Vivere nel terrore

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
Cactus
Messaggi: 10
Iscritto il: 21 maggio 2016, 17:54

Vivere nel terrore

Messaggio da Cactus » 21 maggio 2016, 18:02

Buongiorno , da un po' di tempo sono angustiato .... un po' di tempo fa , a spanne direi un mesetto o forse anche di più , mi sono intrattenuto con una ragazza di appartamento (escort) sudamericana , il rapporto si è svolto in questo modo : fellatio scoperta , bacio , rapporto vaginale protetto da preservativo e verso la fine l'ho masturbata con un dito .
Adesso avverto dolori muscolari al grande pettorale , formicolii e oggi ho pure perso perso la sensibilità a due dita della mano destra , confesso di essere spaventatissimo , ci penso in continuazione , la sola idea di essere stato contagiato mi spaventa , così come l'idea di fare il test e di aspettare l'esito ....

Cactus
Messaggi: 10
Iscritto il: 21 maggio 2016, 17:54

Re: Vivere nel terrore

Messaggio da Cactus » 23 maggio 2016, 15:44

Ciao , giusto per aggiornarvi sulla "situazione" : la ragazza mi ha appena detto che lei usa sempre la protezione e che fa spesso i controlli , questo mi ha dato un po' di fiducia e di sollievo :|

Cactus
Messaggi: 10
Iscritto il: 21 maggio 2016, 17:54

Re: Vivere nel terrore

Messaggio da Cactus » 24 maggio 2016, 9:52

Buongiorno , nonostante le rassicurazioni della ragazza non riesco proprio a tranquillizzarmi , ho passato la notte in bianco tormentato da dubbi di ogni tipo.... oggi credo che andrò in farmacia a prendere una valeriana......
:(

davi
Messaggi: 231
Iscritto il: 15 novembre 2014, 20:20

Re: Vivere nel terrore

Messaggio da davi » 24 maggio 2016, 11:39

Caro Cactus,

premesso che:
- ricevere un rapporto sessuale orale non mette a rischio hiv chi lo riceve, ma semmai chi lo effettua;
- il bacio non è una fonte di trasmissione di hiv;
- il rapporto protetto con preservativo è sicuro;
- e la masturbazione digitale con cute integra non implica trasmissione;

voglio ricordare che i sintomi hiv-correlati sono considerati in ampio modo dalla comunità scientifica asintomatici.

Se sei solito a pratiche sessuali con partner occasionali non sarebbe male fare un test hiv di controllo, ma da quello che racconti non vi sono atti che possano indurre a pensare ad un contagio da hiv.

Aspetta la risposta della dottoressa, ma rassicurati un po'.
Cordiali saluti.
Immagine
NON E' CHIUDENDO GLI OCCHI
CHE SI RISOLVE IL PROBLEMA

Cactus
Messaggi: 10
Iscritto il: 21 maggio 2016, 17:54

Re: Vivere nel terrore

Messaggio da Cactus » 24 maggio 2016, 11:53

Caro davi , grazie per le risposte
Onestamente questo è un periodo in cui non so più cosa pensare , comunque no , è stato l'unico rapporto occasionale che ho avuto , ma i ricordi sono molto blandi , mi sembra di ricordare cmq che non ci siano state rotture del profilattico , me ne sono accorto quando ci ho eiaculato dentro , senza contare che me lo ha messo la ragazza
Farò come dici , aspetterò il parere medico

imback
Messaggi: 1205
Iscritto il: 28 settembre 2010, 10:34

Re: Vivere nel terrore

Messaggio da imback » 24 maggio 2016, 12:13

Ciao, da quello che racconti non hai corso alcun rischio.
Il rischio di contagio nei rapporti sessuali si configura in presenza di rapporti penetrativi non protetti (attivi e passivi) e nel caso dei rapporti orali nei contatti bocca sangue o bocca sperma.

