DOTTORESSA COSA NE PENSA?

Questo Forum viene chiuso in quanto si è ritenuto più funzionale ottimizzare in una sola sezione. Lasciamo la pagina per consultazioni ma non sarà più possibile aggiungere nuovi argomenti.

Moderatori: AnlaidsOnlus, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
Questo Forum viene chiuso in quanto si è ritenuto più funzionale ottimizzare in una sola sezione. Lasciamo la pagina per consultazioni ma non sarà più possibile aggiungere nuovi argomenti.
Bloccato
4dicembre
Messaggi: 153
Iscritto il: 18 dicembre 2011, 18:35

DOTTORESSA COSA NE PENSA?

Messaggio da 4dicembre » 29 febbraio 2012, 9:22

............Buongiorno D.ssa Morelli.......i miei sintomi sono comparsi circa una settimana dopo aver fatto il test a 40 gg. con esito negativo......
una mattina appena svegliato verso le 5 ho avvertito un forte giramento di testa molto inusuale tant'è vero che avevo l'impressione che mi si storcessero gli occhi, ho fatto una visita neurologica che ancora dovrò completare con la risonanza magnetica......dopo una settimana ho dovuto prendere un antibiotico Amoxicillina perchè avevo una gengiva lievemente gonfia, tanto era il dolore che mi faceva male anche parte dell'orecchio destro e tonsilla è qui che compare il primo linfonodo che attualmente è messo li da più di un mese.....poi ho riscontrato dolori muscolari a volte nelle gambe, altre volte alle braccia, all'inguine, al collo, sotto l'ascella e un pò al torace.....a volte un pò di prurito.....altre volte come perdita lieve di sensibilità agli arti, specialmente al braccio sx.....da 12 giorni circa mi è comparso un altro linfonodo sotto l'orecchio sinistro i primi giorni un pò dolorante ora non più, ma è sempre lì anche lui..........COME FACCIO A STARE TRANQUILLO quando si legge e anche su questo forum si dice che la sieroconversione avviene entro il terzo mese????.........io rifarò il terzo test il 5 Marzo a 92 gg......non puoi capire quanta paura, quanta ansia io possa avere....per questo vorrei fare il test domani a 87 gg. perchè non ce la faccio piùùùùù.......Cosa ne pensa in merito?.....con un test negativo a 40 gg. posso affrontare con più tranquillità il test??...Secondo la sua esperienza durante la sua carriera ha conosciuto sieroconversioni dopo test a 40 gg negativi?.....secondo me non mi risponderà....figuriamoci!.....però penso che i miei sintomi la fanno un pò riflettere e dubitare......Lei mi risponderà: i sintomi non fanno diagnosi, sono aspecifici, il test è definitivo a 90 gg.. ecc ecc......io le chiedo un parere a prescindere dal Ministero ecc...CHE IL SIGNORE MI AIUTI DAVVERO....PAURAAAAAAAAA MATTAAAAAA.....chi mi risponderà?

napoletana85
Messaggi: 1441
Iscritto il: 6 ottobre 2011, 0:04
Località: napoli

Re: DOTTORESSA COSA NE PENSA?

Messaggio da napoletana85 » 29 febbraio 2012, 13:22

ma hai intenzione di dire sempre le stesse caxxate!di aprire altri post e farci due :?: :?: enormi!!!nn sè nè può più!!!!state rovindando un forum importante kome questo!!!posso capire le voste paure,ma mi sembra giusto ke vi rendiate konto quando dovete smetterla!!!!mi riferisco a te,e a angel64 basta ok!!ma vi ho anke risposto molto educatamente,e te nn contento lo riscrivi.....hai un test negativo,ma ke vuoi di piu dalla vita!!!!ma un giramento di testa o una gengiva infiammata,secondo te sono sintomi hiv.....e vuoi anke ke la dottoressa ti risponda!avrà sicuramente altre kose più importanti da fare,ke rispondere a uno kome te.....COSA Né PENSO?ke devi farti aiutare da uno bravo,e subito anke.....preferisco essere siero+ ed avere una testa ke mi funzioni,ke essere sana ed avere tutti i neuroni bruciati......e bastaaaaa

insicuro
Messaggi: 594
Iscritto il: 19 giugno 2011, 17:27

Re: DOTTORESSA COSA NE PENSA?

