Jesus Christ Superstar

Il 16 dicembre 2018 avrete l’opportunità di assistere ad uno spettacolo super premiato, diretto da Massimo Romeo Piparo e prodotto dalla PeepArrow Entertainment, nella versione originale di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice. A Roma al Teatro Sistina.

Protagonista della famosa opera rock sarà ancora Ted Neeley, storico interprete del celebre successo cinematografico del 1973, che ha dato un’impronta mitica e indelebile al ruolo di Gesù. Il mitico attore americano verrà affiancato da un cast rinnovato e un imponente ensemble tra acrobati, trampolieri, mangiafuoco e ballerini coreografati da Roberto Croce. Gli attori si muoveranno sul palco del Sistina allestito con le scenografie firmate da Giancarlo Muselli ed elaborate da Teresa Caruso, indossando i costumi di Cecilia Betona.

Interpretato in lingua originale ed eseguito interamente dal vivo con una grande Orchestra diretta dal Maestro Emanuele Friello, questa edizione dello spettacolo è stata premiata con il prestigioso Musical World Award.

L’energia della musica rock, un mito che travolge con la sua passione gli spettatori di tutte le età, un uomo simbolo che fa della spiritualità la sua bandiera rivoluzionaria, un personaggio così carismatico da diventare unico nella storia del teatro musicale! Questi gli ingredienti del successo di “Jesus Christ Superstar”, ormai passato alla storia come uno dei musical più famosi e celebrati di sempre che, grazie a una storia dal valore universale e al suo messaggio di speranza e fiducia, unisce in un unico entusiasmo spettatori di ogni età e nazionalità. Ne sono testimonianza i numerosi record: 23 anni di successi, 1600 rappresentazioni, 160 artisti che si sono alternati nel cast, oltre 1milione e 700mila spettatori, quattro diverse edizioni e, ancora, con Massimo Romeo Piparo,12 anni consecutivi in cartellone nei Teatri italiani dal 1994 al 2006.

Biglietti:

– Poltronissima VIP e ingresso al Christmas Cocktail che precederà lo spettacolo: € 120,00
– Poltronissima laterale: € 44,00
– Poltrone centrali e laterali: € 40,00
– Prima galleria: € 35,00
– Seconda galleria: € 25,00
– Terza galleria: € 15,00

Per informazioni e prenotazioni:

ANLAIDS Lazio: T. 06/4746031; C. 393/9597958; segreteria@anlaidslazio.it

CABSS: T. 06/89561038; C. 331/8520534; info@cabss.it

In occasione della Giornata Mondiale per la Lotta contro l’AIDS, il 30 novembre 2018 dalle 10.00 alle 12.00 presso l’Associazione ALMATERRA TORINO , ANLAIDS Torino Onlus organizza un incontro con la dott.ssa Laura Trentini della Clinica Universitaria Ospedale Amedeo di Savoia e con le volontarie di Anlaids Torino.

L’incontro ha lo scopo di informare la popolazione femminile sulle caratteristiche e sulle modalità di trasmissione del virus Hiv, sulla prevenzione delle Infezioni sessualmente trasmissibili e sulle opzioni terapeutiche disponibili e sulla lotta alle discriminazioni nei confronti delle persone Hiv positive.

ALMATERRA TORINO

Centro interculturale delle Donne ALMA MATER

via Norberto Rosa, 13/a

Nasce l’Help Line gestita da Anlaids Umbria 3485304231 attiva tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00

Rispondono esperti volontari per fornire dati utili ad acquisire una corretta informazione sulla trasmissione del virus Hiv.

Si è sentita l’esigenza di proporre una “help-line” in forza dei nuovi allarmanti dati dell’Istituto superiore di sanità: tassi preoccupanti di nuove infezioni soprattutto nelle regioni centrali dell’Italia e nella fascia di età dei giovani tra i 25 e i 29 anni;  inoltre sono sempre in aumento, in Umbria specialmente, i cittadini che scoprono di essersi infettati con il virus Hiv quando ormai si è sviluppata l’immunodeficienza vera e propria, cioè l’Aids.

