Info su rischio e trattamento ppe

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Fragile85
Messaggi: 20
Iscritto il: 8 novembre 2018, 18:28

Info su rischio e trattamento ppe

Messaggio da Fragile85 » 5 giugno 2021, 9:22

Salve a tutti..volevo chiedere un info su un episodio accaduto il 3.6.2021..sono andato con una donna di strada rapporto vaginale protetto tutto ok...inizio penetrazione anale qualche secondo..alla terza penetrazione sento rompersi il.preservativo..subito estraggo il.pene lo sciacquo e faccio pipi...non sono sicuro neanche se ho penetrato del tutto...il.perservativo era bucato vicino la.punta ma non lacerato ... mi ha lasciato scoperto una parte del glande...ma non tutto...aggiungo che sono circonciso e che non vi erano tracce di sangue su preservativo ne sulla.parte di pene rimasto scoperto...preso dal.panico la.mattina seguente cioè ieri sono andato al.ps. dove l infettivologo di turno pur rassicurandomi mi prescriveva la.ppe iniziata dopo 3 ore quindi a 27 ore dall.episodio...mi ha detto di andare a fare a tempo 0 test hiv hcv e hbv anche se sono vaccinato poi a tre mesi e poi a sei mesi..volevo un parere sul.rischio corso in base all episodio e volevo chiedere quando eseguire il test dopo la ppe avendo letto cose diverse da quello che mi ha detto lminfettivologo e se la.ppe è efficace se assunta entro le 48 ore come ho fatto io...grazie

Tex83
Messaggi: 9631
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Info su rischio e trattamento ppe

Messaggio da Tex83 » 5 giugno 2021, 11:25

Da quanto descrive lei ha iniziato una PPE anche se non raccomandata dalle Linee Guida per l'episodio (a rischio) citato.
La PPE termina con un test di quarta generazione a 40 giorni dall'ultima somministrazione di farmaci, quindi a 70 giorni dall'evento a rischio.
Per il futuro devo raccomandarle l'utilizzo corretto del preservativo, che spesso è sufficiente a prevenire la rottura (preservativo della giusta taglia, non scaduto, correttamente conservato, sostituito ad ogni cambio rapporto o posizione, adeguata lubrificazione con prodotti a base acquosa).
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Fragile85
Messaggi: 20
Iscritto il: 8 novembre 2018, 18:28

Re: Info su rischio e trattamento ppe

Messaggio da Fragile85 » 5 giugno 2021, 11:45

Grazie tex per la risposta...volevo anche qualche parere sul rischio corso e l efficacia della ppe nei tempi da me iniziata..insomma se devo mettere in preventivo di aspettarmi qlche sorpresa..grazie

Tex83
Messaggi: 9631
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Info su rischio e trattamento ppe

Messaggio da Tex83 » 5 giugno 2021, 12:00

La PPE è perfettamente efficace entro 48h quindi non ha senso parlare di valutazione del rischio.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Fragile85
Messaggi: 20
Iscritto il: 8 novembre 2018, 18:28

Re: Info su rischio e trattamento ppe

Messaggio da Fragile85 » 5 giugno 2021, 12:05

Grazie tex ...certcherò di stare tranquillo fino al test da te indicato..poi vi aggiornerò..p.s. anche il medico di famiglia e il dermovenereologo di fiducia oltre all infettivologo che molto scrupolosamente mi ha prescritto la ppe mi hanno detto di stare tranquillo...

Fragile85
Messaggi: 20
Iscritto il: 8 novembre 2018, 18:28

Re: Info su rischio e trattamento ppe

Messaggio da Fragile85 » 7 giugno 2021, 9:09

Scusate di nuovo il disturbo..ma a parte il test da eseguirsi dopo 40 giorni dalla fine della ppe il test va fatto anche alla fine della ppe oppure ho capito male io? Grazie

Tex83
Messaggi: 9631
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Info su rischio e trattamento ppe

