Valore s/co risultato test

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
Rhcp
Messaggi: 5
Iscritto il: 11 ottobre 2019, 16:46

Valore s/co risultato test

Messaggio da Rhcp » 11 ottobre 2019, 17:11

Buonasera ho effettuato un test a 20 giorni dall'episodio a rischio (penetrazione vaginale attiva senza condom) ed uno a 25 giorni.
Quello a 20 giorni test di 4 generazione Abbott Architect negativo valore index 0,11 riferimento <1 (non so se il valore è relativo a anticorpi o antigene in quanto è riportato solo questo valore)
Quello a 25 giorni sempre test di 4 generazione ma metodo CLIA...risultato del test negativo ma la cosa che mi ha un po' spaventato è il valore s/co che è di 0,22 per quanto riguarda gli anticorpi e ben 0,29 l'antigene p24 (riferimento <1)
So benissimo che il test è da considerarsi negativo perché al di sotto della soglia ma la mia paura è questo aumento del titolo anticorpale in soli 5 giorni. È normale o devo aspettarmi che nel test di conferma dei 40 giorni il valore si alzerà ulteriormente?
Grazie per il servizio che offrite.

Tex83
Messaggi: 7251
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Valore s/co risultato test

Messaggio da Tex83 » 11 ottobre 2019, 17:17

Il suo test è negativo, ma non definitivo.
E' indicata la ripetizione decorsi i 40 giorni del periodo finestra.
I valori di controllo che riporta (negativi) sono normali, e dipendono ad esempio dalla qualità dei campioni, dai saggi utilizzati: non assumono alcun significato in relazione al test.
Se dovesse ricapitarle un altro episodio di rischio, le ricordo che è indicato UN solo test a 40 giorni, questo per prevenire situazioni di continuo stress e per contenere i costi (privati, se li fa a carico suo, o pubblici, se si rivolge a un centro pubblico)
Tranne casi eccezionali non rispondo più volte prima che risponda la responsabile scientifica del forum Dott.ssa Balotta

Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Rhcp
Messaggi: 5
Iscritto il: 11 ottobre 2019, 16:46

Re: Valore s/co risultato test

Messaggio da Rhcp » 11 ottobre 2019, 19:14

Grazie, si sicuramente se dovesse ricapitare effettuerò solo un test a 40 giorni..il valore comunque si riferisce a una quantità anche se minima di anticorpi o antigeni rilevati? Cioè ad esempio se fosse stato 0,79 sarebbe stato negativo al pari di un test con valore 0,10 oppure un pochino più dubbio? Un test CLIA negativo a 25 giorni è comunque una buona indicazione? Si può considerare attendibile anche se non definitivo?

Sargeras
Messaggi: 1230
Iscritto il: 18 luglio 2015, 14:49

Re: Valore s/co risultato test

Messaggio da Sargeras » 11 ottobre 2019, 19:34

Buongiorno Rhcp,
solitamente quel valore è relativo a cross-reazioni da non intendersi come significative per l'infezione da HIV.
Se anche fosse 0,79, sarebbe comunque negativo. Si rassereni e attenda il parere della dottoressa.

Rhcp
Messaggi: 5
Iscritto il: 11 ottobre 2019, 16:46

Re: Valore s/co risultato test

Messaggio da Rhcp » 11 ottobre 2019, 21:01

Grazie..ah rettifico avevo sbagliato a scrivere il riferimento è <0,9 e i valori 0,22 e 0,29 :roll: cambia qualcosa?

Rhcp
Messaggi: 5
Iscritto il: 11 ottobre 2019, 16:46

Re: Valore s/co risultato test

Messaggio da Rhcp » 11 ottobre 2019, 22:32

Inoltre ho scoperto che anche l'altro test effettuato 5 giorni prima era con metodo chemiluminescenza...quindi entrambi i test sono stati fatti con lo stesso metodo ma in 5 giorni c'è stato questo aumento rapido dei valori...da cosa può dipendere?? Può trattarsi di sieroconversione in atto dato che presento anche i sintomi?

Sargeras
Messaggi: 1230
Iscritto il: 18 luglio 2015, 14:49

Re: Valore s/co risultato test

Messaggio da Sargeras » 11 ottobre 2019, 22:37

Buonasera Rhcp,
cercherò di essere ancora più chiaro di quanto non lo sia stato nel messaggio sopra.
Le fluttuazioni da lei indicate non indicano sieroconversione. SI TRANQUILLIZZI.

La invito nuovamente ad attendere il consulto della dottoressa Claudia e a non macinarsi nell'ansia. MI creda, è una condizione ben peggiore di quanto non si sia disposti a credere.

Rhcp
Messaggi: 5
Iscritto il: 11 ottobre 2019, 16:46

Re: Valore s/co risultato test

Messaggio da Rhcp » 12 ottobre 2019, 18:38

Ok la ringrazio. Avrei una domanda per la dottoressa, dato che da circa 14 giorni ho delle manifestazioni cutanee abbastanza strane, chiazze non pruriginose con un piccola vescicola al centro che dopo circa due giorni spariscono e si ripresentano in punti differenti, prevalentemente braccia e petto, se fossero sintomi di una sieroconversione in corso, questa sarebbe stata rilevata dal test di IV generazione met. CLIA effettuato 3 giorni fa (25esimo giorno dall'episodio)? Almeno l'antigene p24 o anticorpi sarebbero stati rilevati secondo la sua esperienza?
Ho effettuato una visita presso un noto ospedale romano specializzato in malattie infettive ma non mi hanno saputo dare una diagnosi (mah...) e ho notato che la dermatologa era anche poco informata sul periodo finestra in quanto mi ha detto che avrei dovuto fare un test definitivo a 6 mesi di quarta generazione per la conferma di negatività (senza parole).

Claudia Balotta
Messaggi: 10195
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Valore s/co risultato test

Messaggio da Claudia Balotta » 13 ottobre 2019, 14:30

Buon pomeriggio,
le confermo quanto detto da Sargers e Tex83: si tranquillizzi, ripeta il test di 4° generazione a 40 giorni. I 'sintomi' che descrive non hanno relazione con HIV!
Claudia Balotta

Rispondi