supporto informazioni post rapporto non protetto

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
scaredashell
Messaggi: 4
Iscritto il: 12 ottobre 2019, 22:50

supporto informazioni post rapporto non protetto

Messaggio da scaredashell » 12 ottobre 2019, 22:54

è stata la mia prima e ultima volta.... dopo due anni dal mio ultimo rapporto sessuale ho deciso di andare con una prostituta e purtroppo, dopo una mezz ora di sesso mi sono accorto che avevo perso il preservativo, pertanto ho effettuato molte penetrazioni scoperte.
mi sento uno stupido... no so come io non abbia fatto ad accorgermene... vi chiedo ora cosa dovrei fare? sono qui in preda al panico e avrei bisogno di qualche consiglio.

Sargeras
Messaggi: 1230
Iscritto il: 18 luglio 2015, 14:49

Re: supporto informazioni post rapporto non protetto

Messaggio da Sargeras » 13 ottobre 2019, 0:07

Buonasera,
Come avrà già letto in diversi consulti la penetrazione vaginale non protetta è da considerarsi a rischio per Hiv.

Non vada nel panico inutilmente però, effettui un test di quarta generazione a 40 giorni dall'evento a rischio.

scaredashell
Messaggi: 4
Iscritto il: 12 ottobre 2019, 22:50

Re: supporto informazioni post rapporto non protetto

Messaggio da scaredashell » 13 ottobre 2019, 1:07

mi sono recato in PS e mi hanno prescritto una terapia iniziale di due giorni che consiste in 2 cp di isentress e 1 truvada.

Sargeras
Messaggi: 1230
Iscritto il: 18 luglio 2015, 14:49

Re: supporto informazioni post rapporto non protetto

Messaggio da Sargeras » 13 ottobre 2019, 1:31

E oltre a darle la terapia che mi ha indicato, quali altre indicazioni le hanno dato ?

Tex83
Messaggi: 7241
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: supporto informazioni post rapporto non protetto

Messaggio da Tex83 » 13 ottobre 2019, 7:28

Buongiorno, lei ha fatto BENE, anzi BENISSIMO, a recarsi al Pronto Soccorso!
E' l'indicazione che le avremmo dato anche noi, per poter discutere nell'immediato con un medico circa l'opportunità di iniziare la PEP: https://www.anlaidsonlus.it/faq/cosa-e- ... onsigliata
La PEP ha una durata fissa di 28 giorni: con ogni probabilità le hanno dato le compresse per i primi giorni per scarsa disponibilità del farmaco in Pronto Soccorso stante la chiusura notturna di alcuni ambulatori. Le raccomando di tornare all'ospedale per ritirare i farmaci per completare il ciclo della terapia, che altrimenti sarebbe inefficace.
Durante questo periodo, e fino al test finale (che sarà indicativamente a 40 giorni dalla fine della assunzione dei farmaci, ma glielo diranno i medici), dovrà astenersi da qualsiasi tipo di rapporto sessuale non protetto.
La PEP è una terapia ESTREMAMENTE EFFICACE, soprattutto se assunta entro le prime 1-4 ore dall'evento (è efficace fino a 48 ore): si tranquillizzi e assuma le compresse con fiducia.
Le ricordo però che con il rapporto vaginale si è potenzialmente esposto anche a molte altre malattie sessualmente trasmissibili: se dovesse manifestare qualsiasi "sintomo" locale al pene (dolore alla minzione, perdite, eruzioni cutanee o desquamazione/lacerazione della pelle attorno al pene o al glande), dovrebbe far riferimento all'ambulatorio MST (preferibilmente se ve ne è uno all'interno della struttura che le ha prescritto la PEP) in modo da poter intervenire.
Tranne casi eccezionali non rispondo più volte prima che risponda la responsabile scientifica del forum Dott.ssa Balotta

Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

scaredashell
Messaggi: 4
Iscritto il: 12 ottobre 2019, 22:50

Re: supporto informazioni post rapporto non protetto

Messaggio da scaredashell » 13 ottobre 2019, 10:02

per sargeras, mi hanno chiesto di andare in ps al reparto infettivi lunedi e li mi diranno cosa fare.
per le altre malattie che avrei potuto incorrere, tipo sifilide, gonorrea... mi consigliate qualche di fare test?

Sargeras
Messaggi: 1230
Iscritto il: 18 luglio 2015, 14:49

Re: supporto informazioni post rapporto non protetto

Messaggio da Sargeras » 13 ottobre 2019, 11:04

La risposta di Tex è stata completa e professionale ed era li che volevo arrivare. Segua le indicazioni del medico e assuma la terapia per tutto il ciclo necessario. Esegua un test di quarta generazione alla fine della PEP e 40 giorni dopo la fine della PEP, come le ha detto Tex83.

Saluti

scaredashell
Messaggi: 4
Iscritto il: 12 ottobre 2019, 22:50

Re: supporto informazioni post rapporto non protetto

Messaggio da scaredashell » 13 ottobre 2019, 15:13

un ultima domanda.
secondo voi che probabilità ho di incorrere in qualche problema? sinceramente non mi sono accorto nemmeno se ho avuto un coito per intenderci. però son sicuro che l'incidente c'è stato al 100%. però confermo che ho preso le tre compresse entro le 4 ore.

Tex83
Messaggi: 7241
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: supporto informazioni post rapporto non protetto

Messaggio da Tex83 » 13 ottobre 2019, 16:02

La profilassi può portare ad alcuni effetti collaterali transitori. Quando accederà in reparto per il ritiro dei farmaci probabilmente avrà una possibilità di confronto con i medici: chieda a loro se prevedono uno screening completo per le principali mst alla fine del trattamento.
Tranne casi eccezionali non rispondo più volte prima che risponda la responsabile scientifica del forum Dott.ssa Balotta

Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Claudia Balotta
Messaggi: 10184
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: supporto informazioni post rapporto non protetto

Messaggio da Claudia Balotta » 14 ottobre 2019, 16:27

Buonasera,
ho poco da aggiungere alle informazioni e indicazioni di Tex83 e Sargeras: deve ottenere al più presto le dosi rimanenti per i 28 giorni della PEP, fare il test alla fine del trattamento e 40 giorni dopo la fine.
Se non compaiono sintomi come bruciore o perdite dal pene, ulcere o vescicole in zona inguinale per il momento può soprassedere allo screening per MTS, tuttavia segua le indicazioni del centro a cui si è rivolto.
Claudia Balotta

Rispondi