Validità del test

Questo Forum viene chiuso in quanto si è ritenuto più funzionale ottimizzare in una sola sezione. Lasciamo la pagina per consultazioni ma non sarà più possibile aggiungere nuovi argomenti.

Moderatori: AnlaidsOnlus, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
Questo Forum viene chiuso in quanto si è ritenuto più funzionale ottimizzare in una sola sezione. Lasciamo la pagina per consultazioni ma non sarà più possibile aggiungere nuovi argomenti.
Bloccato
Anonimo1981
Messaggi: 25
Iscritto il: 10 aprile 2013, 12:56

Validità del test

Messaggio da Anonimo1981 » 10 aprile 2013, 15:59

Buongiorno dott.vorrei raccontarle quello che mi e capitato.circa meta novembre ho un rapporto con prostituta mi accorgo che alla fine il profilattico e rotto!!dopo qualche giorno avverto prurito al pene e urinare spesso con fastidi alla vescica.prendo degli infiammatori ( aulin ) mail disturbo non passa.vado dall urologo dove mi dice di fare urinocoltura ricerca miceti ,clamidia e gonorrea.dopo 15 giorni ritiro esami esito clamidia tricomatis nelle urine e sperma.nel frattempo avverto sintomi di diarrea e nausea senza febbre.l urologo mi scrive lo zitromax da prendere 2 pastiglie da 500 1 volta a sett.per 3 settimane.il giorno 20 febbraio 90 giorni dopo il presunto rischio di mia spontanea volontà vado in un laboratorio privato a fare il test HIV ab anti HIV 1-2 (3 generazione)metodica chemiluminescenza ,risultato 0,28 negativo (1 positivo ) .vado dal mio medico dove mi dice che devono passare 6 mesi !!!poi gli dico che le linee guida parlano di 90 giorni,ma sembravanon troppo convinto! Dicendomi di recarmi all ospedale sacco dove ne sanno di più!!vado di corsa al sacco dove parlo con un infettivologo non tanto paziente che portando il test mi dice che devo farlo a 6 mesi!!!iss 3 mesi, e loro 6 ?!!!con l ansia addosso il 21 di marzo a distanza di 4 mesi rifaccio il test HIV 1-2 ( 3 generazione). 0,30 negativo.dottore mi aiuti devo rifarlo a 6 mesi?sono ancora in ansia.nel frattempo in questi giorni o formicolio alle mani,ho paura sintomo di siero conversione?la ringrazierei molto per un suo parere grazie per l attenzione saluti con stima...

nondormo
Messaggi: 1053
Iscritto il: 26 maggio 2010, 10:47

Re: Validità del test

Messaggio da nondormo » 10 aprile 2013, 16:13

e dai.. lo sanno anche i sassi che il test a 3 mesi è conclusivo.
E' scritto ovunque su questo Forum. Ti aspetti una risposta diversa dal Dottore?
Poi tu l'hai fatto a 4 mesi... sei a posto a maggior ragione.

Anonimo1981
Messaggi: 25
Iscritto il: 10 aprile 2013, 12:56

Re: Validità del test

Messaggio da Anonimo1981 » 10 aprile 2013, 16:39

Grazie non dormo per la tua risposta ,ma credimi ero tranquillo già al primo test ,ma l ospedale sacco che dicono che son bravi mi hanno fatto ricadere nel dubbio,capitemi .e possibile che non siano aggiornati?grazie ancora per la tua risposta.allora cosa mi consigli ?

supermario
Messaggi: 34
Iscritto il: 12 novembre 2012, 18:47

Re: Validità del test

Messaggio da supermario » 10 aprile 2013, 18:23

Capisco la tua ansia. Ma se leggi i post precedenti del dott., abbastanze chiare ed esaustive, troverai la conferma dei tre mesi (tu stai a 4 mesi) e del perché qualcuno dica ancora sei mesi. Troverai che lo si dice non per una questione clinica, in quanto tre mesi è definitivo, ma per andare oltre la sicurezza del 100%.

Anonimo1981
Messaggi: 25
Iscritto il: 10 aprile 2013, 12:56

Re: Validità del test

Messaggio da Anonimo1981 » 10 aprile 2013, 19:56

Grazie supermario per la tua risposta,ma l ansia e una brutta bestia e quando pensavo di aver messo una pietra sopra a questa storia ecco il parere di un dott dell' ospedale sacco che per loro e 6 mesi ma per chiudere la faccenda fai il test qua da noi di 4 generazione!!!non so che fare perche non voglio stare ancora in attesa del risultato ,e una attesa tremenda!!!ho chiamato l iss e anche loro mi dicono di chiudere la faccenda ,e stradefinitivo!!grazie ancora....

lio80
Messaggi: 12
Iscritto il: 5 aprile 2013, 10:37

Re: Validità del test

Messaggio da lio80 » 10 aprile 2013, 20:11

Ho chiamato proprio oggi il sacco per chiedere delucidazioni circa il loro periodo finestra. Una d ssa al telefono mi ha confermato che il test di 4 generazione è definitivo a 3 mesi. Si mettessero daccordo. È uno schifo. Una dottoressa del sacco in tv nel 2010 ha detto 12 mesi. Quando l ho fatto presente hanno rispoksto .......ma erano test vecchi. Dovrebbero essere il luogo della sicurezza e invece sono il luogo dell incertezza. Boh

supermario
Messaggi: 34
Iscritto il: 12 novembre 2012, 18:47

Re: Validità del test

Messaggio da supermario » 10 aprile 2013, 20:44

Ti allego un post precedente del dott. che avevo già copiato x altro. Spero possa esserti utile.
Un saluto
-------------------------------------------
Re: TEST HIV CHEMILUMINESCENZA
da dottor_Baldasso » 1 febbraio 2013, 20:42
Non c'entra la quantità di test che si eseguono ma bensì la tempistica. Dopo i 90 giorni dall'evento a rischio il test è definitivo. Oltretutto dopo i 30 giorni non ha più senso differenziare tra 3 e 4 generazione perché si equivalgono in termini di risposta
dottor_Baldasso

