Aiutatemi a chiarire per favore

Per chi volesse porre quesiti di tipo sociale o desideri scambiare idee ed opinioni con altri utenti.

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
QUESTA SEZIONE NON E' AMMINISTRATA DA MEDICI. PER INFORMAZIONI RELATIVAMENTE ALLA TRASMISSIONE E AL TEST, RIFERIRSI ALLE SEZIONI HIV E TEST
Rispondi
Nonsochepensare
Messaggi: 7
Iscritto il: 25 gennaio 2018, 19:00

Aiutatemi a chiarire per favore

Messaggio da Nonsochepensare » 25 gennaio 2018, 19:15

Buongiorno a tutti,
Vi racconto cosa è successo e spero veramente che mi aiutiate a chiarire le idee perché non c'è la faccio più è diventata un'ossessione. Ho avuto dei rapporti non protetti con un ragazzo, lui dopo poco più di 1 mese dal nostro ultimo rapporto ha fatto gli esami a Milano in via Pace di epatite sifilide e hiv e il risultato è stato negativo. So che può sembrare stupido quello che sto per scrivere ma se calcoliamo anche i giorni che abbiamo cominciato ad avere rapporti sono passati 45 giorni fino a quando ha fatto il test e io sono sicura di essere stata sana prima di lui, non ho mai avuto rapporti a rischio. Inizialmente mi sono tranquillizzata perché ho letto che lì il periodo di finestra è di 30 giorni, ma poi quando ho fatto vedere i risultati a una dottoressa e le ho raccontato tutto lei mi ha detto di rifare gli esami tra 3 mesi. Poi settimana scorsa ho fatto una visita ginecologica e la dottoressa mi ha detto addirittura di rifarle dopo 6 mesi. Pensavo di chiudere questa storia una volta chiesti i pareri delle dottoresse invece mi hanno fatto ritornare la paura infatti esamino ogni minima cosa del mio corpo. Non vi racconto i vari sontomi o no che ho avuto perché è inutile, ma oggi mi preoccupa il fatto che ho dei brufoli sulla schiena che sembrano solo brufoli e poi sembrano che mi escano anche dove sono i linfonodi dietro al collo e l'orecchio.
Comunque vorrei sapere da voi se veramente quei risultati non contano niente oppure sono validi e se ne così perché le dottoresse mi hanno dato quella risposta.
Vi ringrazio soprattutto della pazienza che avete di leggere e di rispondere e spero che anche la dottoressa mi darà la Sua opinione.
Grazie

Rispondi