Paura inutile o rischio reale?

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
SStale
Messaggi: 11
Iscritto il: 6 ottobre 2015, 19:14

Paura inutile o rischio reale?

Messaggio da SStale » 6 ottobre 2015, 19:26

E' il mio primo post su questo forum, non ho mai avuto bisogno di farlo perché non sono mai stato un ragazzo molto attivo sessualmente. Ho 20 anni e sono dichiaratamente omosessuale, frequento la facoltà di medicina quindi, a grandi linee, so benissimo come si trasmette il virus dell'HIV. Ho sempre fatto controlli periodici, anche quando ho avuto rapporti a rischio, ed è stato tutto negativo.
Recentemente mi sto frequentando con un ragazzo, il quale dice di aver fatto delle analisi e sono risultate non reattive all'HIV. Con questo ragazzo non ho avuto alcun rapporto penetrativo, né orale, non c'è stata alcuna eiaculazione. Tuttavia due settimane fa ci siamo baciati profondamente, con qualche morso, senza alcuna fuoriscita di sangue, e c'è stato del petting. Nessuna eiaculazione, al massimo del liquido prespermatico e contatto reciproco dei nostri organi sessuali... La cosa che però mi ha impaurito, e ci ho pensato dopo, è stato il fatto che lui mi abbia toccato l'ano, senza entrare dentro, con il dito. Io non ricordo se il suo dito era sporco di liquido prespermatico, e questa cosa non mi fa dormire. Questo potrebbe essere un contatto a rischio? E' stato un contatto indiretto, senza alcuna penetrazione, ma il liquido prespermatico sul dito poteva essere rischioso? Io so che la mucosa anale è la peggiore, ed è molto ricettiva. La cosa che mi fa paura è anche il fatto che a due settimane dal rapporto sto avvertendo malessere, stanchezza generalizzata, sonno dopo un normale riposo, ho gli occhi rossi e che mi bruciano ed ho paura di avere qualche infezione alle vie urinarie dato che quando urino mi provoca dolore. Una possibile infezione avrebbe potuto aumentare il rischio di contagio quando c'è stato il contatto con il pene di lui, eventualmente con liquido prespermatico? Il test è necessario o sto soltanto somatizzando? Grazie per qualsiasi risposta, anche di conforto...

Sargeras
Messaggi: 1248
Iscritto il: 18 luglio 2015, 14:49

Re: Paura inutile o rischio reale?

Messaggio da Sargeras » 7 ottobre 2015, 1:01

Ciao Sstale, di sicuro l'ansia non ti permette di affrontare serenamente l'accaduto, fidati di me se ti dico che è il peggior nemico in questi casi.

Visto che stai frequentando questo ragazzo da qualche tempo, non hai modo di chiedergli se se la sentirebbe di fare un test insieme a te ? Se si tratta di un rapporto importante per tutti e due, potrebbe essere un modo per cominciarlo nel migliore dei modi :) So che lui ti ha detto che è risultato non reattivo al test, ma tentar non nuoce.

Tornando a noi, il contatto che descrivi è indiretto e il liquido pre-spermatico, sebbene possa rappresentare un veicolo di trasmissione, ha una carica bassa rispetto a quello contenuto nello sperma.
Supposto che il tuo compagno avesse avuto l'hiv però, dovresti sapere bene che definire una possibilità di rischio è difficile perché, andrebbe considerata anche la sua carica virale.

Per tua serenità ti consiglio di effettuare il test a 30 giorni dall'accaduto ma di affrontarlo con serenità e di farti invece vedere da un medico o da un infettivologo se hai perdite purulente o forte dolore nell'urinare.
Tieni a mente che l'HIV non provoca sintomatologia quale bruciore al pene.

Attendi parere della dottoressa Balotta.
E' possibile che sia necessario anche considerare qualche altra MST.

imback
Messaggi: 1205
Iscritto il: 28 settembre 2010, 10:34

Re: Paura inutile o rischio reale?

Messaggio da imback » 7 ottobre 2015, 12:29

Sul pericolo di trasmissione del liquido prespermatico c'è dibattito: per alcuni (soprattutto nei rapporti orali) non comporta un rischio, per altri costituisce un rischio seppur basso.
Il contatto diretto dei glandi con liquido prespermatico potrebbe costituire un pericolo, seppur basso. Io non mi preoccuperei.
Il dito sporco di presperma nell'ano non costituisce un pericolo, è un contatto indiretto.

Ciao!
8)

SStale
Messaggi: 11
Iscritto il: 6 ottobre 2015, 19:14

Re: Paura inutile o rischio reale?

Messaggio da SStale » 7 ottobre 2015, 12:55

Quindi mi consigliate di fare il test comunque, giusto? Ho paura di risultare reattivo per una cazzata (se fosse stato un rapporto completo, allora ci potrebbe stare... Ma essere stato infettato per del contatto indiretto sarebbe da sfigati...) dopo un mese dovrebbe essere attendibile, no? Inoltre, se dovessi avere la febbre, significa che comunque gli anticorpi sono stati prodotti dal mio corpo, quindi rilevabili attraverso il test ELISA, giusto? Grazie per le risposte.

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Paura inutile o rischio reale?

Messaggio da Claudia Balotta » 7 ottobre 2015, 17:52

Buonasera,
ciò che descrive è sicuramente a bassissimo rischio o rischio nullo in quanto il contatto del liquido prespermatico è stato indiretto (mediato dal dito) e - soprattutto - NON ha riguardato la mucosa anale che, contrariamente all'ano, contiene numerosissime 'isole linfatiche' (placche di Peyer).
Nel suo caso non c'è l'indicazione a fare il test ma se lei è in qualche modo al 'debutto sessuale' le consiglierei di farlo per la sua assoluta tranquillità e per la sua salute futura.
Claudia Balotta

SStale
Messaggi: 11
Iscritto il: 6 ottobre 2015, 19:14

Re: Paura inutile o rischio reale?

Messaggio da SStale » 7 ottobre 2015, 20:23

Grazie per la risposta, dottoressa. Volevo chiederle un'altra cosa: per fare un test sulla proteina antigenica p24 bisogna esplicitamente richiederlo al laboratorio d'analisi oppure lo fanno direttamente loro, come da prassi? Ho riscontrato astenia, tremori alle mani e temperatura che oscilla tra 36,5 e massimo 36,8, leggero mal di gola e ieri notte ho sudato... C'é qualche correlazione? Grazie per la risposta e per la pazienza...

marcolino1988
Messaggi: 481
Iscritto il: 15 maggio 2015, 18:56

Re: Paura inutile o rischio reale?

Messaggio da marcolino1988 » 10 ottobre 2015, 1:53

Non tutti i laboratori hanno il kit comprendente la p24.
Devi chiedere all'accettazione che tipo di test fanno ;)

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Paura inutile o rischio reale?

Messaggio da Claudia Balotta » 10 ottobre 2015, 15:29

Buongiorno,
i 'sintomi' che descrive NON sono neppure sintomi! Chieda al laboratorio che tipo di test eseguono.
Claudia Balotta

Rispondi