Quesito

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
Godwin
Messaggi: 8
Iscritto il: 5 maggio 2017, 11:25

Quesito

Messaggio da Godwin » 5 maggio 2017, 11:35

Buongiorno,
Vorrei solo capire, se fosse possibile ovviamente, se i miei dubbi sono dettati più da pensieri dovuti al senso di colpa per aver fatto una cosa che mai e poi mai avrei pensato di fare o se realmente ci potrebbero essere dei rischi.
qualche gg fa ho avuto un rapporto (protetto) con una escort. Il rapporto è iniziato con lei che ha provveduto a mettermi il preservativo e successivamente mi ha praticato una fellatio.
Durante il rapporto penetrativo, cambiando posizione non avevo notato nulla che non andava e il preservativo per quanto ho avuto modo di vedere era intatto (non ho avvertito ne la sensazione di rottura ne rumori particolari).
Abbiamo continuato il rapporto per qualche minuto e l’eiaculazione è avvenuta “fuori” mediante masturbazione da lei eseguita su di me sempre con il preservativo indossato.
Razionalmente penso che: nel momento in cui ho raggiunto l’orgasmo, se il preservativo fosse stato rotto o io o lei ce ne saremmo accorti per ovvie ragioni in quanto il preservativo non sarebbe stato in grado di contenere lo sperma. Inoltre, dopo aver finito mi sono diretto verso il bagno e ho il ricordo (non credo sia possibile che me lo sia sognato) di aver visto che lo sperma fosse contenuto all’interno del preservativo, che ho provveduto a rimuovere senza accorgermi di alcuna anomalia e che ho avvolto in un fazzoletto che prima di buttare ho schiacciato con le mani sentendo chiaramente l’effetto di un palloncino pieno (cosa che se fosse stato rotto, bucato o altro non sarei stato in grado di avvertire in quanto lo stesso non avrebbe potuto contenere ne aria ne sperma).

Scusatemi per il tempo che vi faccio perdere e grazie in anticipo per le eventuali risposte.

Godwin
Messaggi: 8
Iscritto il: 5 maggio 2017, 11:25

Re: Quesito

Messaggio da Godwin » 5 maggio 2017, 15:47

Se qualcuno potesse rispondere mi farebbe una cortesia.
Grazie

Tex83
Messaggi: 9026
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Quesito

Messaggio da Tex83 » 5 maggio 2017, 15:59

Ciao, hai correttamente protetto il rapporto, pertanto non hai corso rischi.
Non capisco da dove vengano i dubbi...
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Godwin
Messaggi: 8
Iscritto il: 5 maggio 2017, 11:25

Re: Quesito

Messaggio da Godwin » 5 maggio 2017, 16:04

Forse dal pentimento di aver fatto ciò che ho fatto, dalla sensazione di idiozia per non aver controllato lo stato del preventivo

Godwin
Messaggi: 8
Iscritto il: 5 maggio 2017, 11:25

Re: Quesito

Messaggio da Godwin » 5 maggio 2017, 16:19

*del preservativo scusate

Tex83
Messaggi: 9026
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Quesito

Messaggio da Tex83 » 5 maggio 2017, 18:10

da quello che hai descritto era perfettamente integro, con verifiche quasi "maniacali"... vai tranquillo 8)
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Godwin
Messaggi: 8
Iscritto il: 5 maggio 2017, 11:25

Re: Quesito

Messaggio da Godwin » 6 maggio 2017, 0:13

Speriamo bene

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Quesito

Messaggio da Claudia Balotta » 7 maggio 2017, 10:51

Buongiorno,
confermo quanto detto dall'utente Tex83.
Claudia Balotta

Godwin
Messaggi: 8
Iscritto il: 5 maggio 2017, 11:25

Re: Quesito

Messaggio da Godwin » 8 maggio 2017, 9:56

Grazie per le risposte. Sto valutando se fare l'auto-test oppure no per togliermi qualsiasi dubbio

Godwin
Messaggi: 8
Iscritto il: 5 maggio 2017, 11:25

Re: Quesito

Messaggio da Godwin » 9 maggio 2017, 13:25

Dott.essa cosa dice?
Secondo Lei è il caso di farlo oppure no?

MedStudent
Messaggi: 110
Iscritto il: 6 aprile 2017, 12:52

Re: Quesito

Messaggio da MedStudent » 9 maggio 2017, 14:57

Il rapporto è stato protetto, il test sarebbe inutile.

In ogni caso tenga conto che i test che vendono in farmacia sono definitivi a 90 giorni. Quindi se lo fa prima di 90 giorni dal rapporto non ottiene un risultato definitivo.

Per quanto riguarda i sensi di colpa di cui lei parla, può valutare la possibilità di rivolgersi ad uno psicoterapeuta:.

Saluti!

Godwin
Messaggi: 8
Iscritto il: 5 maggio 2017, 11:25

Re: Quesito

Messaggio da Godwin » 9 maggio 2017, 15:03

Grazie, sensi di colpa si stanno via via affievolendo, resta solo il disappunto per non aver controllato lo stato del preservativo anche se come ho già detto non credo fosse rotto.
La mente umana alle volte è abbastanza strana

Rispondi