Possibile rischio? Test o no?

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
oxyu
Messaggi: 3
Iscritto il: 17 giugno 2021, 16:44

Possibile rischio? Test o no?

Messaggio da oxyu » 17 giugno 2021, 17:28

Buongiorno,

nel momento più lucido e ragionato successivo ad una serie di comportamenti vi chiedo di aiutarmi a comprendere la mia situazione.
Negli ultimi 2 anni circa ho avuto rapporti sempre protetti con prostitute (<4), tutti conclusisi con preservativo ancora apparentemente integro e ben posizionato (copertura di tutta l'asta fatta eccezione per 1-2 cm alla base); l'ultimo di questi rapporti è avvenuto in condizioni di scarsa lubrificazione da parte della partner. Ora, vi pongo i seguenti quesiti:

- mi confermate che la rottura di preservativo sia un evento di assoluta evidenza, anche solo da uno sguardo?
- se sì, avendo appurato che fosse effettivamente integro alla fine di ogni rapporto, è possibile anche un minimo rischio per HIV?
- la scarsa lubrificazione dell'ultimo rapporto può aver aumentato i potenziali rischi?
- in generale: pur sapendo già che per togliermi qualunque paranoia farò il test, voi, avendo una conoscenza maggiore di questo argomento di quella che ho io, mi consigliereste di farlo per motivi medici (che prescindano dalla paranoia, ovviamente)?

Vorrei mettere una pietra sopra questa storia e tranquillizzarmi.
Grazie per la vostra attenzione.

Tex83
Messaggi: 9631
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Possibile rischio? Test o no?

Messaggio da Tex83 » 17 giugno 2021, 17:32

oxyu ha scritto:
> Buongiorno,
>
> nel momento più lucido e ragionato successivo ad una serie di comportamenti
> vi chiedo di aiutarmi a comprendere la mia situazione.
> Negli ultimi 2 anni circa ho avuto rapporti sempre protetti con prostitute
> (<4), tutti conclusisi con preservativo ancora apparentemente integro e
> ben posizionato (copertura di tutta l'asta fatta eccezione per 1-2 cm alla
> base); l'ultimo di questi rapporti è avvenuto in condizioni di scarsa
> lubrificazione da parte della partner. Ora, vi pongo i seguenti quesiti:
>
> - mi confermate che la rottura di preservativo sia un evento di assoluta
> evidenza, anche solo da uno sguardo?

Sì, sguardo e "sensazione"

> - se sì, avendo appurato che fosse effettivamente integro alla fine di ogni
> rapporto, è possibile anche un minimo rischio per HIV?

Assolutamente no.

> - la scarsa lubrificazione dell'ultimo rapporto può aver aumentato i
> potenziali rischi?

Rischi di rottura del preservativo, cosa che NON è avvenuta.

> - in generale: pur sapendo già che per togliermi qualunque paranoia farò il
> test, voi, avendo una conoscenza maggiore di questo argomento di quella che
> ho io, mi consigliereste di farlo per motivi medici (che prescindano dalla
> paranoia, ovviamente)?

Non c'è alcun motivo reale per cui lei debba fare un test HIV.
Tuttavia se ha rapporti occasionali uno screening almeno annuale è sempre consigliato.

>
> Vorrei mettere una pietra sopra questa storia e tranquillizzarmi.
> Grazie per la vostra attenzione.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

oxyu
Messaggi: 3
Iscritto il: 17 giugno 2021, 16:44

Re: Possibile rischio? Test o no?

Messaggio da oxyu » 17 giugno 2021, 18:02

Grazie molte.

Rispondi