Test attendibile clinicamente o legalmente???

Questo Forum viene chiuso in quanto si è ritenuto più funzionale ottimizzare in una sola sezione. Lasciamo la pagina per consultazioni ma non sarà più possibile aggiungere nuovi argomenti.

Moderatori: AnlaidsOnlus, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
Questo Forum viene chiuso in quanto si è ritenuto più funzionale ottimizzare in una sola sezione. Lasciamo la pagina per consultazioni ma non sarà più possibile aggiungere nuovi argomenti.
giulio86
Messaggi: 24
Iscritto il: 26 gennaio 2013, 20:02

Test attendibile clinicamente o legalmente???

Messaggio da giulio86 » 28 febbraio 2013, 14:26

http://hivforum.info/forum/viewtopic.php?f=6&t=13

Ciao a tutti, mi rifaccio vivo con un altra curiosita.
Le linee guida italiane dicono che tu ti fai un test hiv dopo 30 giorni dal fatto rischioso e dopo 90 per conferma e fino a qua ci siamo arrivati tutti si che poi uno si và a guardare internet e scopre che altri stati dicono che lo devi fare a 40-45 giorni definitivo ma siccome io sono italiano seguo le linee guida mie giusto?
ok attacco l'indirizzo di un altro sito dove c'è una tabella con i tempi di finestra e mi sembra che dovrebbero esserci tutti i tipi di test utilizzati no?

http://hivforum.info/forum/viewtopic.php?f=6&t=13

io da gnorante vedo che un test di qarta generazione ha come periodo da 10 a 20 giorni e quello di terza da 20 giorni a 30.
allora mi viene sto dubbio....

su internet non ho letto nessun dottore che dice con coraggio la verità. tutti dicono che il risultato e definitivo dopo 90 giorni per rispondere a tutti quelli preoccupati, ma se guardo lo schema sotto mi viene da chiedere ai dottori:
se io ti sto chiedendo perche mi cago addosso se dopo un mese il test è valido solo per la salute senza storie di guiridicazione perchè tu mi dici che è definitivo a 90 giorni? forse è legale definitivo a 90 giorni ma se io ti sto solo chiedendo se dopo 30 giorni qualcuno si può prendere l hiv (dico gente normale con non malattie passate immunologice come dicono i siti) perche a me quello interessa e basta, senza cose legali, perchè mi dicono 90 giorni e mi fanno pensare alle linee guida di altri posti? cioe perchè non cè nessuno dottore che si prende coraggio di fronte a un spaventato e gli dice tta la verità ? (legale e fisica )
sempre che lo schema di quel sito e vero.... ma se e vero... tutti penso anno bisogno di chiarezza in cuesto.
grazie perche siete di nuovo bravi e avete pazienza nel rispondere :-)

giulio86
Messaggi: 24
Iscritto il: 26 gennaio 2013, 20:02

Re: Test attendibile clinicamente o legalmente???

Messaggio da giulio86 » 2 marzo 2013, 12:46

non risp nessuno? :-(

kaka86
Messaggi: 131
Iscritto il: 18 febbraio 2013, 16:12

Re: Test attendibile clinicamente o legalmente???

Messaggio da kaka86 » 2 marzo 2013, 13:16

Se io lavoro in un azienda e la mia azienda mi dice che devo seguire delle regole le seguo punto e basta , le linee guide italiane sono notevolmente in ritardo rispetto ad altri paesi , gia' e' un impresa che hanno abbassato il periodo finestra a 90 giorni , l'italia la conosciamo tutti e sappiamo quanto sia lenta in tante cose , in francia e in altri paesi non sono pazzi che dicono che un test e' definitivo a 45 giorni , hanno la certezza assoluta , prima o poi anche in italia ci sara' questo periodo finestra tranquillo , a dire il vero anche con i primi test non c'erano sieroconversioni dopo i 2 mesi , e parliamo di test meno sensibili e di una scarsa conoscenza di questo retrovirus ,credo che il problema principale sia la rete , in rete trovi di tutto , persone che sostengono di essersi sieroconvertiti dopo 1 anno , persone che dicono che l'hiv non esiste , ma stiamo parlando di rete e non di letteratura medica , in italia pero' secondo me ancora non possiamo abbassare il periodo finestra perche' non tutti hanno test di 4 generazione , e' anche vero che dopo 30 giorni i test di 3/4 generazione sono la stessa identica cosa , in conclusione secondo me per noi italiani va bene come periodo finestra 3 mesi , perche' vedo MOLTI MA MOLTI UTENTI che ancora con un test negativo a 3 mesi lo rifanno a 6 , addirittura ci sono dottori che consigliano ancora il test a 6 mesi per farti capire che siamo proprio lenti anche a livello di aggiornamenti e di questo non possiamo dare colpa all' ISS ,ad ogni modo a 3 mesi il test e' stradefinitivo anche per quei casi di sieronversione tardive che riguardano persone CON GRAVI MALATTIE e che sanno di averle fin dalla nascita...se una persona ha preso il virus ad un mese gia' risulta positivo!

giulio86
Messaggi: 24
Iscritto il: 26 gennaio 2013, 20:02

Re: Test attendibile clinicamente o legalmente???

