Test hiv antigene +anticorpi anti hiv1 e hiv2

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
Levi
Messaggi: 4
Iscritto il: 5 novembre 2020, 13:31

Test hiv antigene +anticorpi anti hiv1 e hiv2

Messaggio da Levi » 5 novembre 2020, 13:42

Salve a tutti. Ho eseguito un test con questa dicitura a 29 giorni dal rapporto a rischio, in quanto si è rotto il preservativo. Ho fatto il test in quanto ho iniziato ad avere fastidio ai linfonodi dell'inguine, che risultano un po' gonfi e dolenti. Il risultato è negativo. Ho letto un po' ovunque che comunque è già attendibile come risultato, ma il periodo finestra è di 40 giorni. Intendo comunque rieffettuare questo test a 45 giorni. Ad oggi ho anche i linfonodi delle ascelle dolenti e un po' infiammati quelli del collo con annesso un principio di mal di gola. Inoltre da due giorni circa ho un prurito incontrollabile in buona parte del corpo (penso associabile all'ansia) ad oggi sono a 32 giorni dal rapporto a rischio, è possibile che questi sintomi siano riconducibili ad una sieroconversione? Se così fosse, il test effettuato 3 giorni fa non avrebbe già rilevato qualcosa? Vi chiedo scusa perché so già che per lo più saranno ansie e paranoie inutili, ma davvero sto perdendo la ragione avendo questi sintomi che magari sono riconducibili ad altre cose. Il test che ho effettuato anche se non riporta la dicitura antigene p24 è da ritenere di IV generazione? (c'è scritto HIV (antigene +anticorpi anti hiv1 e hiv 2). Grazie anticipatamente a chiunque risponderà

nick9090
Messaggi: 180
Iscritto il: 16 maggio 2018, 0:05

Re: Test hiv antigene +anticorpi anti hiv1 e hiv2

Messaggio da nick9090 » 5 novembre 2020, 15:20

Buongiorno, il test che ha effettuato è di IV generazione ed è definitivoa 40 giorni.
Il test a 29 giorni le da un prima indicazione ma è da confermare a 40 giorni.
I sintomi non generano alcuna diagnosi per HIv ma vanno indagati col suo medico di base.
Stia tranquillo e ripeta con serenità il test a 40 giorni.

Levi
Messaggi: 4
Iscritto il: 5 novembre 2020, 13:31

Re: Test hiv antigene +anticorpi anti hiv1 e hiv2

Messaggio da Levi » 5 novembre 2020, 19:49

La ringrazio per la tempestiva risposta, è stato chiarissimo e gentilissimo. Mi ha tolto il dubbio sul test, effettuerò il test a 40 giorni per stare totalmente tranquilla e indagherò per quanto riguarda i linfonodi. Grazie ancora e buona serata

Levi
Messaggi: 4
Iscritto il: 5 novembre 2020, 13:31

Re: Test hiv antigene +anticorpi anti hiv1 e hiv2

Messaggio da Levi » 16 novembre 2020, 15:23

Ho una domanda da porvi. Ho letto che la tiroide di Hashimoto non interferisce con i test. Ma anche questa è considerata una malattia autoimmune. Il test di quarta generazione rivela anche l'antigene, quindi in caso di malattia autoimmune, risulterebbe ugualmente positivo? Grazie

Tex83
Messaggi: 9368
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Test hiv antigene +anticorpi anti hiv1 e hiv2

Messaggio da Tex83 » 16 novembre 2020, 16:37

Confermo che la tiroide di hashimoto non influenza la risposta anticorpale e quindi il test è valido, se rispettato il periodo finestra.
Ovviamente non influenza nemmeno la rilevabilità dell'antigene p24.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Levi
Messaggi: 4
Iscritto il: 5 novembre 2020, 13:31

Re: Test hiv antigene +anticorpi anti hiv1 e hiv2

Messaggio da Levi » 17 novembre 2020, 14:46

Ti ringrazio per la risposta. Ho rieseguito il test finito il periodo finestra, come da linee guida, con risultato negativo dopo 44 giorni. Quindi posso mettere una pietra sopra. Avevo solo qualche dubbio per la questione dell'ipotiroidismo, ma in effetti l'antigene non c'entra nulla con gli anticorpi. Grazie ancora :)

Rispondi