Macchie

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
4dicembre
Messaggi: 153
Iscritto il: 18 dicembre 2011, 18:35

Macchie

Messaggio da 4dicembre » 13 gennaio 2017, 17:30

Buonasera Dott.ssa volevo farle delle domande per capire un po' ciò che mi è successo.
Verso metà/ fine ottobre 2016 mi sono intrattenuto con un uomo ovvero ecco ciò che è successo: lui toccava il suo pene e si masturbava, dopo ha iniziato a toccare il mio pene con le sue mani che probabilmente erano sporche del liquido pre spermatico, ho corso rischi?...ho paura tanta paura, perché dopo circa 3 settimane/ 3 settimane e mezzo, sul dorso di entrambi i piedi mi sono comparse delle macchie pruriginose con puntini, sono andato dal dermatologo il quale mi ha detto essere dermatite da contatto da probabili calzature nuove, così ho trattato la parte con Advantan e Lenus per 1 mese e il tutto sembra essere passato.
Al dermatologo non ho raccontato l'accaduto con il tipo perché mi sono concentrato sulle scarpe che di fatto erano nuove e le macchie erano comparse proprio lo stesso periodo in cui le indossavo...scarpe comprate e usate 3/3 settimane dopo l'accaduto col il tipo..
Dottoressa le chiedo: 1) ho corso dei rischi quando il tipo mi ha toccato i genitali con le mani sporche?...devo fare il test?
2) possibile che le macchie da sieroconversione compaiano sul dorso dei piedi e poi con cura dermatologica vanno via?..
Tutto ciò mi è venuto in mente oggi, ed è una situazione diversa da quella da me postata giorni fa...mi spieghi per bene per piacere...ho paura...che il Signore mi aiuti...

sgnappero
Messaggi: 2308
Iscritto il: 2 luglio 2016, 19:39

Re: Macchie

Messaggio da sgnappero » 13 gennaio 2017, 17:49

Buonasera, come sa incontatti indiretti non sono a rischio per hiv, anche se è sempre buona norma evitare contatti con i fluidi biologici contenenti il virus.
A mio avviso, in attesa del parere della dottoressa, non ha nulla di cui preoccuparsi.

4dicembre
Messaggi: 153
Iscritto il: 18 dicembre 2011, 18:35

Re: Macchie

Messaggio da 4dicembre » 13 gennaio 2017, 22:56

Grazie per aver risposto, e grazie per il servizio e la competenza che dimostrate, ma vorrei se possibile una chiara spiegazione da un medico....
Inoltre in aggiunta al post precedente vorrei chiedere se una normale cura può far sparire i sintomi di una, speriamo mai (sieroconversione), oppure non hanno efficacia?
E ancora i rash cutanei che durata hanno?...come si presentano?...in quali parti del corpo si manifestano?....possono scomparire con farmaci locali o antibiotici?...oppure sono resistenti ai normali farmaci e hanno uno sviluppo a se?

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Macchie

Messaggio da Claudia Balotta » 15 gennaio 2017, 13:24

Buongiono,
devo pregarla ancora di scrivere nel post già aperto.
Il rush cutaneo da HIV può presentarsi in qualsiasi parte del corpo e regredisce spontaneamente.
Nel merito: lei ha usato un composto cortisonico e una crema lenitiva che hanno risolto il problema cutaneo.
Il rischio che ha corso per HIV è molto, molto basso in quanto i contatto tra glande e fluidi corporei di persone sierosconosciute dovrebbero essere evitati. Un test per HIV potrebbe metterla al riparo da timori e ansia.
Claudia Balotta

4dicembre
Messaggi: 153
Iscritto il: 18 dicembre 2011, 18:35

Re: Macchie

Messaggio da 4dicembre » 15 gennaio 2017, 16:20

Dott.ssa grazie per aver risposto, vorrei ancora farle delle domande:
1) Nel caso fossero macchie da sieroconversione, speriamo di no, la terapia che ho fatto ha efficacia oppure macchie da infezione sono resistenti alle terapie dermatologiche?
Dott.ssa ho davvero paura mi sento mancare la terra sotto i piedi anche perché da 2 gg sto indossando le scarpe che mi avrebbero causato le macchie, ebbene nessuna macchia e nessun prurito, possibile che con la terapia dermatologica sia guarito e posso riutilizzare le scarpe senza avere macchie, prurito ecc?
Inoltre lo stesso periodo ho avuto mal di gola non fortissima.
Un altro particolare che ricordo è che in quel periodo ero andato dal dentista per estrazione della mola del giudizio ed ho preso Augumentin per più di 8 gg possibile reazione allergica?..ma poi penso beh anche 1 mese e mezzo fa ho preso augumentin senza reazione...
Mi spieghi in maniera chiara per piacere, ho paura matta....ho un compagno da 11 anni che amo come faccio a spigare tutto se mi sono infettato?.. Devo fare test?..Aiutooo....Signore aiutami tu

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Macchie

Messaggio da Claudia Balotta » 16 gennaio 2017, 14:28

Buongiorno,
il rush cutaneo associato alla sieroconversione non si ripresenta: questo non significa che quello che ha avuto fosse un rush da sieroconversione! I trattamenti che ha fatto potrebbero essere associati al rush. Considerando che il suo rischio è stato molto, molto piccolo per superare le sue ansie e timori devo suggerirle di fare il test che con ogni probabilità escluderà l'infezione.
Claudia Balotta

4dicembre
Messaggi: 153
Iscritto il: 18 dicembre 2011, 18:35

Re: Macchie

Messaggio da 4dicembre » 16 gennaio 2017, 15:54

Dott.ssa la mia paura cresce sempre di più...da 3 gg sto indossando nuovamente le scarpe che secondo il dermatologo mi avrebbero causato le macchie e prurito ai piedi, la mia considerazione è la seguente se il problema fosse stato causato dalle scarpe a questo punto indossandole di nuovo il problema avrebbe dovuto ripresentarsi o no?..
Ma il mio è un contatto diretto o no?....ho paura a mille.
Non ha risposto alla domanda seguente: una terapia dermatologica può far sparire macchie da hiv?
Lei usa il condizionale quando dice di fare il test "che con ogni probabilità placherà la mia ansia", da ciò che dice anche lei ha il sospetto che le macchie potrebbero associarsi a una infezione, speriamo mai....pauraaaa....SIGNORE AIUTAMI TU
Aspetto una sua risposta grazie

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Macchie

Messaggio da Claudia Balotta » 22 gennaio 2017, 12:14

Buongiorno,
le ribadisco che:
il rush cutaneo associato alla sieroconversione non si ripresenta: questo non significa che quello che ha avuto fosse un rush da sieroconversione!
I trattamenti antibiotici che ha fatto potrebbero essere associati al rush.
Considerando che il suo rischio è stato molto, molto piccolo per superare le sue ansie e timori devo suggerirle di fare il test che con ogni probabilità escluderà l'infezione.
Claudia Balotta

Rispondi