Messaggio da giulio86 » 2 marzo 2013, 13:58

ciao e grazie per la tua risposta, quindi quel grafico che ho visto su quel forum secondo te e vero o no? (o messo il collegamento nel primo messaggio).

kaka86
Messaggi: 131
Iscritto il: 18 febbraio 2013, 16:12

Re: Test attendibile clinicamente o legalmente???

Messaggio da kaka86 » 2 marzo 2013, 14:37

Amico mio e' discorso e' tanto semplice , non vado a guardare nessun link o grafico , non valuto mai quello che dicono o mettono i rete le persone , NON HO MAI SENTITO E NON C'E' UN SOLO CASO che qualche persone dopo 3 mesi (nostro periodo finestra) diventava hiv+ a mio parere il test e' gia' definitivo a 40/45 giorni anche che sia di 3 generazione..ma lo ripeterei solo per rispettare le linee guida ;) purtroppo le persone sieropositive hanno scoperto subito di essere sieropositive gia' ad un mese..o altre hanno scoperto tutto tardi perche' non pensavano proprio di aver preso il virus , non e' facile da prendere questo virus , c'e' un ragazzo iscritto sul forum che ha avuto rapporti per 3 mesi senza protezione con una persona sieropositiva che non si curava e non ha preso il virus..1 mese fa lo chiamai per vedere se al 3 mese era risultato negativo E MI HA CONFERMATO DI SI , e' anche vero che persone con un solo rapporto hanno preso il virus...parliamo di tutto e di niente vedi? stai tranquillo!

giulio86
Messaggi: 24
Iscritto il: 26 gennaio 2013, 20:02

Re: Test attendibile clinicamente o legalmente???

Messaggio da giulio86 » 2 marzo 2013, 15:17

ok capisco il tuo discorso e mi trovo tanto.
la mia cosa era solo che vedendo quel grafico praticamente con i test ultimi l'hiv si vede già tra i venti e i trenta giorni a parte a ppunto le persone con altre malattie gravi gia da prima. mi chiedevo solo perche se questa cosa e vera i dottori quando li consulti non ti dicono direttamente che ne so..... per un discorso fisico un test a 30-37 giorni ti dice che non hai preso il virus (sempre se non sei gia malato come dici tu)...... per un discorso di legge tu sei negativo se il test lo fai a 90 giorni.punto..tutto li... perchè non si fa questa divisione di fronte ad una persona preoccupata? guarda ce veramente da impazzire nell'attesa forse più di una brutta sorpresa

insicuro
Messaggi: 594
Iscritto il: 19 giugno 2011, 17:27

Re: Test attendibile clinicamente o legalmente???

Messaggio da insicuro » 2 marzo 2013, 15:28

Perché non si fa questa divisione??
Beh le linee guida italiane dicono che la prassi è 30 e definitivo 90.. I medici devono attenersi a questa prassi... Poi se un medico vuole rassicurarti dicendo che il test a 30 gg è praticamente definitivo è un altro discorso... Ma la prassi è quella..quindi va rispettata... Punto. Nn c'è niente su un discutere

kaka86
Messaggi: 131
Iscritto il: 18 febbraio 2013, 16:12

Re: Test attendibile clinicamente o legalmente???

Messaggio da kaka86 » 2 marzo 2013, 15:40

tanti medici lo fanno (al sacco a milano lo fanno) poi ci sono quelli che dicono ancora 6 mesi....QUOTO I PRIMI MOLTO PIU' AGGIORNATI e quoto anche chi rispetta le linee guide DEI 90 GIORNI

giulio86
Messaggi: 24
Iscritto il: 26 gennaio 2013, 20:02

Re: Test attendibile clinicamente o legalmente???

Messaggio da giulio86 » 2 marzo 2013, 15:48

"Poi se un medico vuole rassicurarti dicendo che il test a 30 gg è praticamente definitivo è un altro discorso"

insicuro e proprio questo che sto dicendo, non ce nessun dottore che dice questo.

si parla di "elevata attendibilita" e di ripetere a tre mesi. ok allora io QUI e ORA senza prendere come esempio altre discussioni passate faccio una domanda a tutti anche ai medici di questo sito che sono i più professionali di tutti

SE una persona che e sana di salute (senza malattie immunita o altre cose) fa un test di 4 generazione dopo 30 giorni da rischio certo, il risultato, tenendo presente solo il grafico con le curve dei test in questo link
http://hivforum.info/forum/viewtopic.php?f=6&t=13
è come dire, FISICAMENTE/BIOLOGICAMENTE DEFINITIVO (non LEGALMENTE ne CERTIFICATAMENTE) se non ci si affida a parametri come dite voi vecchi dell'ISS?
e se non lo è, qualcuno puo spiegare quel grafico allora?

scusate ma sono proprio interessato

giulio86
Messaggi: 24
Iscritto il: 26 gennaio 2013, 20:02

Re: Test attendibile clinicamente o legalmente???

