La ricerca ha trovato 9631 risultati

da Tex83
27 maggio 2017, 6:57
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Preoccupazione per dito nell'ano
Risposte: 4
Visite : 1196

Re: Preoccupazione per dito nell'ano

zero rischio
da Tex83
25 maggio 2017, 21:06
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Rischio di contagio?
Risposte: 3
Visite : 1318

Re: Rischio di contagio?

se si trasmettesse così avrei hiv dall'adolescenza!
da Tex83
25 maggio 2017, 15:31
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Autotest Mylan
Risposte: 6
Visite : 5064

Re: Autotest Mylan

Ciao, il test dà una fotografia certa a 90 giorni antecedenti la sua esecuzione. E' in grado di rilevare un eventuale contagio indipendentemente da quando lo stesso sia avvenuto.
da Tex83
24 maggio 2017, 11:46
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Prostitute
Risposte: 9
Visite : 2190

Re: Prostitute

No. Se hai una vita sessuale attiva, puoi farlo per verificare di non aver contratto infezioni precedentemente, ma di sicuro non in relazione agli episodi raccontati qua.
da Tex83
24 maggio 2017, 11:44
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Autotest Mylan
Risposte: 6
Visite : 5064

Re: Autotest Mylan

Come sempre, bisogna partire dal comportamento. Il sesso orale passivo in assenza di sanguinamenti COPIOSI non è a rischio hiv. Indi per cui un test non era nemmeno indicato. L'autotest è un test anticorpale di terza generazione definitivo solo a 90 giorni, nonostante mediamente, in caso di infezion...
da Tex83
24 maggio 2017, 11:42
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Ho bisogno di aiuto.
Risposte: 4
Visite : 1019

Re: Ho bisogno di aiuto.

Il test puoi farlo dopo 40 giorni, di quarta generazione. L'aver ricevuto un rapporto orale NON TI HA ESPOSTO A RISCHIO HIV salvo che la bocca del ricevente non fosse copiosamente sporca di sangue
da Tex83
24 maggio 2017, 6:57
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Rapporto orale non protetto, che test fare?
Risposte: 8
Visite : 2196

Re: Rapporto orale non protetto, che test fare?

Non esistono categorie o persone a rischio ma solamente comportamenti a rischio, nel caso, quello che hai assunto. Sgnappero ti ha già dato indicazioni molto valide. Ti consiglio di eseguire i test solo in presenza di sintomi.
da Tex83
24 maggio 2017, 6:55
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: graffio e tempi
Risposte: 2
Visite : 906

Re: graffio e tempi

NO! Informati sulle modalità di trasmissione del virus e vincerai queste paure e questi pregiudizi.
da Tex83
24 maggio 2017, 6:53
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Preservativo con macchie rosse
Risposte: 6
Visite : 1914

Re: Preservativo con macchie rosse

perché vi sia un possibile rischio deve essere presente una copiosa quantità di sangue a contatto con il glande. Mi sembra che tu ti stia sfogando raccontando suggestioni
da Tex83
24 maggio 2017, 6:42
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: latte materno HIV
Risposte: 4
Visite : 1402

Re: latte materno HIV

Zero rischio hiv. Noto che con frequenza sempre più persone scrivono vittime dei sensi di colpa, sapendo già la risposta!
da Tex83
24 maggio 2017, 6:07
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Prostitute
Risposte: 9
Visite : 2190

Re: Prostitute

non esistono categorie a rischio ma comportamenti a rischio, che da quel che descrivi non hai avuto.
da Tex83
22 maggio 2017, 8:01
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Comportamenti a rischio e sintomi a 2 settimane
Risposte: 4
Visite : 1448

Re: Comportamenti a rischio e sintomi a 2 settimane

Rientri nella solita casistica del rischio zero virgola...che non è zero. :D Penso che tu viva un po' male il sesso, questo è il vero problema. In ogni caso proteggi ogni altro eventuale rapporto col preservativo fino all'esecuzione delle analisi definitive.
da Tex83
22 maggio 2017, 6:40
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Comportamenti a rischio e sintomi a 2 settimane
Risposte: 4
Visite : 1448

Re: Comportamenti a rischio e sintomi a 2 settimane

Sai già tutto, compresa la risposta. La fellatio è a basso rischio in assenza di sperma. Lo strusciamento è da evitare ma non configura un rischio concreto in assenza di sperma. I sintomi non vogliono dire alcunché. Ci sono altre infezioni trasmissibili con le modalità descritte. Test continui e par...
da Tex83
21 maggio 2017, 14:58
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: rapporto penetrativo - rischio oggettivo
Risposte: 8
Visite : 2076

Re: rapporto penetrativo - rischio oggettivo

La vita ha poche certezze. Una è che un rapporto penetrativo correttamente protetto non è a rischio HIV.
da Tex83
21 maggio 2017, 13:09
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: rapporto penetrativo - rischio oggettivo
Risposte: 8
Visite : 2076

Re: rapporto penetrativo - rischio oggettivo

nessun rischio HIV