Sesso orale ed intertrigine.

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Claudia Balotta, Tex83, ANLAIDS

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
Panico2016
Messaggi: 2
Iscritto il: 8 giugno 2016, 23:30

Sesso orale ed intertrigine.

Messaggio da Panico2016 » 8 giugno 2016, 23:39

Salve a tutti. Sono un ragazzo di 29 anni. 82 giorni fa (18 Marzo ) ho avuto per prima volta un rapporto orale attivo con un mio amico che conosco da più di 20 anni. Prima di questo rapporto (ad altissimo rischio), ho avuto solo 3 relazioni con ragazze con stato sierologico negativo all’ 100%. Durante il rapporto orale sono venuto in contatto con una piccola quantità di sperma e subito ho interrotto l’atto, ho sputato tutto e sono andato subito a lavare la mia bocca con l’acqua. Subito mi è venuta l ‘ansia e ho chiesto al mio amico di andare a fare il test solo per sentirmi più tranquillo. Lui si è rifiutato dicendomi che sto esagerando perche tutti i suoi rapporti erano protetti.

30 giorni dopo questo rapporto, ho sentito un lieve bruciore sotto l’ ascella sn. Ho pensato subito ai linfonodi e mi sono allarmato. Dopo una settimana il bruciore si è presentato anche a destra. Sono andato subito dal mio medico e durante la palpazione non ha evidenziato nessun linfonodo ma per calmarmi mi ha prescritto un’ ecografia laterocervicale, ascellare e inguinale con risultato negativo. Ho fatto l’emocromo e tutti i valori erano normali e ho eseguito anche il test per EBV, negativo. Dopo tutto questo, il mio medico mi ha detto di stare tranquillo riguardo i linfonodi e mi ha consigliato una visita dermatologica se il bruciore continua.

Al 60° giorno dall’ rapporto a rischio ho cominciato a sentire fastidio anche nella zona inguinale e sono andato dall’ dermatologo che mi ha diagnosticato una lieve forma di intertrigine. Ho chiesto a lui se esiste una correlazione tra l ‘intertrigine e il mio rapporto e lui mi ha chiesto se ho avuto altri sintomi. In tutti questi giorni, fino ad oggi, non ho avuto nessun altro sintomo tranne l’intertrigine. Niente febbre, niente rash o malessere, niente lingua bianca o disturbi gastrointestinali. Lui mi ha prescritto la crema fissan e mi ha consigliato di fare il test a 90 giorni con tranquillità e senza pensieri brutti. L’intertrigine si è migliorata con la crema ma fino ad oggi non si è guarita del tutto. Questo mi ha spaventato moltissimo perche ho letto su PubMed che l’intertrigine è una delle manifestazioni cutanee durante la siero conversione. La mia paura è grande e non trovo il coraggio di andare a fare il test. Sono disperato. So bene che in base ai sintomi non si può fare diagnosi di HIV ma non trovo un’ altra spiegazione per questa maledetta intertrigine. Vi prego, qualche consiglio. Grazie.

Sargeras
Messaggi: 1207
Iscritto il: 18 luglio 2015, 14:49

Re: Sesso orale ed intertrigine.

Messaggio da Sargeras » 8 giugno 2016, 23:46

Ciao Panico2016,
purtroppo non vi è alcun consiglio che possiamo darti se non quello di volerti bene e di recarti nella struttura a te più vicina per fare il test.
Il rapporto che hai descritto non determina automaticamente un'infezione e hai ormai una distanza dall'evento sufficiente a farti avere un parere praticamente definitivo.

Prendi il coraggio a due mani ed esegui il test. Ricorda che solo quello da il risultato attendibile. Nessun sintomo, come tu stesso hai detto, preconfigura certezza di diagnosi.
Molto spesso sottovalutiamo che un rapporto sessuale può essere veicolo di moltissime infezioni, HIV o Epatiti sono solo alcune delle tantissime. Inoltre, lo stato di ansia perpetuata può scatenare reazioni cutanee tra le più insospettabili.
Togliti questo peso. E' il meglio che posso dirti.

Claudia Balotta
Messaggi: 9559
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Sesso orale ed intertrigine.

Messaggio da Claudia Balotta » 12 giugno 2016, 18:36

Buonasera,
l' intertrigine è una dermatite molto comune che non è 'indicativa' di infezione da HIV. Si tranquillizzi e faccia il test a 30 giorni (attendibile), a 60 (molto attendibile) e a 90 (definitivo).
Claudia Balotta

Panico2016
Messaggi: 2
Iscritto il: 8 giugno 2016, 23:30

Re: Sesso orale ed intertrigine.

Messaggio da Panico2016 » 18 giugno 2016, 21:13

Grazie per le risposte. Lunedi 13 Giugno (88 giorni dopo il rapporto a rischio) sono andato al Laboratorio di Virologia Molecolare (centro HIV) della mia città. Il personale era molto gentile e mi sono trovato molto bene. Ho fatto il Test Hiv-Ag/Ab e il giorno dopo (14 Giugno) ho ritirato i risultati. :P N-E-G-A-T-I-V-O :P Sono molto felice.

Rispondi