Richiesta chiarimento

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Lucius
Messaggi: 18
Iscritto il: 16 settembre 2019, 14:21

Richiesta chiarimento

Messaggio da Lucius » 16 settembre 2019, 14:46

Buongiorno a tutti, scrivo qui perchè mi trovo in uno stato di ansia, paura e confusione più totale. Il giorno 26 Agosto, in uno stato mentale compromesso dall'alcol ho fatto la più grande cavolata della mia vita e sonon stato con un transessuale. Ho avuto un rapporto protetto solo che ad un certo punto mi si è sfilato il preservativo(ero attivo), a causa del mio stato non so indicare esattamente quando ciò sia avvenuto ma appena me ne sono accorto l'ho rimesso(altra grande cavolata perchè ho usato lo stesso preservativo....).
Il giorno seguente circa 17/18 ore dopo l'intervento a rischio mi sono recato in pronto soccorso e ho iniziato la PEP. A due settimane di PEP ho fatto il primo esame del sangue per vedere se effettivamente la PEP avesse qualche effetto collaterale su di me. Gli esami del sangue a 15 dall'inizio della PEP risultavano essere tutti nella norma e oltre a un po' diarrea al terzo e quarto giorno non ho avuto altri sintomi. La mia domanda è questa, si può già stare tranquilli per quanto riguarda l'HIV? Il dottore mi ha detto che non ho alcun motivo di preoccuparmi e che la PEP ha efficacia del 100% e il mio rischio è 0 e addirittura lui non farebbe nemmeno il test per l'hiv a 3 mesi perchè già cosi posso stare tranquillo in quanto sto assumento regolarmente la PEP ma l'unico test da fare sarebbe quello per la sifilide. Secondo voi dovrei fidarmi? Al momento sto vivendo in uno stato d'ansia perchè continuo ad avere pareri discordanti.

Claudia Balotta
Messaggi: 10218
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Richiesta chiarimento

Messaggio da Claudia Balotta » 16 settembre 2019, 15:08

Buon pomeriggio,
le Linee Guida di terapia antiretrovirale PREVEDONO TASSATIVAMENTE (non 'raccomandano') un test di 4° generazione alla fine dell'assunzione della PEP (28 giorni) e un secondo test a 40 giorni dalla fine del trattamento. Le consiglio di seguire scrupolosamente questo protocollo.
Claudia Balotta

Lucius
Messaggi: 18
Iscritto il: 16 settembre 2019, 14:21

Re: Richiesta chiarimento

Messaggio da Lucius » 16 settembre 2019, 15:33

La ringrazio per la tempestiva risposta, io ho già prenotato le analisi del sangue a 32 giorni dal rapporto a rischio al pronto soccorso ma mi hanno detto che faranno solamente le analisi per vedere come sto, non un test per l'hiv, eventualmente posso richiedere anche altri esami? Inoltre con questo raaporto secondo lei indicativamente qual'è la mia percentuale di rischio di aver contratto il virus ed essendo sotto profilassi?

Tex83
Messaggi: 7282
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Richiesta chiarimento

Messaggio da Tex83 » 16 settembre 2019, 15:42

Essendo lei in PEP, non ha senso parlare di "percentuale di rischio", che di fatto è trascurabile proprio per la terapia in atto.
Le confermo che il test HIV di quarta generazione va fatto dopo i 40 giorni dal termine della assunzione dei farmaci per completare l'iter, come da Linee Guida nazionali.
Tranne casi eccezionali non rispondo più volte prima che risponda la responsabile scientifica del forum Dott.ssa Balotta

Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Lucius
Messaggi: 18
Iscritto il: 16 settembre 2019, 14:21

Re: Richiesta chiarimento

Messaggio da Lucius » 16 settembre 2019, 16:16

D'accordo quello sicuramente, ma non riesco a capire come mai se il rischio è trascurabile devo comunque rifare le analisi che sicuramente farò. Il problema è che se effettivamente non c'è rischio a cosa serve fare le analisi? Poi non riesco a capire in quanto purtroppo ignorante in materia quale sia il rischio effettivo, e se ci sono o meno stati casi di effettivo fallimento della PEP su persone che l'assumevano regolarmente e senza patologie particolari e se si in che percentuale questo accade. Chiedo questo in quanto noto ci sia molta disinformazione tra "noi persone normali" non medici. Grazie a tutti per la tempestività nel rispondere

Claudia Balotta
Messaggi: 10218
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Richiesta chiarimento

Messaggio da Claudia Balotta » 16 settembre 2019, 20:03

Buona sera,
senza che questo la mandi in ansia deve sapere che purtroppo le certezze assolute in medicina non esistono e servono controlli per giudicare un esito della terapia.
Claudia Balotta

