Possibile sieroconversione tardiva

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Malese
Messaggi: 19
Iscritto il: 24 dicembre 2018, 3:39

Re: Possibile sieroconversione tardiva

Messaggio da Malese » 21 gennaio 2019, 1:08

Trova un bravo psicologo

antonio88
Messaggi: 110
Iscritto il: 21 ottobre 2018, 13:12

Re: Possibile sieroconversione tardiva

Messaggio da antonio88 » 21 gennaio 2019, 7:30

Per leoleo...Ho dovuto dire una bugia che ho fatto discussione con un tossico e mi sono lesionato...che potevo dire?e cmq la dottoressa in merito ai miei linfociti che a vostro parere sono alti,ovviamente avete sottovalutato il rapporto a 1, e i cd3 cd8 leggermente alti.il che come sapete tutti aumentano in caso di attacco sul virus ed eliminano i cd4..a 5.mesi dal rapporto.. sicuro tre mesi fa nella fase acuta saranno stati ancora più alti...io vi giuro che ho mille rash insieme alla mia famiglia e noto anche questo amico mio avuto rapporto con lei...tra l altro inizio avere dermatite seborroica con capelli unti e croste gialle...ho notato sulle due vecchie analisi fatte a settembre le piastrine basse sotto al range. A settembre erano 140 minimo 150-400 e a fine dicembre 110 ....se vi informate le piastrine basse avvengononspecialmente se ci sono infezioni da hiv mononucleosi e citomegaloviru (test effettuati Negativi )...pena mio parere se una persona non ha infezioni gli unici linfociti che devono essere al massimo sono proprio i cd4. Che da 1590 li tengo a 1343...mentre un ragazzo appena scoperto la.sua positività a 2 mesi li aveva a 1599. Quindi noto che i miei cd4 sono calati..come.il rapporto cd4/cd8 che dovrebbe essere molto pii alto di quello.che ho almeno 1,8/2...Per la Dottoressa Balotta auspicavo che mi rispondesse dopo che ho inviato il link dove lei ha risposto a quel ragazzo...tra l altro non immaginava di avergli risposto...a me.jnvece ha dato soltanto di una persona che non espone problemi reali...chi mi da da psicopatico....io vi dico che i crf esistono eccome...e non sono tarati su u test attuali alcuni.. Ho fatto solo ecmia e cmia...elisa ancora no...tra l altro dicono che sull elisa sono tarati anche quelli rari cioè N e P...ora provo a farlo anche quello.per quanto riguarda l isolamento virale ..se porto i referti e parlo con un infettivologo all altezza DEVE farlo..Non può farci morire...attendo la risposta della Dottoressa che ormai si sarà stufata di farlo..ma comprendo pure...ma deve capire pure chi sta in difficoltà realmente..MI RIVOLGO ai sieropositivi che leggono...c è qualcuno che a 4 mesi e mezzo ha avuto la diagnosi e con i cd4 e rapporto sono piu bassi dei miei??oppure con i numeri vi trovate?vi ringrazio infinitamente

Leoleo
Messaggi: 64
Iscritto il: 21 dicembre 2017, 20:21

Re: Possibile sieroconversione tardiva

Messaggio da Leoleo » 21 gennaio 2019, 15:10

Scusami ma davvero prendi info qui e la e fai la tua ossessione una vera malattia ,in base a quello che hai scritto non c'è nulla di vero ,il test elisa che vorresti fare perche cimia non rileva ecc....quelle non sono competenze sue sono tecniche di laboratorio,(anche su questa cosa se ti informi realmente capirai le differenze )non continui a leggere e trarre sue convinzioni .in effetti il suo problema sono i rimorsi di coscenza e come avevo intuito lei non dice la verita alla sua famiglia inventandosi storie su tossici ecc... .
Cominci a essere onesto con se stesso e capire lo sbaglio magari parlandone con un amico dicendogli la verita',cosi comincerà a stare meglio

antonio88
Messaggi: 110
Iscritto il: 21 ottobre 2018, 13:12

Re: Possibile sieroconversione tardiva

Messaggio da antonio88 » 21 gennaio 2019, 20:06

In tutto questo la Dottoressa ha finito di rispondermi..