Messaggio da insicuro » 29 febbraio 2012, 14:29

La cosa bella è che ha riscritto un altro forum e cambiato il titolo... Patetico

moderatamente tranquillo
Messaggi: 2943
Iscritto il: 3 aprile 2010, 8:46

Re: DOTTORESSA COSA NE PENSA?

Messaggio da moderatamente tranquillo » 29 febbraio 2012, 14:36

patetico e anche ridicolo direi
questi soggetti non hanno la faccia proprio, con la scusa dell'anonimato perdono tutta la dignità umana
da bandire!!!

DssaErikaMorelli
Messaggi: 2808
Iscritto il: 6 giugno 2011, 15:29

Re: DOTTORESSA COSA NE PENSA?

Messaggio da DssaErikaMorelli » 29 febbraio 2012, 17:47

4dicembre ha scritto:
> ............Buongiorno D.ssa Morelli.......i miei sintomi sono comparsi
> circa una settimana dopo aver fatto il test a 40 gg. con esito
> negativo......
> una mattina appena svegliato verso le 5 ho avvertito un forte giramento di
> testa molto inusuale tant'è vero che avevo l'impressione che mi si
> storcessero gli occhi, ho fatto una visita neurologica che ancora dovrò
> completare con la risonanza magnetica......dopo una settimana ho dovuto
> prendere un antibiotico Amoxicillina perchè avevo una gengiva lievemente
> gonfia, tanto era il dolore che mi faceva male anche parte dell'orecchio
> destro e tonsilla è qui che compare il primo linfonodo che attualmente è
> messo li da più di un mese.....poi ho riscontrato dolori muscolari a volte
> nelle gambe, altre volte alle braccia, all'inguine, al collo, sotto
> l'ascella e un pò al torace.....a volte un pò di prurito.....altre volte
> come perdita lieve di sensibilità agli arti, specialmente al braccio
> sx.....da 12 giorni circa mi è comparso un altro linfonodo sotto l'orecchio
> sinistro i primi giorni un pò dolorante ora non più, ma è sempre lì anche
> lui..........COME FACCIO A STARE TRANQUILLO quando si legge e anche su
> questo forum si dice che la sieroconversione avviene entro il terzo
> mese????.........io rifarò il terzo test il 5 Marzo a 92 gg......non puoi
> capire quanta paura, quanta ansia io possa avere....per questo vorrei fare
> il test domani a 87 gg. perchè non ce la faccio piùùùùù.......Cosa ne pensa
> in merito?.....con un test negativo a 40 gg. posso affrontare con più
> tranquillità il test??...Secondo la sua esperienza durante la sua carriera
> ha conosciuto sieroconversioni dopo test a 40 gg negativi?.....secondo me
> non mi risponderà....figuriamoci!.....però penso che i miei sintomi la
> fanno un pò riflettere e dubitare......Lei mi risponderà: i sintomi non
> fanno diagnosi, sono aspecifici, il test è definitivo a 90 gg.. ecc
> ecc......io le chiedo un parere a prescindere dal Ministero ecc...CHE IL
> SIGNORE MI AIUTI DAVVERO....PAURAAAAAAAAA MATTAAAAAA.....chi mi risponderà?

Caro 4dicembre, la mia risposta la conosce già (l'ha scritta sopra!). Posso solo dirle che vedo migliaia di persone con sintomi simili ai suoi e non hanno tutte di certo l'HIV. Un test di IV generazione negativo a 40 giorni è sicuramente un buon punto di partenza. Rimane fermo il discorso che è definitivo se negativo a 90 giorni.
Cari saluti!

Bloccato