ad altre persone che aspettano una risposta.

impulsivo
Messaggi: 181
Iscritto il: 29 dicembre 2015, 16:10

Re: cosa mi è successo?

Messaggio da impulsivo » 30 agosto 2017, 22:28

Mah...senza parole davvero...

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: cosa mi è successo?

Messaggio da Claudia Balotta » 31 agosto 2017, 10:16

Buongiorno,
non mi sembra che lei sia senza parole...E noi neppure in quanto le abbiamo detto e ripetuto che le cause dei suoi disturbi NON sono attribuibili ad HIV.
Si rivolga a specialisti se vuole indagare ulteriormente i suoi peoblemi.
Claudia Balotta

impulsivo
Messaggi: 181
Iscritto il: 29 dicembre 2015, 16:10

Re: cosa mi è successo?

Messaggio da impulsivo » 5 settembre 2017, 19:41

Claudia Balotta ha scritto:
> Buongiorno,
> non mi sembra che lei sia senza parole...E noi neppure in quanto le abbiamo
> detto e ripetuto che le cause dei suoi disturbi NON sono attribuibili ad
> HIV.
> Si rivolga a specialisti se vuole indagare ulteriormente i suoi peoblemi.
> Claudia Balotta

Lo spero di cuore.. figuriamoci se ho tutta questa voglia di essere sieropositivo.!! se dovesse succedere denuncerò l'infettivologo dell'ospedale dove ho effettuato i test che mi ha liquidato senza troppi scrupoli. Quello che dico io è che in presenza di sintomi e un esposizione chiaramente a rischio (non come le cavolate che raccontano qui molti utenti..) con una ragazza che presenta una stato di salute precario e una storia sessuale molto rischiosa, si dovrebbe indagare almeno con una PCR e non fermarsi al test anticorpale.. Che poi tralaltro non capisco perchè non facciano quello combo dappertutto.. risparmiano sulla pelle dei poveri cittadini!!!

Bloccato