dubbio rapporto occasionale

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
dubbiosocronico
Messaggi: 114
Iscritto il: 23 ottobre 2017, 12:35

dubbio rapporto occasionale

Messaggio da dubbiosocronico » 23 ottobre 2017, 13:08

Salve,

ho letto vari post sui forum ma volevo eventuali conferme maggiori o comunque una risposta diretta riguardo un'esperienza avuta pochi giorni fa con un rapporto occasionale.
Premetto che essendo sprovvisto di preservativo non ho volutamente avere un rapporto vaginale/anale con la ragazza in questione sierosconosciuta.
C'è stata masturbazione reciproca e rapporti orali.
so che il rapporto orale passivo non è a rischio contagio.
Ho pero praticato cunnilingus sul clitoride mettendo sia lingua che bocca.
poi da parte della ragazza c'è stata fellatio e masturbazione vaginale da parte sua e dopo con la mano con cui si è masturbata con le secrezioni vaginali ha masturbato me anche glande e prepuzio facendomi poi eiaculare in bocca.
le mie domande sono le seguenti:
quali rischi ho corso praticando il cunnilingus? La ragazza non presentava mestruazioni ed io non avevo ferite in bocca.
quali rischi ho corso ad essere masturbato con la mano della ragazza che presentava secrezioni vaginali ed eiaculando.
sicuramente effettuerò comunque un test dopo 40 giorni ma volevo comunque un vostro consiglio/risposta a riguardo.

grazie mille

Tex83
Messaggi: 8884
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da Tex83 » 23 ottobre 2017, 14:10

Ciao, il rischio è dato unicamente dal rapporto orale attivo.
E' raccomandato un test hiv, di quarta generazione, a 40 giorni dall'evento, da eseguirsi cercando di mantenersi tranquilli visto che il rischio corso non è elevato.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

dubbiosocronico
Messaggi: 114
Iscritto il: 23 ottobre 2017, 12:35

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da dubbiosocronico » 23 ottobre 2017, 14:52

Ciao e grazie della risposta.
è una conferma di quanto più detto sui forum anche qui sopra. non ad alto rischio...bassissimo direi...più teorico che altro pero...
il problema è mantenersi tranquilli in quanto a 1 settimana dal rapporto a rischio è iniziata un po di febbre con valori max a 37.5
so che non vuol dire nulla ma il problema è appunto mantenersi tranquilli. non ho mai capito se quest'ansia e stress che uno si porta appresso possa mai alterare la temperatura corporea.
Ultima modifica di dubbiosocronico il 30 ottobre 2017, 0:47, modificato 3 volte in totale.

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da Claudia Balotta » 23 ottobre 2017, 21:15

Buonasera,
confermo parola per parola quanto detto da Tex83: faccia il test do 4° generazione definitivo a 40 giorni ma stia tranquillo: il rischio è molto basso.
Claudia Balotta

dubbiosocronico
Messaggi: 114
Iscritto il: 23 ottobre 2017, 12:35

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da dubbiosocronico » 25 ottobre 2017, 12:02

buongiorno,

sono di nuovo qi per un ulteriore consulto in quanto la tranquillità al momento non è il mio forte sopratutto per questa febbricola che oramai mi accompagna da qualche giorno e che non supera i 37.5 durante l'arco della giornata ed è abbastanza altalenante e ho sudorazione notturna. volevo capire innanzitutto (anche se so che varia da persona a persona) i tempi di incubazione e replicazione del virus HIV nel corpo e se questa febbricola persistente possa più o meno coincidere con un infezione in corso e se nel caso sia possibile se le analisi di cui sopra possano in qualche modo evidenziare qualcosa (non che sia virus HIV ma che comunque ci sia qualcosa che non va). ribadisco sempre come più volte detto che l'unico modo è solo il test HIV ma il forte stress e questa condizione di febbre non mi fa stare molto tranquillo. il rischi con il cunnilingus è molto basso anche se oltre alla lingua è stata a contatto tutta la bocca? o il rischio un po aumenta? i tempi di incubazione e di replicazione del virus HIV so che possono essere variabili da persona a persona ma volevo sapere in base alle vostre esperienze e studi se ci possa mai essere correlazione con quanto sopra descritto.

ringrazio cordialmente
Ultima modifica di dubbiosocronico il 30 ottobre 2017, 1:01, modificato 3 volte in totale.

