cosa ho rischiato?

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
orchideagialla
Messaggi: 49
Iscritto il: 8 marzo 2014, 13:37

cosa ho rischiato?

Messaggio da orchideagialla » 9 novembre 2015, 13:31

Salve sono una ragazza di 30 anni e sono un po preoccupata perche ho avuto dei rapporti protetti e non con un ragazzo da poco conosciuto. Questo due settimane fa. Allora ho avuto dei rapporti vaginali e anali protetti. Ma quelli orali non protetti. Sia passivi che ti attivi . Non ho ricevuto eiaculazione in bocca anche se mi chiedo se l'eiaculazione e' scarsa se s puo non accorgesene totalmente? Sono preoccupata perche questo ragazzo dice di aver avuto tante esperienze sessuali ed e da tempo che non s fa gli esami. Lo so sono stata incosciente. Le vorrei porre le seguenti domande
1) Sull'asta del pene aveva come dei pallini bianchi ma non capivo se era proprio la sue pelle fatta cosi
2) Quando ho praticato il sesso orale avevo le labbra screpolate all interno e' pericoloso?
3) Se lui con le dita che si e' da poco toccato il pene mi tocca interno vagina o ano rischio?
4) Se lui eiacula nel preaervativo poi lo toglie e io dopo mezzora o un ora gli pratico del sesso orale ci sono residui di sperma infettanti?
Ora ho chiesto al ragazzo di fare gli esami ma lui e' un po restio ma dice che per me li fara. Sono preoccupata perche dopo due gg che avevo rapporti con lui mi e' uscito un linfonodo sulla nuca che ora e' sparito e avevo un po di febbre ma anche dei dolori forti intercostali dovuti a un colpo di freddo. Secondo lei ho rischiato per hiv? La ringrazio per la Sua pazienza. Mi sento incosciente e un po stupida spero di non aver combinato casini. Buona giornata.

marcolino1988
Messaggi: 481
Iscritto il: 15 maggio 2015, 18:56

Re: cosa ho rischiato?

Messaggio da marcolino1988 » 9 novembre 2015, 19:31

Il rischio è solo per il rapporto orale attivo praticato. Ma si tratta di rischio veramente basso, anche in virtù del fatto che non c'è stata completa eiaculazione in bocca. Test a trenta giorni e sei già fuori dai guai ;) Stai serena.

orchideagialla
Messaggi: 49
Iscritto il: 8 marzo 2014, 13:37

Re: cosa ho rischiato?

Messaggio da orchideagialla » 9 novembre 2015, 21:38

E se lui aveva eiaculato e non si e' lavato e dopo tot io ho leccato? Bo sn preoccupata , e' uno che dice d esser andato cn tante e aver fatto un orgia. E in piu sec lui i preservativi s possono riutilizzare. Sn terrorizzata

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: cosa ho rischiato?

Messaggio da Claudia Balotta » 9 novembre 2015, 22:01

Buonasera,
sulla base di quello che descrive un pò confusamente, in particolare per la fellatio post-eiaculazione, le consiglierei di fare un test a 30 giorni. Usi sempre il profilattico dall'inizio alla fine dei rapporti sessuali!!!
Claudia Balotta

orchideagialla
Messaggi: 49
Iscritto il: 8 marzo 2014, 13:37

Re: cosa ho rischiato?

Messaggio da orchideagialla » 10 novembre 2015, 6:50

Salve Dottoressa, intende anche i rapporti orali? Se lui avesse eiaculato non si fosse lavato e io avessi fatto la fellatio dopo un'ora? Avere le mucose del labbro interno un po morsicato ma non sanguinante puo portare a qlcosa? Per il resto io ho fatto tutto protetto. Ho chiesto a questo ragazzo di fare gli esami perche vorrei rivederlo. Poi il fatto che lui gli si fornino sul viso delle palle di grasso almeno lui cosi le definisce che poi s squamano e sul sul petto ha delle pustole o chazze rosse cn pus a volte possono essere rush da hiv? Grazie sono davvero preoccupata

orchideagialla
Messaggi: 49
Iscritto il: 8 marzo 2014, 13:37

Re: cosa ho rischiato?

Messaggio da orchideagialla » 10 novembre 2015, 7:03

Scusi mi sono ricordata pure che due gg dopo che stavo a casa di lui mi si e ingrossato un linfonodobdella nuca e un po di febbricola e dei dolori intercostali che poi sono spariti. Chi si contagia li s gonfiano subito i linfonodi? Guardi io non so come affrontare questa cosa mi creda. So che i test definitivi sono a sei mesi . Si puo prendere hiv anche solo con fellatio senza eiaculazione?

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: cosa ho rischiato?

Messaggio da Claudia Balotta » 10 novembre 2015, 22:17

Buonasera,
il rapporto orale non protetto non è a rischio per HIV ma lei aveva parlato di un rapporto orale non protetto a distanza di poco tempo dall'eiaculazione e ciò mi ha fatto concludere che si era esposta ad un rischio e per questo le ho consigliato di fare il test a 1 mese e se negativo confermare il risultato a 3 mesi.
Ora dice che il rapporto orale non protetto è avvenuto a distanza di un'ora: questo tempo è sufficiente per l'inattivazione del virus e il test potrebbe essere superfluo.
Poichè lei mi sembra un pò confusa e ha subito pensato a sintomi generici, per la sua sicurezza assoluta e soprattutto la sua tranquillità le consiglierei comunque di fare il test.
Claudia Balotta

orchideagialla
Messaggi: 49
Iscritto il: 8 marzo 2014, 13:37

Re: cosa ho rischiato?

Messaggio da orchideagialla » 11 novembre 2015, 12:28

Salve Dottoressa, si tante piccole cose che a me spaventano fino a quando non sono certa che questa persona sia sana. Che ne so per es. si era schiacciato un brufolo e non so se poi si fosse lavato le mani e dop tot ore mi ha penetrato con le dita. O per es a volte inizialmemte sbagliava il verso del preservativo e l'appoggiava e poi lo metteva giusto.Io questo ragazzo lo conosco da settembre, un test a lui ha senso farglielo fare? La ringrazio tanto. Buona giornata

Rispondi