Forum_Admin
Site Admin
Messaggi: 162
Iscritto il: 16 aprile 2007, 19:53

Re: Possibile sieroconversione tardiva

Messaggio da Forum_Admin » 22 gennaio 2019, 12:46

Gentile Antonio88,
la pregherei di chiamare al nostro numero 064820999 (dalle 9.00 alle 13.30) in quanto la dott.ssa vorrebbe alcune informazioni su di lei. Può riferire alla persona che le risponderà. Grazie

antonio88
Messaggi: 110
Iscritto il: 21 ottobre 2018, 13:12

Re: Possibile sieroconversione tardiva

Messaggio da antonio88 » 22 gennaio 2019, 15:33

Domani mattina chiamerò grazie

antonio88
Messaggi: 110
Iscritto il: 21 ottobre 2018, 13:12

Re: Possibile sieroconversione tardiva

Messaggio da antonio88 » 24 gennaio 2019, 10:25

Buongiorno Dottoressa...oltre a tutto quello che stiamo passando ho ritirato la conta cd4 ed emocromo di mia figlia...intanto dal penultimo emo risultano 4.1 monociti (4-11) e linfociti 46.6(38-59) fin qui tt ok.anche se i monociti ai limiti..rifaccio dopo due mesi linfociti (44) e monociti 3.7 mentre eusonofili a 1 (2-8).. conta linfocitaria
T LINFOCITI SUPPRESSOR-CITITOX CD3+CD8 20,49 (29-36) bassissimi ..perche così bassi?
cd3+Cd8 997 (700-1200)
Indice helper suppressor cd4/cd8 2.06 (0,5-2,60)
Tipizzazione linfocitaria singola di natura killer cd3 cd56 cd16 8,76 (7-14) quasi al limite
Tipizzazione linfocitaria b totali cd3+cd19 18,86(16-24) un Po bassini
Le chiedo cortesemente di rispondermi ...sono un padre disperato...Non interessa il mio stato di salute davvero mi creda ...ho sbagliato io e me ne pento da morire..ma vedere mia figlia avere da due mesi infezioni alle alte vie respiratorie tosse raffreddore e voce rauca ogni sera..dopo che prendeva il latte dalla madre giusto un mese e qualcosa dopo ha iniziato a sentirsi male per non riprendersi più..AIUTATEMI!

antonio88
Messaggi: 110
Iscritto il: 21 ottobre 2018, 13:12

Re: Possibile sieroconversione tardiva

Messaggio da antonio88 » 25 gennaio 2019, 20:38

Buonasera dottoressa torno a riscrivere..come ho già esposto il.problema più volte...dunque ognuno di noi si rende conto del proprio corpo cambiare o meno vero?se dopo un rapporto non protetto e giusto un mese dopo vengono tutti i sintomi da sieroconversione...e vedi che i sintomi sono anche alla mia compagna, il mio amico che ha partecipato al rapporto sessuale,mia figlia(allattava dalla madre trasmissione verticale) e dopo ennesimo test negativo e tutti gli esami fatti per escludere il resto CMW MONONUCLEOSI HPV EPSTAIN BARR etc etc..L unica cosa che i medici dicono senza approfondire è
1 supporto psicologico (impossibile perché i sintomi ci sono su tutti i componenti della famiglia compreso l amico)
2 prova a cambiare il detersivo (per il rash) bah
3 disinfesta la tua casa perché potrebbero esserci le cimici da letto ...bah...premetto che la casa dove abito è di nuova costruzione e ci vivo da almeno 3 anni.. prima mai avuti problemi..
Ovviamente le conte linfocitaria parlano chiaro sia di me che di mia figlia...specialmente il rapporto mio cd4/cd8 sotto alla norma.monociti miei e di mia figlia (uniche persone sottoposte alle analisi) bassi e come sapete e' una cosa rara averli bassi i monociti..cioe o per tumori o per chi fa chemio o per infezioni acute in atto...(principalmente hiv)Mi chiedevo Dottoressa siccome ci sono tanti utenti nella mia situazione e che purtroppo vengono liquidati sempre con le stesse risposte...perché non si va oltre ai semplici test e pcr dato che è un virus che muta?quindi possono esserci nuovi virus che i test non riconoscono?e leggo con dispiacere che tanti per essere sicuri DONANO..un fatto bruttissimo visto che potrebbe esserci un epidemia generale di virus hiv non conosciuto...CONCLUSIONE cara dottoressa e spero che Lei appoggi in minima parte ciò che desidero e non si limita a ciò che si conosce.. lei sarà madre sicuramente e quindi dovrebbe a maggior ragione passarsi la mano sulla coscienza...HO UNA bambina che dalle analisi del sangue e il suo stato fisico (specialmente le infezioni ricorrenti alle alte vie respiratorie) sta peggiorando di giorno in giorno..come devo fare per sapere se possa essere infettato da un nuovo virus senza essere liquidati per psicopatici, detersivi da cambiar e casa da disinfetmstare?qui c è in gioco la vita di mia figlia 3 anni e mezzo...ripeto 3 anni e mezzo...sono un padre disperato...La prego mi aiuti ...Le farò vedere che alla fine avrò ragione io...CHIEDO SCUSA ALL ADMIN E DOTTORESSA E TUTTE LE PERSONE DOVE LEGGENDO LE.MIE IDEE RICHIESTE E PREOCCUOAZIONI POSSANO DAR FASTIDIO ripeto non sono pazzo ed i nostri corpi stanno subendo qualcosa mai subito prima....tutto refertato da analisi test e immagini da far vedere...CHIEDIAMO AIUTO!Grazie

