Preoccupato

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
paura_hiv
Messaggi: 26
Iscritto il: 20 agosto 2016, 7:50

Preoccupato

Messaggio da paura_hiv » 20 agosto 2016, 7:53

Buongiorno.
Sono un uomo di 57 anni, separato da 4, in questo periodo ho visto naufragare una storia d'amore con la donna che credevo fosse la donna della mia vita. Sarà per solitudine, sarà per mancanza di affettività, stà di fatto che ieri sera ho caricato in auto un transessuale. In auto ho masturbato il suo pene. A casa sua abbiamo consumato un rapporto che vado a descrivere.
Lei mi ha indossato subito un preservativo che ho visto scartare davanti a me. Ha iniziato con un rapporto orale che è proseguito per un paio di minuti durante i quali ho continuato a toccare il suo pene. Poi si è girata e, ho iniziato una penetrazione con lei che si era lubrificata l'ano con la saliva. E' stato difficoltoso perchè non avevo una completa erezione. La cosa è andata avanti per qualche minuto. Ad un certo punto ho avuto un ripensamento e ho voluto continuare con il rapporto orale. La trans non voleva prendere in bocca il mio pene dopo il rapporto anale per cui ha iniziato a masturbarmi con il preservativo. Ad un certo punto mi ha tolto il preservativo e ha iniziato a masturbarmi sputando due volte sul glande. Ho chiesto che mi calzasse un nuovo preservativo per continuare il rapporto orale. Lo ha fatto e nonostante il suo impegno non sono riuscito a raggiungere l'orgasmo. (ero teso per la penetrazione anale che non avevo mai fatto (con un transessuale).

Durante il tragitto ho parlato della mie paure di contrarre malattie e la trans, molto gentile e tranquilla, mi ha detto che si controlla ogni sei mesi, di essere sana e di fare sempre tutto con il profilattico.(ma si sa...valle a credere).
Ora, al di la delle remore morali sulla mia sbandata, sono effettivamente un pò ipocondriaco, per cui chiedo:
Lo sputo sul glande durante la masturbazione è rischiosa (ovviamente parlo di HIV). Il dubbio del condom rotto?....Non ho notato nessuna lacerazione, anche durante la masturbazione il preservativo era calzato e non ho notato rotture.(non ho pensato di chiederle il preservativo indietro per controllarlo).... Cosa ho rischiato?

sgnappero
Messaggi: 2308
Iscritto il: 2 luglio 2016, 19:39

Re: Preoccupato

Messaggio da sgnappero » 20 agosto 2016, 9:46

Buongiorno, ha correttamente protetto la penetrazione ed il rapporto orale con preservativo. La saliva non contiene virus hiv, quindi non ha corso il minimo rischio.
Quando il preservarivo si rompe, si nota molto chiaramente. Stia sereno.

paura_hiv
Messaggi: 26
Iscritto il: 20 agosto 2016, 7:50

Re: Preoccupato

Messaggio da paura_hiv » 20 agosto 2016, 10:01

Grazie Sgappero.
Come può immaginare l'ansia per una cosa mai fatta prima e di cui mi stò chiedendo tuttora il significato, a volte fa vedere le cose peggiori. Ho già avuto problemi legati all' HIV quasi 25 anni fa e legati ad una situazioni di reale rischio (anale senza preservativo con prostituta), e quella volta ho aspettato 10 anni pima di andare a fare un test che è stato ovviamente negativo. Ora, credevo di aver sepolto quelle sensazioni di paura, ma purtroppo si vede che nel mio subconscio qualche cosa è rimasta e, nonostante ho utilizzato il metodo profilattico correttamente, la mia immaginazione và a cercare, i dettagli più improbabili.
Grazie ancora....sono un pò piu tranquillo.

paura_hiv
Messaggi: 26
Iscritto il: 20 agosto 2016, 7:50

Re: Preoccupato

Messaggio da paura_hiv » 20 agosto 2016, 10:29

C'è qualcun'altro che mi puo dare conforto?....un medico?

paura_hiv
Messaggi: 26
Iscritto il: 20 agosto 2016, 7:50

Re: Preoccupato

Messaggio da paura_hiv » 21 agosto 2016, 8:25

Sono ancora quà a leggere e a aspettare altri commenti. In effetti l'ansia fa brutti scherzi e faccio difficoltà a convincermi che non ho rischiato. Tutto perchè il preservativo l'ha tolto lei e non ho controllato io.
Mi piacerebbe un commento della Dott. Balotta.

bifasico
Messaggi: 203
Iscritto il: 21 novembre 2012, 10:30

Re: Preoccupato

Messaggio da bifasico » 21 agosto 2016, 11:15

Buongiorno, come le ha già detto l'altro utente, Lei non ha corso rischi per HIV. Il rapporto penetrativo è stato protetto. Lei dice di aver dubbi sull'integrità del profilattico. Le assicuro (per esperienza personale) che quando il profilattico si rompe, si lacera del tutto e se si fosse rotto se ne sarebbe accorto senz'altro quando l'ha sfilato. Per quanto concerne lo sputo sul glande può stare tranquillo perchè non si trasmette virus con la saliva. Per estremizzare si ricordi che i rapporti orali PASSIVI non sono a rischio trasmissione HIV in assenza di copiose tracce di sangue. Quindi deve stare tranquillo.