Messaggio da Tex83 » 7 giugno 2021, 11:43

Il test va fatto quando le viene prescritto dall'infettivologo che l'ha seguita/la segue.
spesso viene fatto anche al termine dell'assunzione dei farmaci.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Fragile85
Messaggi: 20
Iscritto il: 8 novembre 2018, 18:28

Re: Info su rischio e trattamento ppe

Messaggio da Fragile85 » 7 giugno 2021, 11:53

Ma nel.mio primo messaggio avevo scritto appunto per sapere questa discordanza visto che l infettivolo di turno che mi ha prescritto la ppe mi ha prescritto gli esami a tempo zero (fatti oggi) fra 3 mesi e poi fra 6 mesi..ma su questo forum la dottoressa (ma anche tu) penso in base alle linee guida dell iss dice che iter dopo la ppe termina con un test eseguito a 40 gg dall ultimo giorno di terapia di 4 generazione..nel senso seguirò i test prescritti dall infettivologo ma se posso accorciare quest ansia sarebbe meglio..anche in merito al test che si esegue appena conclusa la ppe qui da voi ho letto da un indicazione ma cmq bisogna ripeterlo a 40 gg dalla fine della terapia..chiedo scusa ma volevo capirci qlc..grazie sempre...

Fragile85
Messaggi: 20
Iscritto il: 8 novembre 2018, 18:28

Re: Info su rischio e trattamento ppe

Messaggio da Fragile85 » 9 giugno 2021, 12:54

Tex ti ringrazio per le risposte esaustive che mi hai dato fin ora...riguardo la tempistica del test a fine ppe sarei grato alla dottoressa se mi desse info in merito..mi scuso ma l.ansia non è poca anche se riconosco la cazzzata fatta...grazie

Fragile85
Messaggi: 20
Iscritto il: 8 novembre 2018, 18:28

Re: Info su rischio e trattamento ppe

Messaggio da Fragile85 » 11 giugno 2021, 16:10

Tex scusami se riscrivo...calcolando gli impegni della dottoressa..mediamente ogni quanto risponde qui sul forum? Perdonate la mia ansia ma non è facile gestirla..anche se so che ho fatto na ca.....ta grande...

Tex83
Messaggi: 9631
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Info su rischio e trattamento ppe

Messaggio da Tex83 » 11 giugno 2021, 17:38

Lei ha avuto un rapporto per il quale la PPE non era nemmeno raccomandata, e sta già facendo la PPE, quindi la sua ansia è del tutto ingiustificata.
La dottoressa è informata da me settimanalmente, al telefono, sulla natura delle richieste.
Segua il percorso terapeutico e SI FIDI dei medici!
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Fragile85
Messaggi: 20
Iscritto il: 8 novembre 2018, 18:28

Re: Info su rischio e trattamento ppe

Messaggio da Fragile85 » 11 giugno 2021, 18:06

Grazie infinite Tex e scusami ma non era per mancanza di fiducia nei tuoi confronti... visto che l infettivologo di turno benche persona preparata e scrupolosa mi ha dato le tempistiche dei test a 0 3 e 6 mesi ma essendo che voi siete preparati nonche aggiornati e con la supervisione della dottoressa Ballotta che ha esperienza da vendere sul campo avevo chiesto del test definitivo dopo 40 gg dalla fine della ppe..era solo.per questo...ancora grazie..vi terrò aggiornati

Fragile85
Messaggi: 20
Iscritto il: 8 novembre 2018, 18:28

Re: Info su rischio e trattamento ppe

Messaggio da Fragile85 » 18 giugno 2021, 9:42

Scusate...sono al 15° giorno di assunzione ppe..sono sempre preciso nell assumere la terapia ma stamattina ho preso la pillola alle 9.15 invece delle 9..puo influire sulla sua efficacia? Grazie e scusate l'ansia..

Tex83
Messaggi: 9631
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Info su rischio e trattamento ppe

Messaggio da Tex83 » 18 giugno 2021, 13:56

No.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Fragile85
Messaggi: 20
Iscritto il: 8 novembre 2018, 18:28

Re: Info su rischio e trattamento ppe

Messaggio da Fragile85 » 18 giugno 2021, 16:36

Grazie sempre

Rispondi