Deficit IgA

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
Cancella utente 40339

Deficit IgA

Messaggio da Cancella utente 40339 » 19 febbraio 2019, 20:37

Buonasera,
a 100 giorni da un rapporto orale passivo, ricevuto da una donna “a rischio”, ho effettuato un test HIV COMBI “ag p24 dell’hiv1 +ab hiv1/2” con risultato “non reattivo” (Index 0,41 valori rif. <0,90 non reattivo - 0,90/1 dubbio - >1 reattivo). Dopodichè per mia ulteriore conferma ho effettuato vari autotest Mylan di cui l’ultimo a 7 mesi dal rapporto, tutti negativi.
Per via di una serie di problemi intestinali, tuttavia, ho effettuato svariate analisi tra cui anche il pannello completo delle immunoglobuline, scoprendo un deficit selettivo di IGA, probabilmente congenito ( iga 4, valori normali 70-400), con normali valori delle IGM 61 ( 40-350) e leggermente aumentati delle IGG 1790 ( 700- 1700). Tutte le altre analisi sempre nella norma. Ho effettuato anche, sempre a 100 giorni test hcv e sifilide, negativi.
Premesso tutto ciò vi chiedo gentilmente se i test hiv in particolare possano considerarsi ugualmente definitivi anche alla luce del deficit IGA o se, al fine di chiudere definitivamente la questione, debba procedere ad esami tipo nat o pcr. In questi mesi ho avuto alcuni periodi di prurito, di debolezza, di inappetenza o di leggero ingrossamento dei linfonodi del collo.
Grazie mille.

Tex83
Messaggi: 9265
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Deficit IgA

Messaggio da Tex83 » 19 febbraio 2019, 20:47

Attenzione: mi fermo alla prima riga.
Il rapporto orale passivo NON comporta rischi per hiv, eccetto che sia presente una quantità di sangue considerevole, cosa che lei non riporta.
Sono costretto inoltre a farle notare che non esistono "donne a rischio", ma "comportamenti a rischio", e questi implicano una responsabilità in entrambi i membri che vi incorrono, salvo che una persona sia forzata da cause esterne nell'averli.
Anche se avesse corso rischi, il test di quarta generazione sarebbe stato già definitivo.
Rilevo che lei ha già postato lo stesso quesito sei mesi fa su un altro sito internet su cui intervengono medici: mi permetto quindi di dubitare della genuinità della domanda, e non aggiungerò altro.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Ragazzo-oggi
Messaggi: 4
Iscritto il: 26 dicembre 2018, 14:03

Re: Deficit IgA

Messaggio da Ragazzo-oggi » 19 febbraio 2019, 20:52

Secondo me, sono le IgG quelle importanti. Io infatti chiedevo sulla validità del mio test Ab/ag a 152 giorni (e precedenti test a 45, 76, 118 giorni) con una ipogammaglobulinemia ventennale con IgG 5,88 (range: 7-16; due anni fa: 7) e CD4 ventennali a 34% (range 40-54%), catene leggere nella norma ma con CD8 dimezzati rispetto a due anni fa (per cui la ratio dalla ventennale 0,5 è passata ora a 1,2); senza dover ricorrere a PCR, per la quale tra l'altro non si trova laboratorio privato che la fa mentre il pubblico non la fa neanche a pagamento. Ma forse verrò rimproverato per aver posto due volte il mio quesito.

Cancella utente 40339

Re: Deficit IgA

Messaggio da Cancella utente 40339 » 19 febbraio 2019, 20:58

Buonasera Tex, è vero ho scritto una domanda simile anche su un altro sito. Ció non implica che la domanda non sia genuina. Se la ribadisco qui è perché, purtroppo, ho ancora dei dubbi e vorrei conoscere il parere della dott.ssa Balotta riguardo il problema del deficit Iga. Quanto all’espressione “donna a rischio” non volevo essere offensivo, anzi, ma ammetto di aver usato un termine infelice. So bene di essermi messo io una “situazione a rischio” senza alcuna costrizione e ne pento molto. Ti ringrazio per la risposta e, avendo seguito spesso il forum da ospite in questi mesi, voglio che tu sappia che apprezzo molto tutto quello che fai.

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Deficit IgA

Messaggio da Claudia Balotta » 24 febbraio 2019, 10:27

Buongiorno,
confermo quanto detto da Tex83: nessun rischio nè per l'evento descritto, nè per il deficit di IgA.
Claudia Balotta

Cancella utente 40339

Re: Deficit IgA

Messaggio da Cancella utente 40339 » 24 febbraio 2019, 13:35

Grazie Dottoressa.
Buona giornata a tutti voi.

Rispondi