Stai tranquillo, ciao!
8)

Cactus
Messaggi: 10
Iscritto il: 21 maggio 2016, 17:54

Re: Vivere nel terrore

Messaggio da Cactus » 24 maggio 2016, 15:09

Ciao imback , ci sto provando ma non ci riesco proprio
:cry:

Cactus
Messaggi: 10
Iscritto il: 21 maggio 2016, 17:54

Re: Vivere nel terrore

Messaggio da Cactus » 24 maggio 2016, 19:38

Ecco , mi si è contratto in maniera pazzesca il muscolo del grande pettorale , lo sento duro
:(

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Vivere nel terrore

Messaggio da Claudia Balotta » 25 maggio 2016, 17:18

Buonasera,
condivido quanto le hanno detto gli utenti davi e imback.
Deve tranquillizzarsi: nessuno dei sintomi che descrive possono essere ricondotti ad HIV.

Si informi sulle modalità di trasmissione di HIV sui seguenti siti:
http://www.anlaidsonlus.it/
http://www.epicentro.iss.it/problemi/aids/aids.asp
http://www.helpaids.it/flex/cm/pages/Se ... IDPagina/1
http://www.lila.it/it/

Claudia Balotta

Cactus
Messaggi: 10
Iscritto il: 21 maggio 2016, 17:54

Re: Vivere nel terrore

Messaggio da Cactus » 26 maggio 2016, 7:47

Gentile Dott.ssa , innanzitutto la ringrazio per le parole , molto confortanti , che mi ha rivolto
Questo è letteralmente un periodo nero , io ci sto provando a rimanere tranquillo , ma proprio non ce la faccio
Ieri ho ricontattato la ragazza , che scocciata mi ha assicurato di essere "sana e pulita" e di fare i controlli ogni 6 mesi ed anche prima proprio per via del suo lavoro , aggiungo anche che provengo da un prolungato periodo di astinenza sessuale
Purtroppo la parte razionale , che tenta inutilmente di tranquillizzarmi , è stata relegata in un angolo della mia mente ed ogni giorno sono logorato da migliaia di dubbi e di pensieri che non le dico , sto diventando ipocondriaco
Ho paura , ogni giorno mi misuro la temperatura e mi guardo allo specchio per vedere se c'è qualcosa che non va
:cry:

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Vivere nel terrore

Messaggio da Claudia Balotta » 26 maggio 2016, 13:29

Si faccia aiutare per superare i suoi problemi ma NON pensi ad HIV.
Claudia Balotta

Cactus
Messaggi: 10
Iscritto il: 21 maggio 2016, 17:54

Re: Vivere nel terrore

Messaggio da Cactus » 26 maggio 2016, 17:23

Ci sto provando Dott.ssa , ma i dubbi mi assalgono , dubbi come questo : e se qualcosa fosse andato storto ?
Se il preservativo non avesse funzionato e si fosse lacerato e non me ne fossi accorto ?
Ho paura , domani credo che andrò a fare il test , sperando di avere l'esito in giornata....

Cactus
Messaggi: 10
Iscritto il: 21 maggio 2016, 17:54

Re: Vivere nel terrore

Messaggio da Cactus » 27 maggio 2016, 13:01

Buongiorno , ho fatto il test di iii generazione : esito negativo
Adesso spero di potermi lasciare alle spalle questa storia , anche se ripeterò il test (in tranquillità ) tra qualche mese per togliermi ogni dubbio
Grazie a tutti
:)

Cactus
Messaggi: 10
Iscritto il: 21 maggio 2016, 17:54

Re: Vivere nel terrore

Messaggio da Cactus » 30 maggio 2016, 11:46

Un ultimo chiarimento : un test di III generazione effettuato a 46 gg dall'evento a rischio quanta valenza può avere ?

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Vivere nel terrore

Messaggio da Claudia Balotta » 30 maggio 2016, 13:53

Molto attendibile.
Claudia Balotta

Rispondi