Panico e paranoie

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
Lucasm84
Messaggi: 8
Iscritto il: 20 maggio 2016, 18:54

Panico e paranoie

Messaggio da Lucasm84 » 21 maggio 2016, 9:30

Buongiorno,
Tralasciando l'immenso senso di colpa che mi porto dietro da una settimana, vi racconto brevevemente com'è andata: il 13 maggio 2016 ho avuto un rapporto orale e vaginale con una prostituta africana il tutto sempre utilizzando il profilattico. Non sono stato molto scrupoloso nel controllo del profilattico dopo l'eiaculazione; ho dato un'occhiata rapida ma sembrava integro.Tempo 20 min sono torno a casa e ho deterso rapidamente le parti intime avendo cura prima di disinfettare le mani con amukina liquida. il fatto è che a distanza di una settimana sto cominciando ad avere forti dubbi circa l'integrità del condom:

possibile che si sia danneggiato durante l'atto al punto tale da non accorgermene?
In tal caso devo considerare il mio rapporto come alto rischio?

Premesso che mi sottoporrò al test hiv ,ha senso effettuarlo subito? Per quanto riguarda la modalità di rapporto descritta posso essere a rischio infezione per altre Mst?
Vi ringrazio anticipatamente per le vostre risposte

Lucasm84
Messaggi: 8
Iscritto il: 20 maggio 2016, 18:54

Re: Panico e paranoie

Messaggio da Lucasm84 » 23 maggio 2016, 8:53

La prego dott.sa Balotta, può darmi delucidazioni in merito alla mia situazione?

Lucasm84
Messaggi: 8
Iscritto il: 20 maggio 2016, 18:54

Re: Panico e paranoie

Messaggio da Lucasm84 » 24 maggio 2016, 11:45

Non risponde nessuno?

davi
Messaggi: 231
Iscritto il: 15 novembre 2014, 20:20

Re: Panico e paranoie

Messaggio da davi » 24 maggio 2016, 12:14

Ciao Luca,
il profilattico è un dispositivo efficace nel evitare la trasmissione del virus hiv.
Se il preservativo fosse stato danneggiato te ne saresti accorto quindi evitiamo crisi di panico.

Se non hai mai fatto un test hiv io lo consiglio come screening personale, anche perché non credo che questa sia la tua prima volta che fai sesso.

Per tua conoscenza personale ti dico anche che i test hiv di 4a generazione e di 3a generazione hanno un periodo finestra, cioè un periodo in cui eseguendo il test dopo il rapporto a rischio sarebbe comunque e sempre negativo (falso negativo nel caso in cui la persona sfortunatamente sia hiv+), sentirai parlare di prelievo a tempo 0, questo prelievo non ha valore alcuno nei confronti del rapporto a rischio ma serve per sapere se prima di tale rapporto era presente nel corpo della persona che effettua questo test il virus hiv, successivamente si esegue il test ad un 1mese, con i test da me citati avrai già un buon riscontro poichè sono altamente predittivi, tuttavia la conferma dell'avvenuta trasmissione si potrà avere solo dal 3 mese in poi... Questo secondo le linee guida di molti paesi europei e del CDC americano... poi sentirai parlare che in Francia il test hiv 4a gen è definitivo al 42esimo giorno. sentirai che hiv-rna fornisce una risposta altamente significativa dopo la 2a settimana, tuttavia se in futuro necessiterai di eseguire questi test attieniti alle linee guida ufficiali prescritte dall'iss, quindi prelievo a 0, 1 , 3 mesi per avere un responso ufficiale.
Immagine
NON E' CHIUDENDO GLI OCCHI
CHE SI RISOLVE IL PROBLEMA

imback
Messaggi: 1205
Iscritto il: 28 settembre 2010, 10:34

Re: Panico e paranoie

Messaggio da imback » 24 maggio 2016, 12:17

Ciao Luca, il tuo è uno delle più consuete paure di alcuni dopo un rapporto sessuale.
La rottura di un preservativo non passa mai inosservata, avresti sentito uno scoppio e dopo il rapporto te ne saresti accorto sicuramente.

Stai tranquillo, ciao!
8)

Lucasm84
Messaggi: 8
Iscritto il: 20 maggio 2016, 18:54

Re: Panico e paranoie

Messaggio da Lucasm84 » 24 maggio 2016, 12:54

Innanzitutto grazie per la vs risposta!
voglio specificare che è stata la mia prima volta con una prostituta. Vengo da una lunga storia finita male e con la mia ex avevamo effettuato insieme il test hiv (negativo). Quindi posso asserire con sicurezza che questo è stata la mia prima esposizione "rischiosa". Per questa ragione un test a 30 giorni può forrnirmi un dato molto rassicurante considerata la modalità di rapporto che ho avuto?
Grazie anticipatamente

Lucasm84
Messaggi: 8
Iscritto il: 20 maggio 2016, 18:54

Re: Panico e paranoie

Messaggio da Lucasm84 » 24 maggio 2016, 19:12

Posso ritenere la mia esponizione non a rischio?

Lucasm84
Messaggi: 8
Iscritto il: 20 maggio 2016, 18:54

Re: Panico e paranoie

Messaggio da Lucasm84 » 24 maggio 2016, 19:15

Dott.sa Balotta può esprimere il suo giudizio riguardo la mia situazione per favore?
Grazie

Lucasm84
Messaggi: 8
Iscritto il: 20 maggio 2016, 18:54

Re: Panico e paranoie

Messaggio da Lucasm84 » 25 maggio 2016, 10:17

Sono molto in ansia, ho bisogno di chiarimenti per favore

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Panico e paranoie

Messaggio da Claudia Balotta » 25 maggio 2016, 18:05

Buonasera,
tutti i chiarimenti che ha richiesto le sono già stati dati da davi di cui condivido pienamente il contenuto.
Si tranquillizzi in quanto non ha corso alcun rischio.
Claudia Balotta

Lucasm84
Messaggi: 8
Iscritto il: 20 maggio 2016, 18:54

Re: Panico e paranoie

Messaggio da Lucasm84 » 25 maggio 2016, 19:38

Grazie mille, mi scuso per l'insistenza.

Rispondi