Messaggio da giulio86 » 3 marzo 2013, 15:40

perfavore qualcuno potrebbe rispondere? gliene sono molto grato

dottor_Baldasso
Messaggi: 6488
Iscritto il: 22 dicembre 2012, 13:53

Re: Test attendibile clinicamente o legalmente???

Messaggio da dottor_Baldasso » 4 marzo 2013, 18:47

Queste sono delle discussioni onestamente sterili.
Non è che la comunità scientifica non sia a conoscenza ad esempio del fatto che in altri paesi i test siano considerati definitivi prima delle nostre tempistiche.
Però al momento (e ripeto al momento perchè nel futuro le cose sicuramente cambieranno come sono già cambiate rispetto al passato), le nostre linee guida danno queste tempistiche. Personalmente poi specifico che il test a 30 giorni è estremamente affidabile ma la nostra pratica indica la ripetizione a 90 giorni. Credo però sia importante attenersi tutti a dei protocolli altrimenti vien fuori anarchia e quando si sentono diversi pareri (chi dice 45 giorni, chi dice 30 e 90, chi dice sei mesi) allora non ci si capisce più nulla, si propaga insicurezza e ansie nei pazienti. Atteniamoci alle nostre linee guida, senza pensare a complotti o incompetenze o paure legali. Teniamo tutti una stessa linea e riusciremo a infondere maggiore serenità nel paziente. Poi il dato viene sempre commentato per cui se dopo i 30 giorni il medico dice di stare tranquillo, il paziente deve fidarsi perchè non viene detto a caso. Se il paziente non si fida e ancora rimane in ansia, beh allora il problema risiede in un altra parte e solitamente queste sono le persone che mettono in dubbio ogni risposta, qualunque essa sia. Io ripeto, manteniamo una linea comune e faremo solo del bene sul piano psicologico. Dopodichè la discussione è sacrosanta per stimolare la ricerca, ma va mantenuta in sede scientifica e non in sede divulgativa. Sarò crucco in questo ma credo che se in Italia ci abituassimo a rispettare un po' di più i dettami che derivano da buone riflessioni (anche se mai perfette ma sempre migliorabili), avremmo dei risultati migliori in molti ambiti

giulio86
Messaggi: 24
Iscritto il: 26 gennaio 2013, 20:02

Re: Test attendibile clinicamente o legalmente???

Messaggio da giulio86 » 6 marzo 2013, 1:45

dottore ha perfettamente ragione in tutti i sensi e in tutto io sono con lei
la mia cuestione era solo per dividere il lato freddo e umano della cosa di quando uno chiede una cosa
lo so che ci sono i 30 e i 90 giorni questo lo sanno tutti e io rispetto tutto questo
mi ha comuncue risposto quando ha detto "Poi il dato viene sempre commentato per cui se dopo i 30 giorni il medico dice di stare tranquillo, il paziente deve fidarsi perchè non viene detto a caso." e per questo ti ringrazio perche si vede che sei una brava persona + di essere dottore. mi a praticamente detto se non o capito male che il grafico al collegamento del sito che ero interessato e vero ma che comuncue bisogna rispettare e sopratutto voi dovete rispettare linne guida che cambieranno.
le posso chiedere solo con la sua gentilezza se puo dirmi qualcosa su quel grafico del collegamento che metto qui sotto, solo per sapere se o capito? anche se pensi di aver gia risposto ti ringrazio comunque il resto e solo curiosita in piu che non voglio che disturbano o fanno perderti tempo quindi grazie comuncue

http://hivforum.info/forum/viewtopic.php?f=6&t=13

kaka86
Messaggi: 131
Iscritto il: 18 febbraio 2013, 16:12

Re: Test attendibile clinicamente o legalmente???

Messaggio da kaka86 » 6 marzo 2013, 13:24

Cioe' ma vi rendete conto che postate sempre le stesse cose????? il dottore deve ripetersi all'infinito?????? praticamente tu vuoi mostrare AD UN INFETTIVOLOGO un grafico che parla di sieroconversioni e di giorni??? ma stiamo dando i numeri??? e bastaaa bastaaaaa IL DOTTORE HA GIA' RISPOSTO!

dottor_Baldasso
Messaggi: 6488
Iscritto il: 22 dicembre 2012, 13:53

Re: Test attendibile clinicamente o legalmente???

Messaggio da dottor_Baldasso » 6 marzo 2013, 16:04

E' un grafico che ho visto decine di volte, allegato ai vostri commenti. E' un grafico verosimile, ce ne sono molti con delle differenze da uno all'altro non molto consistenti ma dovute alle diverse casistiche che vengono adoperate per l'elaborazione delle tabelle. La risposta era già però nel mio precedente messaggio

giulio86
Messaggi: 24
Iscritto il: 26 gennaio 2013, 20:02

Re: Test attendibile clinicamente o legalmente???

Messaggio da giulio86 » 6 marzo 2013, 22:20

grazie, grazie per la sua gentilezza dottore

Bloccato