Anonimo1981
Messaggi: 25
Iscritto il: 10 aprile 2013, 12:56

Re: Validità del test

Messaggio da Anonimo1981 » 10 aprile 2013, 21:33

Lio 80 come hai sentito anche te al sacco ti hanno detto così,che un test di 3 generazione a 6 mesi e definitivo!! !a me hanno anche detto a distanza di 4 mesi di fare subito quello di 4 generaz.e non pensarci piu,che angoscia!non so piu a che pensare ho solo un ansia fortissima dovuto a questo.ringrazio supermario per quello che ci riporta .grazie

Step
Messaggi: 125
Iscritto il: 23 marzo 2013, 14:38

Re: Validità del test

Messaggio da Step » 10 aprile 2013, 22:39

Ciao Anonimo è inutile dire che le linee guida dell'iss parlano chiaro cioè tre mesi, niente volevo farti solo qualche domanda, hai detto del preservativo rotto come si è presentato? Ti ha lasciato il pene completamente scoperto? Poi riferisci di un prurito e minzione frequente volevo solo chiederti il prurito era solo sull'asta e glande del pene o in tutta la zona intima?

Anonimo1981
Messaggi: 25
Iscritto il: 10 aprile 2013, 12:56

Re: Validità del test

Messaggio da Anonimo1981 » 10 aprile 2013, 22:57

Ciao step la parte del glande completamente rotta ,e il prurito in quella parte.cosa ne pensi Dell iss ?e attendibillissimo no?so solo che non ci capisco piu niente ,e sono stanco di questa situazione,grazie per il vostro aiuto

Step
Messaggi: 125
Iscritto il: 23 marzo 2013, 14:38

Re: Validità del test

Messaggio da Step » 10 aprile 2013, 23:26

Capisco, dunque avevi l'asta coperta e solo il glande scoperto? ma questi disturbi dopo quanto si sono presentati? Ormai è chiaro che per l'hiv sei al sicuro, mi fa stano perche ho letto parecchi post su questo sito dove dicevano che a milano un test di 4° generazione in alcuni ospedali lo ritenevano pressocchè definitivo dopo 30 gg e dunque era solo una prassi ritornare a tre mesi per il test di conferma ora però non so se è lo stesso ospedale dove ti sei rivolto tu perchè non sono di milano, cmq te lo dirà anche il dottore, se vai in giro nei vari post c'è scritto dapertutto.

Anonimo1981
Messaggi: 25
Iscritto il: 10 aprile 2013, 12:56

Re: Validità del test

Messaggio da Anonimo1981 » 11 aprile 2013, 0:12

Step il test diceva così ab anti HIV 1-2 (3 generazione ) chemiluminescenza negativo,e lo fatto in un laboratorio privato,in ospedale sacco di Milano ci sono andato per chiedere secondo loro quando e definitivo il tipo di test che avevo fatto,dicendomi 6 mesi!poi mi hanno detto che potevo farlo da loro il giorno dopo !ma dopo il mio stato d animo convinto che mi dicessero che dopo 4 mesi non e definitivo,mi e venuta l ansia e aspetto un parere dal dott Baldasso e consigli da parte vostra.grazie tante per l attenzione

Step
Messaggi: 125
Iscritto il: 23 marzo 2013, 14:38

Re: Validità del test

Messaggio da Step » 11 aprile 2013, 0:29

Allora i dott. sul forum hanno scritto parecchie volte per non dire sempre (e se non è vero qualcuno mi smentisca) che un test di 4° generazione è piu affidabile del test di 3° solo nei primi 30 gg poiche ricercano anche l'antigene p24 riducendo cosi il periodo finestra, percui un test del genere a 30gg e quasi definitivo per non dire definitivo perchè se non rivelano la p24 rivelano gli anticorpi e/o viceversa ma cmq per prassi se negativo va ripetuto a 3 mesi mentre dopo i 30gg i test che siano di 4° o di 3° hanno la stessa attendibilita poiche la p24 dopo il primo mese scompare e sarebbero rilevabili solo gli anticorpi, ripeto se cerchi sul forum ci sono centinaia di post che te lo dicono.

Anonimo1981
Messaggi: 25
Iscritto il: 10 aprile 2013, 12:56

Re: Validità del test

Messaggio da Anonimo1981 » 11 aprile 2013, 1:06

Scusami ma non ti ho risposto alla domanda precedente ,i disturbi alla vescica e nell urinare spesso li ho avuti circa 10 giorni dopo .anche io avevo letto post sul forum che dicevano la stessa cosa che mi hai riportato ,e mi ero tranquillizzato,fino a quando al sacco mi hanno fatto venire ancora i dubbi.grazie ancora step

Step
Messaggi: 125
Iscritto il: 23 marzo 2013, 14:38

Re: Validità del test

Messaggio da Step » 11 aprile 2013, 1:13

Bo non capisco, onestamente ultimamente urino tantissime volte al giorno certe volte anche 1 volta all'ora però nella minzione non sento alcun dolore o bruciore l'unica cosa è che spesso mi viene prurito tra i testicoli e la coscia però tu riferisci che il prurito ti veniva sul glande percui forse non dovri allarmarmi il fatto di urinare molte volte ho sempre pensato che poteva essere collegato allo stato di forte ansia e stress.

Bloccato