dubbio rapporto occasionale

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
dubbiosocronico
Messaggi: 114
Iscritto il: 23 ottobre 2017, 12:35

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da dubbiosocronico » 27 marzo 2018, 16:30

Impulsivo scusa però è anche per questo che poi la dottoressa si perde i post che scrivo se altri utenti continuano a replicare il post (aprine uno tuo), e poi finisce che l'amministrazione blocca tutto e in queste condizioni non so poi come fare. La domanda specifica che volevo fare, era un ipotesi penso molto rara ma so che può esistere, visto che esiste per le normali crf del gruppo M. La ragazza potrebbe essersi infettata qualche anno fa con un ceppo del gruppo M, sviluppando anticorpi rilevabili dal test, e se in seguito con gruppo O,N o P, in questo caso creando nuova variante con ceppi molto diversi, la ragazza avrebbe comunque gli anticorpi precedenti rilevati dal test e generarne di nuovi per la nuova variante che possono sfuggire alla diagnosi? Alla dottoressa ho riferito ciò che mi ha detto la ragazza, ma vedono,sia per la modalità di esposizione, che per i risultati dei test virali, cosa improbabile. L'unica cosa detta, che non so se ho riferito, è stata che, se non si hanno gli strumenti per diagnosticarlo non possono fare altro.

Forum_Admin
Site Admin
Messaggi: 162
Iscritto il: 16 aprile 2007, 19:53

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da Forum_Admin » 27 marzo 2018, 21:21

Gentile Utente,
come l'avevamo già avvisata in un post precedente, la dott.ssa Balotta non può fare di più per lei: il Forum non è una chat, non è possibile avere consulti che si protraggono nel tempo raccontando minuziosamente ogni visita fatta ed ogni colloquio. Scopo del Forum, lo ripetiamo per l'ennesima volta, è fornire informazioni sulla trasmissione del virus Hiv e sul test; non è una linea diretta con lo specialista. Questo comportamento non è rispettoso nei confronti delle altre persone che attendono una risposta. Al prossimo post riguardante sempre la stessa situazione verrà bannato senza ulteriori avvertimenti.

dubbiosocronico
Messaggi: 114
Iscritto il: 23 ottobre 2017, 12:35

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da dubbiosocronico » 28 marzo 2018, 8:19

Gentile amministratore, ha pienamente ragione, la dottoressa Balotta ha fatto molto e voi avete ragione nel ribadire quanto detto sul forum. Non intendo e non vorrei essere bannato e non ci saranno ulteriori repliche a riguardo. Se la dottoressa vorrà in qualche modo comunicare se lo ritiene opportuno. E spero che la mia storia possa essere "utile" anche ad altri utenti. Spero venga fatto il possibile. Quando c'è in ballo la propria salute e l'incertezza , non è facile affrontarlo

Maxxxxxxx
Messaggi: 91
Iscritto il: 28 marzo 2018, 20:51

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da Maxxxxxxx » 29 marzo 2018, 12:59

Per sicurezza personale faccia il test, ma non ha rischiato anche perché si tratta di una ragazza che non si prostituisce, vero che bisogna prestare sempre attenzione però nel suo caso davvero non ha corso alcun rischio

babygrace
Messaggi: 93
Iscritto il: 22 dicembre 2017, 13:13

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da babygrace » 29 marzo 2018, 15:10

Il fatto che non si prostituisca non vuol dire niente. Basta un rapporto per prendere il virus hiv. Non mi stupirei se oggi come oggi si controllino di più le prostitute che non le persone comuni che spesso sono disinformate sulla trasmissione hiv/mst (mi ci metto anch'io che quando ho avuto timore per un rapporto a rischio su alcuni argomenti ero disinformata)

Maxxxxxxx
Messaggi: 91
Iscritto il: 28 marzo 2018, 20:51

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da Maxxxxxxx » 29 marzo 2018, 16:49

Il fatto di prostituirsi costituisce un parametro per assegnare la persona a una categoria maggiormente a rischio di veicolare malattie a causa della promiscuità e dei frequenti rapporti

Tex83
Messaggi: 8881
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da Tex83 » 29 marzo 2018, 17:10

Invito l'utente che ha inserito l'ultima opinione a non intervenire in discussioni altrui, soprattutto con risposte prive di ogni fondamento
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Maxxxxxxx
Messaggi: 91
Iscritto il: 28 marzo 2018, 20:51

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da Maxxxxxxx » 29 marzo 2018, 17:53

Mi è stato detto presso un centro mst lila

Cancella utente 38551

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da Cancella utente 38551 » 30 marzo 2018, 14:37

Io fossi in lei sarei più cauto nel dare opinioni a riguardo, soprattutto visto il post da lei aperto dove chiedeva se avesse rischiato l’hiv per un mezzo rapporto protetto da preservativo...ne deduco che ne sa poco o nulla

Maxxxxxxx
Messaggi: 91
Iscritto il: 28 marzo 2018, 20:51

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da Maxxxxxxx » 30 marzo 2018, 18:15

