Rapporto a rischio e PEP

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Sargeras
Messaggi: 1238
Iscritto il: 18 luglio 2015, 14:49

Re: Rapporto a rischio e PEP

Messaggio da Sargeras » 12 ottobre 2019, 14:03

Il sintomo che riferisce, come le ha già detto il medico, può essere dovuto a molteplici cause, pertanto non lo colleghi all'hiv e si tranquillizzi.

Si rechi in dermatologia per una attenta analisi da parte del dermatologo, quello può essere utile.

Claudia Balotta
Messaggi: 10218
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Rapporto a rischio e PEP

Messaggio da Claudia Balotta » 13 ottobre 2019, 14:32

Buon pomeriggio,
le confermo quanto detto da Sargeras: si tranquillizzi!
Claudia Balotta

consiglipratici
Messaggi: 12
Iscritto il: 22 settembre 2019, 12:04

Re: Rapporto a rischio e PEP

Messaggio da consiglipratici » 18 ottobre 2019, 19:50

Buona sera,
stasera prendere le ultime pillole e avrò concluso 30 gg di pep.
Domattino vado in ospedale per il test.
Una settimana fa ero andato per i puntini rossi nelle mani e piedi e mi hanno prelevato il sangue per i test sdt. Domani mi daranno i risultati e poi dovrò attendere qualche giorno, forse 5, per i risultati del test hiv.
Ho ancora delle eruzioni cutanee, non forti.
Ho chiesto del test combo e di 4 generazione ma non sembra conoscano. Ha un nome specifico in inglese? Domani prima di tutto cercherò il medico che , da quello che mi è stato detto in ospedale, è specializzato in HIV. Chiederò a lui.

Grazie

consiglipratici
Messaggi: 12
Iscritto il: 22 settembre 2019, 12:04

Re: Rapporto a rischio e PEP

Messaggio da consiglipratici » 22 ottobre 2019, 10:45

Buongiorno,
Il medico mi ha chiamato dall ospedale adesso e mi ha detto che il test combo risulta negativo. Sono rincuorato. Mi ha detto che non c'è bisogno che vada a ritirarlo e di avere pazienza almeno una settimana per i sintomi che ho. La reazione cutanea o dermatite o funghi che siano (sono le cose che mi hanno detto possibili) sulla quale sto apportando una pomata, Advantan. Me ne spuntano ancora di nuovi sulle nocche delle mani e sulla caviglia. E mi fanno male le ginocchia, uno é gonfio e caldo.
Il medico mi ha consigliato di fare un altro test dopo 3 mesi dal giorno del rapporto, avevo capito che già a 40 gg dalla fine della Pep può essere definitivo. E di fare il vaccino per l epatite che non ho, anche questo fra un paio di mesi.
Vi chiedo conferma di questi consigli e se ne avete da darmi sul disintossicarmi dalle sostanze che ho ingerito per la Pep. Che siano per ripulire il fegato, rafforzare i reni e curare i sintomi che continuo ad avere e qualsiasi altra cosa che può essere utile. Vi chiedo anche se può essere utile prelevare i risultati del test per consultare eventuali valori.
Grazie ancora di cuore

Tex83
Messaggi: 7282
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Rapporto a rischio e PEP

Messaggio da Tex83 » 22 ottobre 2019, 12:32

Buongiorno, da quanto ha scritto ha eseguito il test al termine della terapia farmacologica.
Questo test fornisce un buon risultato, in termini di accuratezza, ma deve essere confermato da un ulteriore test di quarta generazione a 40 giorni a partire dalla fine dell'assunzione della terapia.
Lei non ha alcuna necessità di "disintossicarsi": la PEP è una terapia di brevissima durata e non presenta problemi di tossicità con un utilizzo così breve.
Concordo per pianificare un test per epatite B a 60 giorni comprendente antigene e anticorpi, in modo da verificare la situazione e, in caso di mancanza di negatività comprovata e mancanza di copertura, procedere alla vaccinazione.
I problemi dermatologici devono essere affrontati con il dermatologo.
Tranne casi eccezionali non rispondo più volte prima che risponda la responsabile scientifica del forum Dott.ssa Balotta

Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

consiglipratici
Messaggi: 12
Iscritto il: 22 settembre 2019, 12:04

Re: Rapporto a rischio e PEP

Messaggio da consiglipratici » 22 ottobre 2019, 13:44

Grazie per la risposta.
Si farò così ma spero di poter già un pò tranquillizzarmi.
Il dermatologo mi ha prescritto la pomata che sto usando da ieri. Il dolore alle ginocchia, se le tengo piegate per 5 min senza stirarle il dolore aumenta, e il gonfiore a ginocchio e caviglia destre come si trattasse di ritenzione idrica, difficilmente sono una coincidenza.

Claudia Balotta
Messaggi: 10218
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Rapporto a rischio e PEP

Messaggio da Claudia Balotta » 23 ottobre 2019, 18:44

Confermo quanto detto da Tex83.
Claudia Balotta

Rispondi