“Prima e dopo il sesso chiama:”

3485304231

FB: Anlaids Umbria

anlaidsumbria@anlaidsonlus.it

Il 10 novembre al Teatro Agnelli di Torino va in scena COLORI IN FESTA, spettacolo della Compagnia G.A.B. – Gruppo Amici della Bontà: una carrellata di momenti comico-musicali secondo i canoni della rivista.

Il Gruppo Amici della Bontà, fondato 62 anni fa dall’ing. Filippo Valpondi e da Argentina Bassignana, opera in campo sociale, portando un po’ di allegria nelle case di cura, negli ospedali, nelle carceri, negli istituti per disabili e per anziani.

Dietro ogni sera c’è il lavoro di più di 50 “artisti”: impiegati, operai, liberi professionisti, commercianti, studenti, ballerine e musicisti, tutti animati da un forte spirito di solidarietà.

Prenota subito i biglietti

 

Anche quest’anno l’appuntamento con ICAR (Italian Conference on AIDS and Antiviral Research) ha voluto affrontare i problemi connessi alla cura e alla prevenzione delle infezioni virali, aprendosi anche alla società civile. In questo ambito, si è rinnovato l’appuntamento con il contest artistico che coinvolge le scuole

RaccontART“, giunto alla sua quarta edizione. A parteciparvi gli studenti di circa sessanta scuole superiori in tutta Italia, che hanno deciso di illustrare il loro punto di vista su HIV/AIDS attraverso diversi linguaggi espressivi: disegno o pittura, fotografia, altre espressioni artistiche multimediali, musica, narrativa e poesia, fashion design.

Gli elaborati sono stati valutati da una giuria d’eccezione composta da autorevoli rappresentanti del mondo culturale italiano. I vincitori del concorso per scuole “RaccontART 2018” sono stati le classi 4 e 5 ag dell’Istituto d’Istruzione Superiore Francesco Orioli di Viterbo/Indirizzo Grafico aggiudicandosi il PRIMO PREMIO. L’Istituto aderisce al Progetto Scuole di ANLAIDS Lazio.

LA CAMPAGNA DI ANLAIDS PER IL 1° DICEMBRE 2017

In occasione della Giornata Mondiale per la Lotta contro l’Aids, Anlaids Onlus lancia una campagna forte per invitare all’informazione e alla prevenzione

In occasione del WAD (World Aids Day) 2017, Anlaids ha scelto un claim forte:  Se te ne fotti, l’AIDS ti Fotte,  per riportare prepotentemente l’attenzione su un tema che sembra essere dimenticato, ma che continua a colpire in silenzio, condizionando la vita di migliaia di persone.

 

Sono 30 anni che Anlaids mette in campo risorse ed energie di tante persone per contrastare la diffusione del virus dell’HIV in Italia, ma non solo. Il nostro impegno morale è informare le persone per metterle nella condizione di agire con consapevolezza.

 

Grazie alla partecipazione sentita e concreta dei personaggi che hanno aderito, offrendo il proprio volto a favore di una testimonianza per abbattere la paura e ogni forma di discriminazione, la campagna, durata dieci giorni con manifesti 200 x 140,  ha parlato dai muri di Milano, Napoli, Genova, Torino, Bologna, Roma, Catania, Taranto, Padova, Trieste, Rimini e Perugia. Sono state valutate con attenzione le zone di affissione, bilanciando l’esposizione tra centri e periferie.

Anlaids esprime profonda gratitudine a tutti i protagonisti della campagna e a tutti i volontari che l’hanno resa possibile. E un grazie particolare a Daniele Barraco, fotografo autore delle immagini.

 

Si ringrazia Pubblicità Progresso per la concessione del Patrocinio

Faces Against AIDS: il Video. Un enorme grazie a tutte le persone che ci hanno messo la faccia!