SINTOMI?

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
inception0
Messaggi: 43
Iscritto il: 12 gennaio 2016, 1:55

SINTOMI?

Messaggio da inception0 » 12 gennaio 2016, 2:13

Buonasera a tutti.
Sono un ragazzo di 27 anni. Vi spiego cosa mi è accaduto. Il 28 dicembre ho fatto sesso con un ragazzo asiatico. Ho praticato sesso orale attivo senza condom e poi per anale ho usato preservativo. So che è un rapporto a basso rischio ma comunque a rischio. Il ragazzo alla fine non ha nemmeno eiaculato però ora per i sintomi che sto passando ho paura che abbia avuto tracce di preeiaculazione. Il giorno dopo l'accaduto incomincio a sentirmi strano, e infatti il 30 inizio ad avere il primo episodio di febbre con nei giorni seguenti lingua gialla dolori al fegato e all'addome che poi cmq sono andati svanendo. Preso dalla paura una settimana dopo vado ad effettuare test completi giusto per azzerare eventuali rischi precedenti a questo fatto. Tuttavia continuo a non stare bene, a sentirmi stanco, avere amaro in bocca , stanchezza. Pochi giorni dopo i dolori svaniscono ma continuo ad avere episodi saltuari di febbre. Il test effettuato il 4 gennaio da esito negativo a tutto, andrò a vedere i risultati questo venerdì. Tuttavia negli ultimi 5 giorni ad oggi a circa 10 giorni dall'accaduto mi compare un mal di gola, e continuo a stare male così ieri mattina mi reco al pronto soccorso considerando che mi sono trasferito da poco all'estero e ancora non ho un medico generico. Il medico mi visita mi controlla fegato e milza nella norma, gola nella norma anche se a me faceva male da un paio di giorni. Analisi del sangue presumo siano ok considerando che non mi hanno chiamato. Tuttavia oggi continuo a stare male con febbre a 38 e forse raggiunto picco più alto, gola infiammata e se mi tocco la parte destra mi fa male. Inoltre ho dolore quando deglutisco. Sto andando in ansia che questo mal di gola e febbre alta, e stanchezza siano riconducibili ad una sieroconversione. Questo venerdì chiederò un chiarimento al ritiro delle analisi al centro, però nel frattempo avevo bisogno di parlare con qualcuno. Voi cosa pensate? In ogni caso Effettuerò il test a 30 giorni dall'accaduto e a 90 giorni.

dioniso2
Messaggi: 1726
Iscritto il: 16 agosto 2011, 17:48

Re: SINTOMI?

Messaggio da dioniso2 » 12 gennaio 2016, 11:18

non può essere hiv. il tuo rapporto rappresenta un rischio teorico, quindi concretamente molto basso. esgui un test di 4 generazione che è definitivo a 40 giorni.

inception0
Messaggi: 43
Iscritto il: 12 gennaio 2016, 1:55

Re: SINTOMI?

Messaggio da inception0 » 12 gennaio 2016, 15:06

Grazie Dinosio per la risposta. Il fatto è che all'inizio ero tranquillo anch'io ma adesso dopo essere stato male per ormai 12 giorni inizio a preoccuparmi. Oggi ho iniziato cura antibiotica, sono in ansia che il mal di gola non guarisce e che a quel punto sarebbe sintomo da siero conversione .

inception0
Messaggi: 43
Iscritto il: 12 gennaio 2016, 1:55

Re: SINTOMI?

Messaggio da inception0 » 12 gennaio 2016, 15:36

Altra domanda: mi consigliate di ricontattare il tipo? Chiedendogli se ha una malattia sessualmente trasmissibile oppure non è il caso?

dioniso2
Messaggi: 1726
Iscritto il: 16 agosto 2011, 17:48

Re: SINTOMI?

Messaggio da dioniso2 » 12 gennaio 2016, 16:06

perché no ?

inception0
Messaggi: 43
Iscritto il: 12 gennaio 2016, 1:55

Re: SINTOMI?

Messaggio da inception0 » 12 gennaio 2016, 16:26

Hi chiesto e mi ha detto che ha fatto ultimo test a dicembre negativo.

inception0
Messaggi: 43
Iscritto il: 12 gennaio 2016, 1:55

Re: SINTOMI?

