Neuropatia e hiv

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
dubbiosocronico
Messaggi: 114
Iscritto il: 23 ottobre 2017, 12:35

Neuropatia e hiv

Messaggio da dubbiosocronico » 19 gennaio 2018, 4:54

Ciao, in caso di infezione hiv è possibile, anche nei primi mesi, che di manifesti una forma di neuropatia con deficit secondari?

Tex83
Messaggi: 8884
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Neuropatia e hiv

Messaggio da Tex83 » 19 gennaio 2018, 9:47

Sono numerose le neuropatie associate ad HIV; in particolare derivanti dal trattamento con alcuni farmaci o in relazione ad un inizio terapia in fase di aids conclamato.
Sono condizioni che devono essere indagate in maniera puntuale e continuativa con infettivologo e neurologo e possono portare anche ad handicap non reversibili.
Vorrei capire perchè fai questa domanda.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

dubbiosocronico
Messaggi: 114
Iscritto il: 23 ottobre 2017, 12:35

Re: Neuropatia e hiv

Messaggio da dubbiosocronico » 19 gennaio 2018, 10:52

Ciao Tex, faccio questa domanda perché da circa due settimane dopo aver iniziato ad accusare i sintomi, a cui ancora oggi non si è arrivati a diagnosi (ora permane solo febbricola), ho iniziato ad avvertire dei disturbi quali tachicardia intermittente, disfunzione erettile, disturbo del sonno (a qualsiasi ora mi corico, 22,23,mezzanotte, mi addormento normalmente ma tra le 2 e le 3 di notte mi sveglio senza riuscire ad addormentarmi più ), di notte se devo andare in bagno ho dolori addominali e stitichezza, non riesco a svuotare la vescica, sudo e il mio odore molto più forte. Mi sono capitati due eventi di svenimento e basta. Altre cose non ne ho e questi disturbi permangono da quando ho accusato tutti gli altri sintomi (febbricola sudorazione notturna malessere astenia diarrea faringite mughetto cefalea).

Tex83
Messaggi: 8884
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Neuropatia e hiv

Messaggio da Tex83 » 19 gennaio 2018, 11:02

Ciao, peccato che tu abbia già fatto il test HIV e sia NEGATIVO e DEFINITIVO (al di là che non accetti il risultato o lo metti in dubbio).
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Il conte
Messaggi: 140
Iscritto il: 27 novembre 2016, 12:29

Re: Neuropatia e hiv

Messaggio da Il conte » 19 gennaio 2018, 11:24

Ma fammi capire .. per mettere fine alla tua telenovela il finale deve essere che hai contratto l’HIV per un caso che va oltre ogni ragionevole situazione?
Tutti abbiamo avuto dei malesseri che non ci si riesce a spiegare, se sei stressato è normale che dormi male, tu non te ne accorgi, ma la tua mente continua a lavorare sui pensieri negativi che ti affliggono ed è per questo che dormi male.
Dai retta ad un cretino come me.
Hai test definitivi, fanne un altro se vuoi e mettiti l’anima in pace.
Ma smettila di scrivere di casi ultra eccezionali, nella migliore delle ipotesi, o di situazioni che non stanno nell’orbita della realtà.
Così fai male a te e alle persone che stanno passando un momento delicato ed al posto di leggere informazione giuste e serie, si trovano davanti a queste bombe di paranoia pura.

dubbiosocronico
Messaggi: 114
Iscritto il: 23 ottobre 2017, 12:35

Re: Neuropatia e hiv

Messaggio da dubbiosocronico » 19 gennaio 2018, 12:06

Scusa conte ma è normale che una persona dall' altra parte non crede in quello ne uno accusa. Situazioni di stress ne ho vissute e non è mai successo tutto questo. Quindi non è che dormo male. In passato con ansia e stress ho dormito male (conosco la differenza, che tu ci creda o no),qui la situazione è diversa non è il solo sonno il problema, ci sono altri fattori correlati, poi se uno vuole leggere solo quello che gli pare ok. Cmq non è una chat. Ho fatto una domanda ai moderatori mi hanno risposto facendo una domanda è gli ho risposto.