Tex83
Messaggi: 8884
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da Tex83 » 25 ottobre 2017, 13:53

Ciao, i sintomi che descrivi non sono quelli tipici della sieroconversione.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Christian
Messaggi: 83
Iscritto il: 1 maggio 2007, 14:07

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da Christian » 25 ottobre 2017, 15:12

Scusa Tex, quali sono i sintomi tipici della sieroconversione?

E perchè alcuni li manifestano ed altri no? Da cosa dipende?

Tex83
Messaggi: 8884
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da Tex83 » 25 ottobre 2017, 15:45

Non esiste una vera sindrome associata alla sieroconversione: solitamente è una combinazione di più fattori, che possono comprendere linfoadenopatia, eruzioni cutanee, febbre, astenia, ...; di durata e intensità variabile, spesso non isolati ma presenti insieme. Proprio per questo motivo e perchè non esiste una sintomatologia tipica si dice che i sintomi non possono essere considerati nella diagnosi di HIV, che NON è fatta su riscontri clinici ma unicamente tramite il test di laboratorio.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Christian
Messaggi: 83
Iscritto il: 1 maggio 2007, 14:07

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da Christian » 25 ottobre 2017, 15:50

Capito, ma perchè si dice ce a volte possono non esserci? Perchè l'organismo non risponde all'infezione? Forse quando il sistema immunitario è gia troppo debilitato?
Io sapevo che se c'è un infezione, un sistema immunitario sano risponde subito

dubbiosocronico
Messaggi: 114
Iscritto il: 23 ottobre 2017, 12:35

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da dubbiosocronico » 25 ottobre 2017, 16:08

Grazie comunque per le risposte e per l'utile lavoro sociale che fate.

dubbiosocronico
Messaggi: 114
Iscritto il: 23 ottobre 2017, 12:35

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da dubbiosocronico » 25 ottobre 2017, 16:46

giusto un ultima domanda se possibile....ma i linfonodi oltre ad ingrossarsi sono anche doloranti?

Tex83
Messaggi: 8884
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da Tex83 » 25 ottobre 2017, 17:56

ciao, non è necessario che siano doloranti: non stiamo parlando di una macchina perfetta. Parlare di hiv e di sintomi è assolutamente fuorviante. L'unica cosa certa è il test, che per un rapporto orale attivo va eseguito certamente per scrupolo e per tutela ma non deve generare panico o somatizzazione dell'evento.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

dubbiosocronico
Messaggi: 114
Iscritto il: 23 ottobre 2017, 12:35

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da dubbiosocronico » 29 ottobre 2017, 21:10

Scusate se sono di nuovo qui. Grazie tex per le risposte apprezzo molto. Speravo anche in un consulto dalla dottoressa..magari attendo che rientri. Comunque ad oggi dopo 10 giorni continuo ad avere febbre intermittente che da tarda mattina parte da 36,9 e a sera arriva sempre a 37,3 37,4. Poi prima di dormire è sempre nella norma. Di notte ho sudorazione e questa cosa mi fa vivere nel panico anche se mi è stato detto di non starci ed eseguire il test. Questi sintomi di cui so non si dovrebbe parlare ma è possibile che se ci siano cominciano gia da una settimana? Poi ho pensato che la ragazza dopo che io ho effettuato cunnilingus, lei ha eseguito fellatio con secrezioni vaginali sul mio pene e le sono venuto in bocca..anche questo è un eventuale rischio? Intendo se secrezioni vaginali in bocca durante l eiaculazione possono essere significative.
Ultima modifica di dubbiosocronico il 30 ottobre 2017, 0:36, modificato 1 volta in totale.

dubbiosocronico
Messaggi: 114
Iscritto il: 23 ottobre 2017, 12:35

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da dubbiosocronico » 29 ottobre 2017, 21:23

Mi sono dimenticato di dire che è iniziata anche diarrea
Ultima modifica di dubbiosocronico il 30 ottobre 2017, 0:35, modificato 1 volta in totale.

Tex83
Messaggi: 8884
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: dubbio rapporto occasionale

Messaggio da Tex83 » 29 ottobre 2017, 21:42

ciao gli ulteriori dettagli forniti non fanno variare la risposta già data. Parliamo di un rischio basso per il quale va eseguito il test. Tutti i sintomi riportati sono generici e non possono essere attribuiti ad hiv.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Rispondi