Messaggio da inception0 » 14 gennaio 2016, 12:35

Comunque dopo due giorni da antibiotico il mal di gola sembra passato, e la febbre è passata . Rimane sempre una patina bianco giallastra sulla lingua. Avverto da due giorni una strana sensazione sulla zona del fegato. Cioè insomma sto meglio ma la preoccupazione persiste. Anche perché ho già avuto sia EBV e CMV quindi questo fastidio al fegato mi preoccupa. Voi cosa pensate?

marcolino1988
Messaggi: 481
Iscritto il: 15 maggio 2015, 18:56

Re: SINTOMI?

Messaggio da marcolino1988 » 15 gennaio 2016, 21:38

Il rischio è solo teorico.
Quando Dioniso te lo ha riferito, ha detto benissimo.
Fai un test a 30 giorni, ma sarà negativo senza ombra di dubbio.

inception0
Messaggi: 43
Iscritto il: 12 gennaio 2016, 1:55

Re: SINTOMI?

Messaggio da inception0 » 16 gennaio 2016, 10:42

Ragazzi ho smesso ieri la cura antibiotica e oggi sento un po di bruciore in gola oltre a continuare ad avere questi fastidi all'addome zona fegato come se si fosse ingrossato. Avevo dei linfonodi ancora in evidenza da un infezione da CMV avuta ma li sento in maniera diversa, come se si fossero rigonfiati . Sto andando in paranoia totale. Al centro mi hanno detto di riandare a fare il test la settimana del 25, ma io sto vivendo nel panico. Anche a lavoro non sono più concentrato mi sveglio tardi. Dottoressa la prego posso avere un suo consulto. La ringrazio in anticipo.

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: SINTOMI?

Messaggio da Claudia Balotta » 18 gennaio 2016, 11:03

Buongiorno,
il suo rischio è stato molto basso per l'EVENTUALE presenza di HIV nel liquido pre-spermatico. Ha fatto bene a fare il test e farà bene a ripeterlo a 60 e 90 giorni ma NON consideri i 'sintomi' che descrive che sono del tutto generici.
Claudia Balotta

inception0
Messaggi: 43
Iscritto il: 12 gennaio 2016, 1:55

Re: SINTOMI?

Messaggio da inception0 » 18 gennaio 2016, 12:46

La ringrazio dottoressa per la risposta, la cosa che mi fa preoccupare è questa stanchezza con linfonodi al collo (1) e all'inguine più di uno ingrossati, come se si fossero rigonfiati di nuovo( dato che ne avevo già alcuni per via di passato CMV. E per di più il fatto di avere già avuto in passato sia EBV che CMV. Beh insomma sono portato a ricollegare questo gonfiore con HIV, dato che secondo molti è impossibile che la riattivazione di EBV o CMV scateni tali sintomi .

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: SINTOMI?

Messaggio da Claudia Balotta » 18 gennaio 2016, 14:46

Buongiorno,
ritengo che sia possibile una riattivazione di CMV o EBV specie a distanza di poco tempo.
Claudia Balotta

inception0
Messaggi: 43
Iscritto il: 12 gennaio 2016, 1:55

Re: SINTOMI?

Messaggio da inception0 » 21 gennaio 2016, 15:10

Dottoressa, no l'infezione da CMV risale a 3 anni fa. Tuttavia i linfonodi ancora non si erano sgonfiati. Tuttavia in questo caso li ho sentiti gonfiarsi per due giorni ed ora sono tornati alla dimensione solita. E possibile una cosa del genere o dovrei preoccuparmi?

inception0
Messaggi: 43
Iscritto il: 12 gennaio 2016, 1:55

Re: SINTOMI?

Messaggio da inception0 » 21 gennaio 2016, 17:54

Oggi mi ritrovo anche zigomi e zona tra sopracciglia arrossate con leggera desquamazione , che sia dermatite ? Non so più cosa pensare. La settimana prossima vado a fare il test dopo 30 giorni, ma ho molta paura.
Le spiego meglio la situazione linfonodi, ne avevo uno sul collo e alcuni sull'inguine causati da una mononucleosi avuta tre anni fa. Ancora non erano scomparsi del tutto, per due tre giorni dopo circa 15 giorni dall'episodio a rischio ho sentito questi linfonodi come se si fossero rigonfiati. e dopo due tre giorni li sento come prima? Crede che questo sintomo sia riconducibile ad Hiv o può essere un'altra infezione? Cioè sarebbero rimasti Gonfi per più tempo?

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: SINTOMI?

Messaggio da Claudia Balotta » 24 gennaio 2016, 18:40

Buonasera,
ribadisco che il suo rischio è stato veramente molto basso e fare il test la tranquillizzerà.
Claudia Balotta

Rispondi