Test 3^generazione

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
alan88
Messaggi: 12
Iscritto il: 16 febbraio 2013, 15:59

Test 3^generazione

Messaggio da alan88 » 16 marzo 2013, 12:03

Un test a 38 giorni di 3^ generazione che affidibilitá puó avere?
Quanto ad un ospedale romano parlando con la dottoressa mi é stato detto che i test vanno sempre ripetuti a 180 giorni. Possibile? Qui tra linee guida ed ospedali pare che siano dati facoltativi da dare a proprio piacimento

paranoia1
Messaggi: 33
Iscritto il: 13 marzo 2013, 10:42

Re: Test 3^generazione

Messaggio da paranoia1 » 16 marzo 2013, 12:20

mi permetto di risponderti,visto che in una settimana mi sono fatta una bella cultura!mi pare strano che ti abbiano detto che c'è la sicurezza a 180 giorni!le linea guida lo danno a 60!!e il test a 30 lo danno definitivo.Proprio il dottor Baldasso ha detto che non gli è mai capitato che ci siano risultati discordanti tra quello a 30 e quello a 60,sembra più una questione di proforma..cmq aspetta per tranquillizzarti il parere del dottore!con la consapevolezza che il peggio per te è passato..i giorni di attesa degli esiti sono finiti!vivi sereno !

riccardo1
Messaggi: 39
Iscritto il: 26 febbraio 2013, 21:03

Re: Test 3^generazione

Messaggio da riccardo1 » 16 marzo 2013, 18:19

alan88 ha scritto:
> Un test a 38 giorni di 3^ generazione che affidibilitá puó avere?
> Quanto ad un ospedale romano parlando con la dottoressa mi é stato detto
> che i test vanno sempre ripetuti a 180 giorni. Possibile? Qui tra linee
> guida ed ospedali pare che siano dati facoltativi da dare a proprio
> piacimento


Il test ha una percentuale di affidabilità altissima, tieni presente che se il test è dubbio il risultato viene dato come per positivo in modo da effettuare quello di verifica con il western Blot. In ogni caso le linee guida dell'Iss parlano di test a 30 e a 90 giorni. Io starei moltoooooooooooooooooo tranquillo e lo rifarei a 90 giorni per seguire le linee guida (e per pace mentale). Ma stai tranquillo... Comunque, come ha tante volte scritto il dottor Baldasso, la ripetizione del test a 6 mesi è una pratica obsoleta in uso prima dei test di III e IV generazione. :lol:

kaka86
Messaggi: 131
Iscritto il: 18 febbraio 2013, 16:12

Re: Test 3^generazione

Messaggio da kaka86 » 16 marzo 2013, 18:29

Non facciamo confusione piu' di quanta confusione fanno dottori NON AGGIORNATI ....

1) le linee guida dicono test a 30 e 90 giorni a 90 giorni definitivo a 30 giorni negativo dara' lo stesso risultato a 90

2) il test di 3 generazione dopo 30 giorni ha la stessa attendibilita' del test di 4 generazione perche' se ci sono gli anticorpi dopo 30 giorni stanno prendendo gia' l'aperitivo dentro il nostro sangu ;)

3) purtroppo ci sono ancora in giro questi dottori che non ne vogliono saperi di aggiornarsi ma non sono documentati casi di sierconversione oltre il primo mese da decenni questo dicono gli studi...

4) ogni dottore e ripeto OGNI DOTTORE dovrebbe rispettare le linee guida perche' il ministero NON E' PAZZO CHE DICE TEST DEFINITIVO A 90 GIORNI si sara' parato il culo abbondantemente come la francia la svizzera che danno i test definitivi a 45 giorni.....

5) siamo in italia perche' vi meravigliate che ci siano ancora medici che parlano di sei mesi? non sapete che siamo sempre gli ultimi in ogni cosa?? :mrgreen:

alan88
Messaggi: 12
Iscritto il: 16 febbraio 2013, 15:59

Re: Test 3^generazione

Messaggio da alan88 » 16 marzo 2013, 18:53

Kaka concordo con te. Per di piû il mio era considerato rapporto a rischio nullo. Cmq dato che l'ospedale è pubblico ed il test è stato effettuato da una infettivologa cercheró di inviare una mai Appena è vi invio il foglio di congedo con la scritta "il test è definitivo a sei mesi"

kaka86
Messaggi: 131
Iscritto il: 18 febbraio 2013, 16:12

Re: Test 3^generazione

Messaggio da kaka86 » 16 marzo 2013, 19:30

ma fai come ho fatto io....parla con il primario e spiegagli cosa dicono le linne guide...spiega che hai chiamato al ministero della salute e vedrai come se cambiano le cose....nel mio ospedale li ho fatti tremare medici e infermieri dicendo che lo devono mettere per iscritto quello che dicono TEST A 6 MESI DEFINITIVO e che mando tutto al ministero della salute....lo sai come si sono scusati poi??? ma dai!

supermario
Messaggi: 34
Iscritto il: 12 novembre 2012, 18:47

Re: Test 3^generazione

Messaggio da supermario » 17 marzo 2013, 0:15

Quando vai in ospedale a prendere referto gli dai anche il numero verde x parlare con ISS così da potersi aggiornare? Oppure gli porti cosa dicono le linee guida del ministero.... Povera sanitá pubblica, ma perché questa discrepanza. Non so Xchè non vogliono aggiornarsi, non pensano le ansie e tensioni che provocavano in persone che hanno invece necessità di supporto?

http://www.iss.it/binary/urcf/cont/DOCU ... Q_2011.pdf
http://www.epicentro.iss.it/problemi/aids/aids.asp

dottor_Baldasso
Messaggi: 6488
Iscritto il: 22 dicembre 2012, 13:53

Re: Test 3^generazione

Messaggio da dottor_Baldasso » 17 marzo 2013, 18:52

Il test a 38 giorni ha affidabilità altissima come ce l'avrebbe a 30. Va comunque ripetuto a 90 giorni tempistica con la quale è ritenuto definitivo in Italia.

alan88
Messaggi: 12
Iscritto il: 16 febbraio 2013, 15:59

Re: Test 3^generazione

Messaggio da alan88 » 22 marzo 2013, 20:37

Se una persona sentiva dei sintomi prima di fare il test ed essi si potraggono vuol dire che essi non hanno nulla a che fare con l' hiv

kaka86
Messaggi: 131
Iscritto il: 18 febbraio 2013, 16:12

Re: Test 3^generazione

Messaggio da kaka86 » 23 marzo 2013, 1:29

ovvio...il test non da falsi negativi ma falsi positivi..se i sintomi era causati dal virus il test usciva positivo!

Rispondi