Lucius
Messaggi: 18
Iscritto il: 16 settembre 2019, 14:21

Re: Richiesta chiarimento

Messaggio da Lucius » 17 settembre 2019, 16:59

Certo le certezze assolute non esistono ma la mia domanda è effettivamente quante sono le probabilità di funzionamento di questa PEP, nel senso che se su 10000 rapporti a rischio 30 persone hanno contratto il virus senza la PEP so che il rischio é del 0,3% senza PEP. Se invece ho 10000 rapporti a rischio e tutti assumono la PEP ma 3 incontrano il virus posso dire che la PEP ha un efficacia del 90% in quanto dei potenziali 30 contagiati ne ho solo 3. Nel senso il fallimento della PEP è un eccezione data da diverse patologie o dimenticanze di assumerla oppure è la regola? Scusate ho provato a spiegarmi al meglio.... Vi ringrazio per le risposte

Claudia Balotta
Messaggi: 10218
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Richiesta chiarimento

Messaggio da Claudia Balotta » 17 settembre 2019, 17:16

Ribadisco: la PEP e altamente efficace!
Claudia Balotta

Lucius
Messaggi: 18
Iscritto il: 16 settembre 2019, 14:21

Re: Richiesta chiarimento

Messaggio da Lucius » 4 ottobre 2019, 12:39

Ieri ho eseguito il primo test combi di screening per l'Hiv, oggi ho ritirato gli esami con esito negativo! Questo test è stato fatto a una settimana dalla fine della pep e a 5 settimane e mezzo dal rapporto a rischio, ho iniziato la pep a 18 ore dal rapporto a rischio e l'ho fatta per 30 giorni. Quanto è attendibile questo test? Inoltre non ho capito bene se i test di screening combo sono test di quarta o terza generazione.... Grazie a tutti per le risposte

Tex83
Messaggi: 7282
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Richiesta chiarimento

Messaggio da Tex83 » 4 ottobre 2019, 12:42

Molto attendibile, ma deve ripetere il test a 40 giorni dalla fine della PEP se di quarta generazione o a 90 giorni se di terza generazione.
Il test "combo" è di quarta generazione.
Tranne casi eccezionali non rispondo più volte prima che risponda la responsabile scientifica del forum Dott.ssa Balotta

Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Claudia Balotta
Messaggi: 10218
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Richiesta chiarimento

Messaggio da Claudia Balotta » 5 ottobre 2019, 18:58

Buona sera,
le confermo quanto detto da Tex83: per conferma faccia l'ultimo test a 40 giorni dalla fine della PEP.
Claudia Balotta

Lucius
Messaggi: 18
Iscritto il: 16 settembre 2019, 14:21

Re: Richiesta chiarimento

Messaggio da Lucius » 6 ottobre 2019, 12:18

Vi ringrazio tantissimo per il supporto che state dando a me e a tutti gli ospiti del forum, siete davvero di grande aiuto... Ho un altra domanda da farvi un quanto il nuovo medico mi ha detto che per avere la certezza purtroppo dovrò aspettare 2 mesi dalla fine della pep e 3 mesi dall'evento a rischio ma che eventualmente posso fare il test già a 30 giorni dalla fine della pep. Vi chiedo quanto può essere attendibile un test a 30 giorni invece che a 40? E quello eseguito da me a 7 giorni dalla fine della pep che validità ha? Grazie a tutti

Lucius
Messaggi: 18
Iscritto il: 16 settembre 2019, 14:21

Re: Richiesta chiarimento

Messaggio da Lucius » 6 ottobre 2019, 12:18

Vi ringrazio tantissimo per il supporto che state dando a me e a tutti gli ospiti del forum, siete davvero di grande aiuto... Ho un altra domanda da farvi un quanto il nuovo medico mi ha detto che per avere la certezza purtroppo dovrò aspettare 2 mesi dalla fine della pep e 3 mesi dall'evento a rischio ma che eventualmente posso fare il test già a 30 giorni dalla fine della pep. Vi chiedo quanto può essere attendibile un test a 30 giorni invece che a 40? E quello eseguito da me a 7 giorni dalla fine della pep che validità ha? Grazie a tutti

Claudia Balotta
Messaggi: 10218
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Richiesta chiarimento

Messaggio da Claudia Balotta » 6 ottobre 2019, 13:57

Le linee Guida indicano che il primo test di 4° generazione sia fatto alla fine della PEP (che dura 28 giorni) e quello definitivo 40 giorni (sempre di 4° generazione) dopo il primo.
Claudia Balotta

Lucius
Messaggi: 18
Iscritto il: 16 settembre 2019, 14:21

Re: Richiesta chiarimento

Messaggio da Lucius » 12 ottobre 2019, 1:23

Aiuto sono terrorizzato, ho da qualche giorno un raffreddore che cambia spesso di intensità... Da un paio di giorni inoltre la cosa che più mi terrorizza è che ho un leggero fastidio alla gola, come se avessi qualcosa di incastrato per capirsi e i linfonodi sul collo si sono leggermente gonfiati oltre al fatto che sulla folla internamente si sono creati un paio di "gnocchetti" sono passate 2 settimane dalla fine della pep... Può essere una possibile conversione? Ho fatto il test a una settimana da fine pep e risultava negativo... Sono molto preoccupato

Rispondi