Rileggevo tutto quello che ho scritto, tutto ciò che ho avuto e tutte le risposte ai miei post. C'è chi pensa che non fa bene avere dei dubbi, c'è chi come il conte (che ha fatto test su test a 120 giorni e ha paura non accusando nulla...) che Giudica le altre persone come me che non conosce... di come parla di fancazzismo, di capacità di non studiare....di stress o menate simili.....(al tentato suicidio di mio padre non ho avuto né febbre ne tutto il resto, fumavo solo più sigarette) se non tutti hanno questa capacità non è un problema mio. Non ho una laurea, eppure il mio ruolo lavorativo è da ingegnere e ci sono arrivato studiando per conto mio. Non tutti ne sono capaci mi dispiace per gli altri (così come chi non è capace a smontare una semplice cassetta Geberit e deve chiamare l idraulico....).
Comunque è preoccupante vedere come il tuo corpo fa cose che non comandi tu....e questo mi spaventa molto.
Aggiorno solo il post se nza rispondere. Il neurologoi disse che a livello motorio non avevo nulla, e che i sintomi descritti....possono derivare da malattie infettive...gli ho citato che in quei giorni stavo effettuando i test, mi ha detto nel caso positivo sono sicuramente dovuti a quello. In caso di negativo continua ad indagare....tranne per il diabete che non ho.
Tutto risolto, niente più sintomi, solo desquamazione del cuoio capelluto e unghie molto opache e deboli.
Ultima modifica di dubbiosocronico il 4 agosto 2018, 9:37, modificato 1 volta in totale.

Il conte
Messaggi: 140
Iscritto il: 27 novembre 2016, 12:29

Re: Neuropatia e hiv

Messaggio da Il conte » 19 gennaio 2018, 12:50

Tu non sai proprio una emerita mazza..il problema sta lì..che tu credi dì sapere ma non sai veramente nulla..nè di te, nè sullo stress..nè su tutto il resto..e la cosa triste è che vai ad instillare dubbi alle altre persone.
Ti risponde tex e tu non credi a lui, ti risponde il dottore in maniera esaustiva, spiegandoti dettagliatamente tutto e tu cosa fai..gli riproponi quesiti che vanno oltre ogni comprensibile forma.
Certo che credo a quello che hai provato e provi..ma visto che ti piace tanto andare a vedere i vari studi su hiv, guarda anche gli studi su cosa può fare lo stress o l’ansia..
Forse nel tuo paranoico fancazzismo riuscirai a cambiare obiettivo di “studi”
Se vogliamo proprio usare la parola “studio”
Tu non te ne rendi neanche conto..
Comunque..
Hai ragione, non è una chat, mi scuso se ho contaminato il tuo post.

Anxiety2
Messaggi: 14
Iscritto il: 10 gennaio 2018, 18:22

Re: Neuropatia e hiv

Messaggio da Anxiety2 » 19 gennaio 2018, 16:02

Dubbioso, esistono le gravidanze isteriche. Figurati se la tua testa non può creare la situazione che dici... Il fatto che prima non ti fosse mai successo non ha grande valenza. Ti faccio un esempio: un mio amico, ansioso diagnosticato, lesse un forum che parlava di fascicolazioni. Si suggestionò moltissimo, tempo due giorni e ne era pieno, ne aveva CENTINAIA al giorno. Io stessa ho appoggiato la mano sul suo braccio o sulla sua spalla sentendo delle contrazioni furiose, ritmiche, che andavano avanti per minuti, anche per ore. nizia una trafila assurda di panico per SLA e simili, finché non fa un'elettromiografia, gli dicono, assicurano, giurano che è tutto ok e qualcosa nella sua testa torna al suo posto. Ovviamente, il giorno dopo erano sparite le fascicolazioni. Questo piccolo aneddoto per farti capire cosa può fare la testa di una persona.

Tex83
Messaggi: 8884
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Neuropatia e hiv

Messaggio da Tex83 » 19 gennaio 2018, 20:37

io non modero un bel niente (se non me stesso ) e trovo fuori luogo alcuni commenti. La risposta è stata data e i sintomi descritti NON sono riconducibili ad hiv visto che l'utente è sieronegativo.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

dubbiosocronico
Messaggi: 114
Iscritto il: 23 ottobre 2017, 12:35

Re: Neuropatia e hiv

Messaggio da dubbiosocronico » 13 marzo 2018, 12:01

Anxiety2 ha scritto:
> Dubbioso, esistono le gravidanze isteriche. Figurati se la tua testa non
> può creare la situazione che dici...

Certo prendere per buono chi si è registrato col nome anxiety ispira fiducia...e visto che tu sei ansioso sicuramente ti sarà capitato anche a te.
Comunque, dal momento che ancora non si è venuto a capo di ciò che ho avuto, rispondo agli utenti e non ai dottori, che si...ho i dubbi sui test sierologici effettuati, perché non dovrei dopo tutto quello che ho avuto,studiato,e visto dalle analisi.
Per rispondere ad anxiety e a questo post, come mai se sono ancora così preoccupato,ho pensieri negativi più di prima, i disturbi però sono passati. Dormo come prima di tutto questo, non mi sveglio più di notte senza riaddormentarmi (il conte...faredti meglio a non rispondere quando non conosci una persona) non prendo farmaci per dormire ovviamente vista la mia sicurezza della mia psiche. Non ho più tachicardia ne crampi, ne ipotensione ortostatica e passata anche la disfunzione erettile, tutto questo durato più o meno 2 mesi.