Io so benissimo che il preservativo protegge, in questo forum spesso ci sono ansie dovute a sensi di colpa e servono più che altro rassicurazioni, riguardo a ciò che ho detto penso di portare il pensiero di gran parte delle persone perché mi è stato detto da una pedottoressa, con questo mi rimetto a quello che dite voi e faccio un passo indietro visto che non sono un dottore, mi scuso per eventuali disagi creati, buona giornata

dubbiosocronico
Messaggi: 114
Iscritto il: 23 ottobre 2017, 12:35

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da dubbiosocronico » 3 maggio 2018, 7:02

Grazie per il continuo inserirsi nel mio post, che oramai non controllavo da quando l' 'admin mi ha intimato il ban. Rispondo quindi a Max, se pensi che l HIV sia un virus che hanno determinate categorie di persone, sia tu che quelli della Lila che la gente comune che pensa ai drogati, o a prostitute...siete purtroppo mentalmente limitati. Esistono rapporti a rischio e non categorie e poi la ragazza con cui sono stato poi si è dichiarata di divertirsi con il primo che capita....scusami a mio avviso era più sicuro se andavo con una prostituta. Poi parli di ansia, sensi di colpa, o assurdità simili associati a sintomi fisici, non sarebbero forti tali da farti venire tutto quello che ho avuto, specie una febbre e sudorazioni notturne fortissime simili a quando ho avuto la mononucleosi esattamente iniziati dopo circa 10 giorni dal rapporto a rischio è che faccia sballare l'emocromo. Che il rischio sia basso non significa,il secreto vaginale è infetto, e nel brevissimo tempo c'è stato contatto con il glande mediato dalla mano nel giro di 1/2 secondi dopo la masturbazione della vagina, e contatto diretto mucosa orale vaginale con ingestione delle secrezioni vaginali. Per chi ha letto la mia vicenda ho iniziato a scrivere qui non appena sono comparsi i primi sintomi non proprio contemporaneamente ma in rapida successione tra loro, durati circa 12/14 giorni l'uno, e dopo appena un mese disturbi neurologici durati altri 20-25 giorni....tranne la febbre che è durata oltre 3 mesi. Nessun medico mi ha saputo diagnosticare cosa avessi avuto e lo capisco visto i continui risultati degli screening negativi per le infezioni (a parte quella da enterococco in uretra per cui non mi è stato dato nulla), peccato che la linfopenia e neutrofilia momentanea riscontrata, con crollo dei cd4, non hanno alzato nessun campanello d'allarme. Ad oggi sono tornato quasi normale, unico problema è dermatite in testa, verruche sulle dita,senso di stanchezza; il resto è tutto segnato nel post. Sinceramente capisco un medico che non sappia dove andare nella ricerca, ma un caso come il mio andrebbe verificato approfonditamente. Sintomi influenzali, 7kg in meno con 10 giorni di diarrea...sintomi neurologici nell' arco di 3 mesi da un rischio. Credo o non si conosce o è un problema. Unico rammarico, non essere andato al pronto soccorso e non ho capito come mai durante,a mio avviso, la fase acuta a 22 giorni la prima volta oltre a fare un test HIV non abbiano fatto una PCR, con viremia alta sicuramente è più facile estrarre materiale genetico anche eventualmente di ceppi a basso fitness. Ma se i medici dicono che non è emerso nulla, bè allora perche non credergli, sono sano. Ho avuto un'influenza virale (che stranamente non ho attaccato a nessuno con cui abito, poi per quel che ne so....non sono le influenze virali vhe fanno aumentare i linfociti e i cd4 proprio prr difendersi?? Mentre per quelle batteriche salgono i neutrofili / macrofagi ma i linfociti nella conta rimangono uguali? Il virus hiv infetta anche i macrofagi che lo portano in giro...comunque ho tanto di referti medici e cartella clinica dove c'è segnato tutto e tanto di studi effettuati. Nulla da indagare e test negativi. Posso tranquillamente donare sangue e sperma, ciò che farò in tutta tranquillità visto che passati 6 mesi sono totalmente guarito. PS: non sto chiedendo consulti, volevo rispondere all utente che pensa che l HIV c'è l hanno solo le prostitute a pagamento.
Ultima modifica di dubbiosocronico il 4 maggio 2018, 8:56, modificato 4 volte in totale.

Petrosss
Messaggi: 10
Iscritto il: 17 aprile 2018, 0:19

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da Petrosss » 3 maggio 2018, 11:33

Ma mi scusi dottoressa
Lei dice che il rapporto era a molto basso rischio
Per il cunnilingus
E solo per quello doveva fare il test
Mentre il contatto con le secrezioni e poi sul glande non è a rischio
Mentre ad altri a detto di si

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da Claudia Balotta » 4 maggio 2018, 21:33

Ultima comunicazione:
è a rischio (molto basso) sia il cunnilingus che il contatto tra glande e secrezioni genitali maschili (liquido prespermatico e sperma) che femminili (vaginali).
Claudia Balotta

Rispondi