Perplessità sul profilattico

Per chi volesse porre quesiti di tipo sociale o desideri scambiare idee ed opinioni con altri utenti.

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
QUESTA SEZIONE NON E' AMMINISTRATA DA MEDICI. PER INFORMAZIONI RELATIVAMENTE ALLA TRASMISSIONE E AL TEST, RIFERIRSI ALLE SEZIONI HIV E TEST
Rispondi
TalcoeLavanda
Messaggi: 3
Iscritto il: 13 aprile 2019, 19:34

Perplessità sul profilattico

Messaggio da TalcoeLavanda » 13 aprile 2019, 19:54

Salve a tutti e salve a lei Dottoressa Balotta , avrei una questione irrisolta da chiedervi sperando di trovare la giusta risposta.
E' da 5 mesi che frequento una ragazza che fino ad 1 settimana fa era vergine. Ho avuto storie passate già con altre ragazze ma questo problema mi è nuovo poiché come già detto in precedenza per me è una cosa nuova dato che lei era ancora vergine mentre le relazioni precedenti no.
Sono un ragazzo di 21 anni che dopo aver fatto l'amore con la propria ragazza ha iniziato ad avere un po' d'ansia , nei giorni dopo il primo rapporto ci abbiamo dato dentro parecchio. Sono una persona molto rispettosa del partner prima che di se stesso, ogni mio rapporto è protetto dall'inizio fino alla fine con profilattico , ogni penetrazione vaginale è protetta. Fin qui non c'è nulla di strano.. ma il problema che mi sorge sempre e che mi accumula ansia è questo:
dopo ogni rapporto faccio un nodo al profilattico e premo verso la punta per testarne l'integrità , quando mi è possibile anche riempiendolo d'acqua e facendo la stessa cosa .Nonostante non sia mai stato rotto durante il rapporto e cambiato dopo del sesso orale , c'è sempre qualcosa che mi disturba . Il rapporto finisce sempre con eiaculazione nel profilattico ma comunque fuori dalla vagina . Vorrei sapere se nonostante tutte queste misure di prevenzione c'è la possibilità di una gravidanza anche nei giorni fertili. Abbiamo due carriere da intraprendere e siamo molto giovani e non vorrei che accadesse qualcosa che in questo momento non fosse alla nostra portata. Posso stare tranquillo? Sono mie paranoie ? Come mai compaiono proprio ora dato che in passato di problemi del genere non ne ho mai avuti?.
La/Vi ringrazio nel caso rispondiate .

Tex83
Messaggi: 7385
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Perplessità sul profilattico

Messaggio da Tex83 » 13 aprile 2019, 20:45

La dottoressa risponde solo nella sezione HIV: trasmissione e diagnosi e solo su temi strettamente legati al rischio di contrarre questa infezione, alle eventuali conseguenze e ai possibili problemi sociali connessi.
Tranne casi eccezionali non rispondo più volte prima che risponda la responsabile scientifica del forum Dott.ssa Balotta

Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

TalcoeLavanda
Messaggi: 3
Iscritto il: 13 aprile 2019, 19:34

Re: Perplessità sul profilattico

Messaggio da TalcoeLavanda » 13 aprile 2019, 22:25

Mi potrebbe dare lei qualche risposto ? Ho notato che è molto presente sul forum e la dottoressa conferma sempre le sue risposte. La ringrazio in anticipo e mi scuso per aver frainteso lo scopo di questa intersezione , ho interpretato male io .

Tex83
Messaggi: 7385
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Perplessità sul profilattico

Messaggio da Tex83 » 13 aprile 2019, 22:33

Purtroppo non ne ho le competenze, posso solo dirle che le misure che adotta mi sembrano fin eccessive. "Spremere" il preservativo e poi riempirlo con acqua può portarlo per stress meccanico e fisico alla rottura (ovviamente post rapporto) e paradossalmente farle ipotizzare di aver avuto un rapporto parzialmente non protetto!
Tranne casi eccezionali non rispondo più volte prima che risponda la responsabile scientifica del forum Dott.ssa Balotta

Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

TalcoeLavanda
Messaggi: 3
Iscritto il: 13 aprile 2019, 19:34

Re: Perplessità sul profilattico

Messaggio da TalcoeLavanda » 13 aprile 2019, 23:11

La ringrazio comunque per la risposta datami , mi sa dire a chi posso rivolgermi nel forum ? O come posso fare ?

Rispondi