Questo è estratto da un documento del istituto superiore di sanità

Neuropatie periferiche e HIV
L’incidenza di neuropatia periferica è elevata tra i pazienti con infezione acuta da HIV. Durante la fase
asintomatica invece l’incidenza di neuropatia periferica è bassa, con una tendenza ad aumentare con il progredire dell'infezione.

Appena riesco posto il link del documento.

Sì...continuo ancora a pensare le stesse identiche cose di oramai quasi 5 mesi fa per cui ancora non ho una diagnosi.

impulsivo
Messaggi: 181
Iscritto il: 29 dicembre 2015, 16:10

Re: Neuropatia e hiv

Messaggio da impulsivo » 13 marzo 2018, 12:57

L'esordio dei miei sintomi sono state proprio le neuropatie a gomiti, punta delle dita delle mani e dei piedi e in concomitanza ho scoperto i linfonodi cervicali ingrossati... Questo dopo 15 giorni dall'episodio di balanite che a sua volta è avvenuto dieci giorni dopo il rapporto sessuale. Attualmente le ho ancora (dopo 2 anni e mezzo) , vanno e vengono da un giorno all'altro senza una logica. La diarrea o cmq le feci non formate e i problemi dell'apparato GI sono presenti dallo stesso periodo (un mese dopo l'esposizione). Se ho avuto un' ARS, è stat di sicuro atipica nel senso che tutti i sintomi li ho avuti escluso il mal di gola e la febbre alta ma erano distribuiti nell'arco di 1-2 mesi... non tutti insieme.. e cmq sono cronici nel senso che continuo a soffrirne da un giorno all'altro , come ho appena detto senza una logica. Magari un giorno non ho prurito ma ho dolori muscolari di tipo influenzale, un altro non ho dolori ma stanchezza estrema, un altro nausea e neuropatie.. insomma si manifestano in combinazioni e frequenza del tutto casuali ma da ciò che ho letto è chiaro che ho una neuropatia delle piccole fibre ed è chiaro per la tempistica che sia avvenuta dopo il rapporto a rischio. Tralaltro il rash che ho avuto circa 2 mesi e mezzo dopo il rapporto su fronte, nuca, orecchie, naso e dorso delle mani è stato sicuramente di natura virale e non allergica dal momento che non ho mai sofferto di alcuna allergia e sono anche risultato negativo ai patch tests per vari agenti allergogeni. Insomma, come ripeto anche nel mio blog, ho tantissimi sintomi e segni sospetti che lasciano immaginare un infezione virale e dato che tutto è iniziato dopo il rapporto questa infezione dev'essere a trasmissione sessuale e in particolare genitale (dal momento che non ci sono stati baci nè sesso orale). Tutto fa pensare all'hiv, anche il mio stato di salute attuale con infezioni ricorrenti (follicoliti, verruche genitali, episodi di tinea cruris ma all'inizio della sintomatologia, protuberanze rosse e dolenti sul palato che poi sono svanite da sole..) In più la mia ragazza non sta bene e sta avendo ricorrenti episodi di cistite/vaginite e diarrea. La ragazza "fonte", invece, mi dice che parde peso nonostante mangi sempre uguale e ha una continua tosse che le impedisce di completare una frase senza tossire... (bronchite cronica). Io seguirò il consiglio della dr. Ballotta e andrò a visita da un bravo infettivologo anche se non ho alcuna idea di chi sia davvero competente in Italia e non vorrei sprecare tempo, denaro ed energie fisiche alla ricerca di un professionista decente senza trovarlo. Sono veramente sconsolato ma so che devo essere attivo nella mia ricerca di una diagnosi e di una cura altrimenti potrebbe accadere il peggio...

Forum_Admin
Site Admin
Messaggi: 162
Iscritto il: 16 aprile 2007, 19:53

Re: Neuropatia e hiv

Messaggio da Forum_Admin » 14 marzo 2018, 12:51

Per tutti gli utenti: si ricorda che lo scopo di questo Forum è di fornire informazioni sulle modalità di trasmissione del virus Hiv e sul Test. I medici che rispondono non possono fare diagnosi o consulti online, quindi si prega ancora una volta di evitare lunghi post con descrizione minuziosa di sintomi che comunque non possono venire presi in considerazione.
Per tutti i problemi relativi alla salute fisica e mentale si rimanda ai propri curanti e/o a specialisti che potranno essere in grado di diagnosticare e di prescrivere eventuali accertamenti e/o cure.

Rispondi