consiglio

Per chi volesse porre quesiti di tipo sociale o desideri scambiare idee ed opinioni con altri utenti.

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
QUESTA SEZIONE NON E' AMMINISTRATA DA MEDICI. PER INFORMAZIONI RELATIVAMENTE ALLA TRASMISSIONE E AL TEST, RIFERIRSI ALLE SEZIONI HIV E TEST
Rispondi
maturocv
Messaggi: 1
Iscritto il: 15 gennaio 2017, 23:26

consiglio

Messaggio da maturocv » 15 gennaio 2017, 23:48

Salve. Ho scoperto di essere HIV+ ad agosto a seguito di analisi propedeutiche ad una operazione di asportazione di nei. Era presente mio fratello e dopo 5 minuti avevo già informato il mio compagno. Ho rivelato la mia condizione solo ad alcuni famigliari evitando di parlarne con amici , parenti colleghi.
In questa prima fase però devo sottopormi ad analisi, visite di controllo e pentamedina ogni mese. Ho chiesto al mio medico (non quello di famiglia a cui non ho detto nulla) ma l'infettivologo che mi segue in ospedale allo Spallanzani, cosa dire a chi non sa della mia condizione, circa il mio stato di salute. Mi consigliò di dire che ho un tumore, ma le conseguenti terapie ad una patologia oncologica non sono ovviamente le stesse e questo crea perplessità soprattutto tra i miei colleghi in quando da diversi mesi ormai , prendo giorni di malattia almeno 3 giorni al mese. Non so se questa è la sezione giusta dove porre la domanda ma ci sono patologie che posso dichiarare per "tranquillizzare2 o almeno per evitare troppa curiosità tra i colleghi di lavoro?
grazie per l'attenzione

Rispondi