Attendibilità test

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
4dicembre
Messaggi: 153
Iscritto il: 18 dicembre 2011, 18:35

Attendibilità test

Messaggio da 4dicembre » 12 marzo 2018, 16:29

Buonasera a tutti, in riferimento al comportamento a rischio e sulla base di sintomi (debolezza, bruciore occhi, sensazione di influenza, tonsille gonfie ma nn doloranti ecc) oggi a 16 giorni ho effettuato il test con esito fortunatamente negativo.
La mia domanda é, che attendibilitá ha un test a 16 gg?
Con i sintomi che ho se ci fosse stata infezione a 16 giorni il test avrebbe rilevato qualcosa? test con ricerca antigene p24.
Da premettere che eseguirò altro test a 30 giorni.
So che il test va fatto dai 30/40 giorni ma questi sintomi e l'ansia mi hanno spinto a farlo, potreste per piacere rispondere? Grazie.

pensierofisso
Messaggi: 29
Iscritto il: 2 marzo 2018, 22:45

Re: Attendibilità test

Messaggio da pensierofisso » 12 marzo 2018, 22:50

Hai rotto la m..chia

4dicembre
Messaggi: 153
Iscritto il: 18 dicembre 2011, 18:35

Re: Attendibilità test

Messaggio da 4dicembre » 13 marzo 2018, 12:49

Buongiorno a tutti, sicuramente io sarò per alcuni di voi assillante, c'è chi scrive che ho rotto la m...ecc. onestamente il vostro intervento assolutamente non è corretto nei confronti di chi come me cerca chiarezza su una tematica così delicata.
Diciamo che da quanto intuisco, che le vostre risposte sono condizionate da post vecchi.
Attualmente aspetto una risposta circa il mio post sul test effettuato....spero che non mi trovi nella situazione della favola in cui si gridava al lupo al lupo e poi il lupo arrivava realmente, non voglio nemmeno pensarci.
Si piango, i sensi dico a mi stanno divorando l'anima, lo stress aumenta per via dei sintomi...anche dei linfonodi sul collo che avvertivo ma non dolenti ora sono spariti,mi sento sempre spossato, come influenzato, ora naso chiuso dopo 3 ore naso libero, sonnolenza, occhi tipo gonfi, piango piango piango, sono solo, non é facile non esternare questa situazione al mio compagno.
Quando leggerete questo post, vi chiedo solo per piacere di rispondere alle domande dei post...
Che erano?....il test a 16 gg ha attendibilità?.. se fossi nella fase di sieroconversione il test avrebbe rilevato?
La dott.ssa Balotta mi ha risposto che con molta probabilità son venuto a contatto indiretto con liquido infetto!...ho gli occhi pieni di lacrime, ma non mi dice se il rapporto é a rischio e se devo fare il test..risposta che dice tutto e nulla.
Spero che qualcuno possa realmente mettersi nei miei panni di PANICO AL 100%...SIGNORE AIUTAMI TU

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Attendibilità test

Messaggio da Claudia Balotta » 13 marzo 2018, 14:20

INNANZITUTTO DEVE SCRIVERE UTILIZZANDO SEMPRE LO STESSO POST in quanto non ci è materialmente possibile ogni volta ricostriure l'ntera sua ' storia'
Si tanquillizzi e faccia il test di 4°generazione per la sua tranquillità a 40 giorni.
Claudia Balotta

4dicembre
Messaggi: 153
Iscritto il: 18 dicembre 2011, 18:35

Re: Attendibilità test

Messaggio da 4dicembre » 13 marzo 2018, 16:37

Claudia Balotta ha scritto:
> INNANZITUTTO DEVE SCRIVERE UTILIZZANDO SEMPRE LO STESSO POST in quanto non ci è materialmente
> possibile ogni volta ricostriure l'ntera sua ' storia'
> Si tanquillizzi e faccia il test di 4°generazione per la sua tranquillità a 40 giorni.
> Claudia Balotta
Buonasera Dott.ssa, la sua risposta ha tante interpretazioni l'ho anche letta e riletta più volte e ansia paura, incertezza aumentano esponenzialmente in quanto a differenza di altre risposte che lei fornisce ad altri utenti, chiare puntuali dove esplicitamente ha una posizione con spiegazione tipo: (nessun rischio perché...bla bla...non occorre test perché..bla bla contatto indiretto perché bla bla....e quindi...bla bla bla), le risposte date a me sono senza posizione, le risposte a me date non sono argomentate, come anche in quest'ultima risposta, anche qui nonostante io abbia cortesemente fatto domande precise ho ricevuto si risposte, ma mai univoche alle domande fatte. Ora 1)non capisco se devo tranquillizzarmi perché non ho corso rischio? 2) oppure il rischio c'è e dunque mi consiglia di fare il test? 3) oppure ancora, che il test a 16 gg ha si una attendibilità, ma tuttavia, mi consiglia ugualmente di fare il test con una serenitá relativa in quanto il rischio c'è?...mi scusi tanto, ma lei non può immaginare che significa e quanto mi costa emotivamente, moralmente, scrivere con lacrime in questo meraviglioso servizio, e farmi prendere per c...., per stupido, per rompiscatole...ecc...io contrariamente all'idea da voi fatta sono ECCESSIVAMENTE sensibile, insicuro, detto questo potete capire come mi senta io appeso nell'imbo...grazie...SIGNORE AIUTAMI TU

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Attendibilità test

Messaggio da Claudia Balotta » 14 marzo 2018, 0:10

Credo che le abbiamo risposto più volte e quando, dopo aver ribatito l'assenza del rischio, trovo domande irrazionali reiterate consiglio il test perchè penso che sia l'unico modo per ritrovare la serenità.
Claudia Balotta

Forum_Admin
Site Admin
Messaggi: 162
Iscritto il: 16 aprile 2007, 19:53

Re: Attendibilità test

Messaggio da Forum_Admin » 14 marzo 2018, 13:23

Anche per questo utente dobbiamo ribadire che è necessario leggere le regole del Forum. I medici non possono fare diagnosi nè consulti online. Una volta che è stata data la risposta (anche più volte) non è corretto intasare il Forum continuando a ripetere sempre le stesse cose: si toglie tempo ad altre persone. Per consulti medici e assistenza psicologica ci sono le sedi opportune.
Peraltro, si invitano tutti ad usare un linguaggio non offensivo che non può essere tollerato.
Grazie

Rispondi