La ricerca ha trovato 64 risultati

da ThomasMoro
22 novembre 2022, 19:58
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Paura contagio HIV
Risposte: 8
Visite : 168

Re: Paura contagio HIV

Capisco l’umano timore, ma da quel che descrivi non hai corso rischi per HIV, quindi puoi evitare di tormentarti. Del resto immagino te lo avranno spiegato anche in ospedale. Non c’è molto da aggiungere.
da ThomasMoro
13 novembre 2022, 15:41
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Sintomi siero conversione durante e dopo profilassi post esposizione
Risposte: 15
Visite : 381

Re: Sintomi siero conversione durante e dopo profilassi post esposizione

Mi permetto di partire da un elemento fondamentale, quando affermi “…è probabile che si tratti di soggetto sieropositivo essendo una prostituta…”, stai facendo una valutazione totalmente inaccettabile! È probabile che, proprio in quanto sex worker stia ben più attenta a quel che accade, e se fosse H...
da ThomasMoro
3 novembre 2022, 15:06
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: RISCHIO HIV
Risposte: 11
Visite : 437

Re: RISCHIO HIV

Che cosa non capisce?! Le risposte le sono state date, e mi pare che (tralasciando la mia replica) le abbia risposto Tex83 che risponde alla totalità dei quesiti. Se poi lei ha pretesa che le risponda la Dott.ssa Balotta, credo debba attendere che abbia la disponibilità per poterlo fare. Quanto a un...
da ThomasMoro
2 novembre 2022, 11:03
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Hiv negativo ma ascella dx gonfia
Risposte: 3
Visite : 143

Re: Hiv negativo ma ascella dx gonfia

Non so se ho capito bene, mi scuso in caso contrario. I rapporti ritenuti a rischio sono avvenuti circa 8 anni fa, ma i vari test sono stati fatti ora, o in ogni caso a ben oltre 3 mesi dai rapporti, giusto? Se è così non vi è dubbio sul loro esito, anche solo considerando l’autotest che, dopo 3 mes...
da ThomasMoro
1 novembre 2022, 20:42
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Info
Risposte: 4
Visite : 174

Re: Info

Premessa: non tutte le situazioni sono tecnicamente “calcolabili” in termini statistici. Le secrezioni vaginali sono tecnicamente veicolo di contagio, tuttavia la procedura descritta, per quantità di secrezioni e tipologia di contatto, direi possa essere considerata a rischio tra il remoto/nullo e i...
da ThomasMoro
30 ottobre 2022, 20:31
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: RISCHIO HIV
Risposte: 11
Visite : 437

Re: RISCHIO HIV

In considerazione del periodo prolungato di esposizione diretta all’aria, direi che è altamente improbabile un possibile contagio da hiv!
da ThomasMoro
27 ottobre 2022, 17:09
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Test nat
Risposte: 9
Visite : 179

Re: Test nat

Capisco che su internet si trovi tutto e il contrario di tutto ma, per fortuna, abbiano delle linee guida ufficiali (per alcuni aspetti -giustamente- fin troppo prudenti). Da queste emerge che: 1 - i test di 4a generazione sono definitivi a 40gg, possono individuare l’infezione già a 20gg (sebbene n...
da ThomasMoro
27 ottobre 2022, 15:32
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Test nat
Risposte: 9
Visite : 179

Re: Test nat

Il rapporto da te descritto non è a rischio HIV, salvo che il soggetto che ti ha eseguito la fellatio non avesse una quantità significativa e visibile di sangue in bocca. Pertanto nessun bisogno di eseguire un test, meno che meno un test nat. Se sei sessualmente attivo (e non in virtù del rapporto d...
da ThomasMoro
27 ottobre 2022, 10:29
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: PRESERVATIVO INTEGRO MA SFILATO
Risposte: 42
Visite : 794

Re: PRESERVATIVO INTEGRO MA SFILATO

Dal momento che (immagino) la terapia con cui proseguire è stata prescritta da un medico che si occupa di questo… perché dubitare della scelta e ritenere arbitrariamente di dover cambiare?
da ThomasMoro
12 ottobre 2022, 23:38
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Orale coperto
Risposte: 4
Visite : 170

Re: Orale coperto

I rapporti orali passivi non sono di norma a rischio hiv, idem i rapporti di qualsiasi natura protetti dal corretto uso del preservativo. Se si usa il preservativo per proteggersi da un rischio che non c’è è evidente che non vi è possibilità di contrarre hiv. Naturalmente NON è un invito a non usare...
da ThomasMoro
12 ottobre 2022, 13:34
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Contatto con la bocca e con le labbra
Risposte: 1
Visite : 102

Re: Contatto con la bocca e con le labbra

Il rischio non è neppure teorico! Anzi fatico a trovare un agente virale capace di “sopravvivere” e mantenere la capacità infettante in questo modo!
da ThomasMoro
9 ottobre 2022, 17:36
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Presunto rapporto a rischio.
Risposte: 2
Visite : 120

Re: Cunnilingus

Andiamo per ordine. Anzitutto avresti fatto meglio ad aprire una nuova discussione, ogni quesito una discussione. Riguardo l’evento non fornisci dettagli per valutare se sia stato effettivamente a rischio, cosa che non dipende dalla positività del partner ma dal tipo di rapporto (ed eventualmente da...
da ThomasMoro
8 ottobre 2022, 20:17
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Dubbio preservativo
Risposte: 11
Visite : 491

Re: Dubbio preservativo

Come già è stato chiarito mancano i presupposti per individuare un momento “a rischio”. Ma, detto questo, il test di 4a generazione è definitivo a 40gg (linee guida ministeriali, non pareri personali). Come si può immaginare le linee guida -delle due- hanno un approccio prudenziale e non certo il co...
da ThomasMoro
8 ottobre 2022, 14:28
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Informazioni test HIV
Risposte: 2
Visite : 100

Re: Informazioni test HIV

Il test di 4a generazione è definitivo a 40 giorni, figuriamoci a 58. E se anche fosse stato di terza, direi che il grado di attendibilità sarebbe stato estremamente elevato.
La causa dei linfonodi è un’altra. Rivolgiti al medico senza questa ansia.
da ThomasMoro
8 ottobre 2022, 14:25
Forum: HIV: trasmissione e diagnosi
Argomento: Sono in ansia: Esistono casi di fallimento PEP?
Risposte: 10
Visite : 239

Re: Sono in ansia: Esistono casi di fallimento PEP?

La PEP ha altissimo grado di efficacia se assunta secondo le indicazioni e a breve distanza dall’evento. Analizzando a “freddo” la situazione ci sono elementi che possono ridurre il rischio, per esempio anche avendo indossato il preservativo al contrario c’è stato un tempo di latenza in cui è stato ...