paura_hiv
Messaggi: 26
Iscritto il: 20 agosto 2016, 7:50

Re: Preoccupato

Messaggio da paura_hiv » 21 agosto 2016, 15:02

Grazie della risposta. Ora sono un pò più lucido e ricostruendo il fatto, ricordo di aver guardato il preservativo quando sono uscito dalla penetrazione ed era integro (glande coperto e serbatoio intatto), e poi, durante la masturbazione successiva, credo che se fosse strato rotto avrei visto sicuramente, perchè stavo guardando proprio li. Non l'ho sfilato io, ma la trans usando un fazzolettino per cui non l'ho tenuto in mano e guardato attentamente :P ma credo anch'io che se fosse stato lacerato in tutto queste manovre me ne sarei accorto.
Grazie comunque dell'attenzione.

biscuit90
Messaggi: 84
Iscritto il: 20 febbraio 2012, 17:32

Re: Preoccupato

Messaggio da biscuit90 » 22 agosto 2016, 16:24

Ha fatto una descrizione precisa e la parte penetrativa del rapporto è stata protetta. Confermo quello che le hanno già scritto, se il preservativo si fosse rotto, ve ne saresti accorti entrambi. Nessun rischio per quanto riguarda il rapporto orale,
come le hanno già scritto. Stia sereno.

paura_hiv
Messaggi: 26
Iscritto il: 20 agosto 2016, 7:50

Re: Preoccupato

Messaggio da paura_hiv » 23 agosto 2016, 10:24

Sono convinto che i miei problemi derivino solamente da sensi di colpa verso me stesso. Mi ero ripromesso di non cadere più in "tentazione" proprio perchè, conoscendomi, tendo a farmi dei viaggi ossessivi su possibili scenari catastrofici. So bene che qualsiasi attività sessuale è più rischiosa dell'astinenza, e limitando i rischi utilizzando il profilattico (cosa per me è rigorosa) si può godere di una sessualità serena, ma porbabilmente il fatto di essere andato a pagamento e con una trans ha messo in dubbio la mia moralità (introspettivamente parlando) per cui i sensi di colpa e per cui la ricerca di una sorta di "punizione"

paura_hiv
Messaggi: 26
Iscritto il: 20 agosto 2016, 7:50

Re: Preoccupato

Messaggio da paura_hiv » 24 agosto 2016, 10:40

Non so perchè continuo a pensarci. Mi fisso sul fatto che dopo essere uscito dalla penetrazione anale, con il condom indossato, lei abbia iniziato a masturbarmi per qualche minuto e poi abbia tolto il condom per continuare senza. Io non mi sono accorto di rotture e ricordo che il preservativo fosse integro, non vorrei che lei lo avesse visto rotto e lo abbia tolto per questo.

bifasico
Messaggi: 203
Iscritto il: 21 novembre 2012, 10:30

Re: Preoccupato

Messaggio da bifasico » 24 agosto 2016, 12:28

paura_hiv ha scritto:
> Non so perchè continuo a pensarci. Mi fisso sul fatto che dopo essere
> uscito dalla penetrazione anale, con il condom indossato, lei abbia
> iniziato a masturbarmi per qualche minuto e poi abbia tolto il condom per
> continuare senza. Io non mi sono accorto di rotture e ricordo che il
> preservativo fosse integro, non vorrei che lei lo avesse visto rotto e lo
> abbia tolto per questo.

Se il condom si fosse rotto te ne saresti accorto perchè si lacera del tutto e lascia il glande scoperto. Credo che sia solo il ricordo a farti star male.

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Preoccupato

Messaggio da Claudia Balotta » 27 agosto 2016, 19:24

Buona sera,
come le hanno detto gli utenti del Forum cio che ha descritto non configura rischi per HIV: stia tranquillo!
Claudia Balotta

paura_hiv
Messaggi: 26
Iscritto il: 20 agosto 2016, 7:50

Re: Preoccupato

Messaggio da paura_hiv » 28 agosto 2016, 18:32

Grazie per la risposta dottoressa.
Come potrà aver capito l'episodio mi ha lasciato uno strascico dal punto di vista emotivo. E ci penso spesso. Sono convinto di non aver corso rischi, ma è proprio l'episodio in se che mi fà star male. Ho addottato le protezioni e dovrei calmarmi, ma è proprio il fatto di essere andato con un trans e di aver effettuato un penetrazione anale che mi fa star male e mi fa rimuginare con risultati stressanti. Cercherò un supporto psicologico.

Rispondi