Tex83
Messaggi: 8790
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Possibile sieroconversione tardiva

Messaggio da Tex83 » 25 gennaio 2019, 20:55

Il suo caso è già "uscito" dal forum: le è stato detto di chiamare Anlaids proprio per una analisi diretta e più approfondita.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

antonio88
Messaggi: 110
Iscritto il: 21 ottobre 2018, 13:12

Re: Possibile sieroconversione tardiva

Messaggio da antonio88 » 25 gennaio 2019, 21:19

Guardi tex meglio che non rispondo in merito...ho chiamato ho parlato chi amministra il gruppo...convinto che la dottoressa volesse parlarmi in merito ...invece tramite una persona voleva sapere il nome del mio infettivologo che mi segue..pensano che io stessi dicendo bugie...il problema che dopo una serie di indagini analisi etc etc senza trovare una diagnosi ti liquidano con le stesse parole...vorrei che andassero ad approfondire sul mio caso tutto qui...

Tex83
Messaggi: 8790
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Possibile sieroconversione tardiva

Messaggio da Tex83 » 25 gennaio 2019, 21:37

guardi che so già quanto mi dice e se la dottoressa vuole sapere chi la segue è appunto per confrontarsi direttamente col medico. Chiaramente se lei non collabora (al momento nessuno ha detto "di non crederle") non abbiamo ragione di proseguire la discussione perché è il naturale limite di un forum on line: nessuno può darle altre risposte a fronte di test negativi e casi specifici
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

antonio88
Messaggi: 110
Iscritto il: 21 ottobre 2018, 13:12

Re: Possibile sieroconversione tardiva

Messaggio da antonio88 » 25 gennaio 2019, 21:47

Il mio medico si basa sui test....quindi per lui sto bene...sul rapporto cd4/cd8 basso dice che è normale....sulle mie analisi che ogni mese che le ritiro dice che è normale.. sulle analisi di mia figlia principalmente conta cd4 bassi mi ha detto di andare da una pediatra infettivologa..quindi neanche lui vuole proseguire con ulteriori indagini sul mio caso...cosa aspettano che andiamo in aids?dai perfavore...La dottoressa se vuole un confronto lo puo fare con me ...disposto a pagare tanto e farmi debiti pur di salvare tante persone e soprattutto mia figlia....vorrei avere una visita con la dottoressa.. se dovesse convocarmi e parlare con lei con tanto di referti sarei veramente contento visto che è una delle migliori in italia e che potrebbe aiutarmi ad andare oltre ...tutto qui!

antonio88
Messaggi: 110
Iscritto il: 21 ottobre 2018, 13:12

Re: Possibile sieroconversione tardiva

Messaggio da antonio88 » 25 gennaio 2019, 22:16

Tex gentilmente se da un occhiata su internet al calo dei monociti riferisce che sia dovuto o per stress(non penso che sia stressata anche mia figlia) o per infezioni acute severe quali problema al midollo osseo,tumori o infezioni acute come l hiv..come dovrei non preoccuparmi?La.mia compagna range 4-11 li tiene a 3,8...mia figlia 3,7..io 3,3...La.diagnosi la sto facendo su di noi ma.i medici continuano a dire di stare bene..che dovrei fare?si metta nei miei panni la prego...

antonio88
Messaggi: 110
Iscritto il: 21 ottobre 2018, 13:12

Re: Possibile sieroconversione tardiva

Messaggio da antonio88 » 26 gennaio 2019, 11:12

Tex lei non dice nulla in merito all ultimo mess ?

dubbiosocronico
Messaggi: 114
Iscritto il: 23 ottobre 2017, 12:35

Re: Possibile sieroconversione tardiva

Messaggio da dubbiosocronico » 26 gennaio 2019, 13:10

Bè Antonio, ti è stata data questa possibilità, sfruttala.
Fai mettere in contatto chi ti segue così i dottori si confrontano.
Quando ho avuto bisogno io nessuno qui mi ha dato questa possibilità di contattare nessuno, nonostante il mio quadro clinico fosse ben peggiore....analisi peggiori, sintomi peggiori....e tu hai visto anche le mie foto.
A me fu detto visto un test negativo di escludere l'HIV e cercare altro altrimenti avrei ritardato la diagnosi (che sarebbe cura di un medico farla) peccato che non ne ho avuta. E sono stato male mesi.

Bloccato