Cura Sifilide, imprevisto finale

Questa sezione viene bloccata poichè la dott.ssa Balotta e il Dott. Costa rispondono, rispettivamente, nelle sezioni Aids e Hiv e Test di questo Forum

Moderatori: AnlaidsOnlus, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM
IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONEDELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV.
LA PRIMA REGOLA E’ LA LETTURA DELLE REGOLE A CUI ATTENERSI RIGOROSAMENTE. IN CASO CONTRARIO I MESSAGGI POTRANNO NON AVERE RISPOSTA.
L'UNICO REFERENTE SCIENTIFICO DEL FORUM È LA DOTT.SSA CLAUDIA BALOTTA. PUR APPREZZANDO IL FATTO CHE MOLTI UTENTI VOGLIANO RENDERSI UTILI RISPONDENDO AD ALCUNI QUESITI,DOBBIAMO RIBADIRE CHE LE UNICHE RISPOSTE ATTENDIBILI SCIENTIFICAMENTE SONO QUELLE DATE DAL MEDICO.
IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI. IL FORUM NON PUO' AVERE CARATTERE DI URGENZA, SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI.
PER LO STESSO MOTIVO, SI PREGA DI NON INVIARE AL MEDICO MESSAGGI PRIVATI CONTENENTI LE STESSE DOMANDE FATTE IN PUBBLICO E/O SOLLECITI.
PER OTTIMIZZARE IL LAVORO DEL MEDICO, SI PREGA DI SINTETIZZARE QUANTO PIÙ È POSSIBILE: POST ESAGERATAMENTE LUNGHI SONO DI DIFFICILE LETTURA E TOLGONO TEMPO AD ALTRE RISPOSTE.
IL FORUM NON E' UNA CHAT: UNA VOLTA AVUTA RISPOSTA SI PREGA DI EVITARE ULTERIORI DOMANDE E/O PRECISAZIONI:L'ELEVATO NUMERO DI MESSAGGI POTREBBE IMPEDIRE DI DARE A TUTTI UNA RISPOSTA.
QUANDO LA DOTTORESSA DICE "NESSUN RISCHIO" È OVVIO CHE HA FATTO UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.
INOLTRE, VIENE SEMPRE RIBADITO CHE I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E CHE MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.
IN OGNI CASO, IL FORUM NON PUÒ ASSOLUTAMENTE SOSTITUIRSI AD UN COLLOQUIO O VISITA PERSONALE, SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE ANALISI O DESCRIVERE DETTAGLIATAMENTE DISTURBI E SINTOMI. ANALOGAMENTE NON SARANNO PRESE IN CONSIDERAZIONE IMMAGINI E FOTOGRAFIE.
POSTARE LA STESSA DOMANDA SIA NELLA SEZIONE AIDS E HIV, SIA NELLA SEZIONE TEST È PROFONDAMENTE SCORRETTO IN QUANTO OCCUPA INUTILMENTE IL TEMPO LIMITATO DI ENTRAMBI I MEDICI, TOGLIENDOLO AD ALTRE RISPOSTE.
GLI UTENTI CHE RIPETERANNO QUESTO COMPORTAMENTO VERRANNO BANNATI.
SI RICORDA CHE PER CONSULTI MEDICI APPROFONDITI ESISTONO NUMEROSE STRUTTURE PUBBLICHE E PRIVATE CUI RIVOLGERSI.
Bloccato
strommer
Messaggi: 1
Iscritto il: 17 maggio 2017, 22:50

Cura Sifilide, imprevisto finale

Messaggio da strommer » 17 maggio 2017, 23:12

Buonasera,

in data 31/3/2017 ho fatto un'esame di sangue per la sifilide e sono risultato positivo con i seguenti valori:
AB per Sifilide R.P.R 1:16
Treponema pallidum lg totali 39,80

Cercando di ricordare i sintomi, ricordo che l'anno scorso intorno ai mesi di maggio/giugno mi accorsi di avere delle "macchie"/chiazze più scure sotto i piedi, macchie sul glande e poi sul testicoli macchie più scure e screpolate (sono praticamente identiche alle immagini che ho trovato sulla rete per la sifilide anche se quantitativamente ne avevo di meno)

Probabilmente sono in fase latente perché ad oggi non presento nessun sintomo visibile.

In attesa della visita specialistica prenotata, ho deciso intanto di rivolgermi al mio medico di famiglia il quale mi ha prescritto 2 confezioni di Bassado con le quali sono andato avanti per più di due settimane, successivamente ho fatto un nuovo esame con i seguenti valori:

AB per Sifilide R.P.R 1:8
F.T.A. - Abs lgG Presenti >=1:100
AB per Treponema lgM EIA
Elisa presenti (index=1,4)

In sede del prelievo comunque sono stato consigliato dall'infermiere di turno di iniziare la terapia con le iniezioni di penicillina.

A questo punto, data l'urgenza per un viaggio imminente, ho deciso di rivolgermi a un altro medico di famiglia il quale mi ha prescritto tre sedute di 2 confezioni di Sigmacillina 12000000UL/2,5ml per seduta.

Queste iniezioni sono state fatte il 3 maggio, 10 maggio e per le ultime due iniezioni purtroppo il medico ha avuto un imprevisto, ho dovuto chiamare in data 16 maggio un'infermiera per le iniezioni, ma purtroppo data la particolarità del farmaco e mancanza di familiarità dell'infermiera con il farmaco, è riuscita ad iniettarmi solo una siringa e mezza.

La mia domanda finale è questa: la possibilità di buona riuscita della terapia è alta oppure devo ripetere le ultime due iniezioni di sigmacillina?

Grazie!

petervonkant
Messaggi: 8
Iscritto il: 24 novembre 2017, 10:59
Località: belluno

Re: Cura Sifilide, imprevisto finale

Messaggio da petervonkant » 27 novembre 2017, 10:25

Le ho fatte anch'io le punture ...sono abbastanza dolorose perché il liquido e' oleoso

Bloccato