Dito nell'ano è Contatto Indiretto?

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
millo
Messaggi: 52
Iscritto il: 6 novembre 2010, 16:23

Dito nell'ano è Contatto Indiretto?

Messaggio da millo » 8 maggio 2017, 18:25

Salve dott.ssa e a tutti gli utenti del forum, volevo sapere se l'evento accadutomi ieri pomeriggio può rappresentare un rischio per HIV. Ieri pomeriggio ho avuto un rapporto omosessuale con un ragazzo del quale non conosco il suo stato sierologico, nel quale io ero la parte passiva. Il rapporto è consistito in una penetrazione da parte sua nei miei confronti (lui attivo e io passivo) ovviamente protetto da preservativo e ben lubrificato. Terminato il rapporto penetrativo, in cui lui ha eiaculato dentro il profilattico ha tolto il suo pene dal mio ano e successivamente si è sfilato e gettato il preservativo nel cestino (risultato essere integro). Dopo circa almeno 5 secondi che lui si è tolto e gettato il preservativo mi ha messo in modo del tutto inaspettato un suo dito (circa 2 centimetri) nel mio ano per almeno 2 secondi dopodiché gliel'ho tolto in modo brusco poiché non ero consenziente alla cosa. Quello che mi spaventa è questo: qualora lui avesse toccato con la sua mano e quindi con il suo dito il suo sperma rimasto sul suo pene dopo la sua eiaculazione oppure all'interno del suo preservativo e successivamente quello stesso dito sporco eventualmente del suo sperma me lo avesse introdotto nell'ano che ancora dovevo pulire dal lubrificante utilizzato, può risultare un evento a rischio per HIV?
Ripeto che l'evento è accaduto almeno 5 secondi dopo che si era tolto il preservativo con l'eiaculazione e dato che non ero consenziente alla cosa non ho potuto valutare se sul suo dito vi fossero tracce del suo sperma o meno.
Adesso sono in molta ansia per questo, tanto da non riuscire a vivere serenamente.
Grazie mille a tutti.

sgnappero
Messaggi: 2308
Iscritto il: 2 luglio 2016, 19:39

Re: Dito nell'ano è Contatto Indiretto?

Messaggio da sgnappero » 8 maggio 2017, 20:00

Buonasera, non é mai semplicissimo rispondere a domande del genere. Il contatto é indiretto, quindi, in linea generale, esente da rischi per hiv. Però, poiché possono essere molte le variabili in gioco, é sempre meglio evitare contatti di questo tipo ( partendo dal presupposto che avesse il dito sporco di sperma).

Tex83
Messaggi: 9026
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Dito nell'ano è Contatto Indiretto?

Messaggio da Tex83 » 9 maggio 2017, 7:13

La situazione non è chiarissima. Poiché non escludi la presenza di sperma, raccolto da un eiaculato fresco e abbondante come quello che può essere presente nel serbatoio di un preservativo appena sfilato, solo per scrupolo ti direi di fare un test di quarta generazione a 40 giorni, in serenità. In via generale non vedo grandi rischi. Se hai un rapporto di conoscenza con questo ragazzo e l'incontro non era del tutto occasionale, potresti provare a spiegargli i tuoi timori, in conseguenza del fatto che l'atto non era concordato.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

MedStudent
Messaggi: 110
Iscritto il: 6 aprile 2017, 12:52

Re: Dito nell'ano è Contatto Indiretto?

Messaggio da MedStudent » 9 maggio 2017, 14:53

Nel suo racconto lei ci riporta che non sapeva se il dito fosse o meno sporco di sperma, quindi nella valutazione del rischio va preso in considerazione il suo dubbio.

Il virus esposto all'aria perde la capacità infettante in termini di secondi/minuti a seconda della sua carica virale. Diciamo che i contatti indiretti non sono a rischio perché affinché avvenga la trasmissione non basta la mera presenza di una singolo virione, ma il virus deve essere presente in quantità adeguate ed entrare in contatto per un tempo sufficiente di tempo con una mucosa permissiva nei suoi confronti.

Ora nel rapporto anale sussistono tutte le condizioni di cui sopra: mucosa più che permissiva, nessuna esposizione dello sperma o del liquido seminale all'aria, quantità di liquido sufficienti e permanenza del liquido a contatto con la mucosa notevole.

Come lei stesso potrà dedurre non tutte queste condizioni si sono verificate nel suo caso: sì la mucosa anale è sì permissiva (e anche traumatizzata), ma le quantità di sperma sono ridotte e sono state esposte all'aria, quindi, a meno che il soggetto non avesse una viremia particolarmente elevata, il virus si presume fosse incapace di infettare.

La certezza matematica non gliela possiamo purtroppo dare. Se lei avesse chiesto "ho stretto una mano sporca, ho corso rischi?" tutti le avremmo detto che non sussistono rischi, allo stesso modo se lei ci avesse chiesto se ha corso un rischio facendosi venire in bocca tutti le avremmo risposto di sì. La situazione da lei vissuta è una situazione borderline.

In sintesi: il rischio da lei corso è teorico e veramente minimo, faccia in tutta tranquillità un test di IV generazione a 40 giorni che sarà definitivo.

Se non riesce ad aspettare SOLO PER PLACARE LA SUA ANSIA faccia un test a 30 giorni che ha una attendibilità di circa il 95% e se vede che la sua ansia non le permette di vivere serenamente e influenza il suo lavoro e le sue relazioni sociali, si rechi in un consultorio o in un centro HIV dove troverà personale qualificato che le fornirà tutti gli strumenti necessari per la gestione del suo stato ansioso.

In bocca al lupo e ci tenga aggiornati.

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Dito nell'ano è Contatto Indiretto?

Messaggio da Claudia Balotta » 13 maggio 2017, 15:57

Buonasera,
le confermo quanto detto dall'utente che le ha risposto con molto equilibrio in merito alle scarsissime possibilità reali che l'evento abbia potuto essere infettante spiegandole che le variabili in gioco sono molte (innanzitutto la carica virale eventualmente presente nello sperma). Il consiglio eseguire il test è anche diretto a resitituirle la sua totale serenità.
Claudia Balotta

Rispondi