Rischio di aver contratto hiv

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
LucaP
Messaggi: 2
Iscritto il: 15 settembre 2020, 12:07

Rischio di aver contratto hiv

Messaggio da LucaP » 15 settembre 2020, 12:22

Buongiorno vi scrivo per questo dubbio che mi attanaglia.

La sera scorsa sono stato con una prostituta trans.

Abbiamo avuto un rapporto sia orale che anale reciproco, entrambi siamo stati sia attivi che passivi.

Premetto che il tutto è stato protetto da profilattico dall’inizio, appena mi sono spogliato sin da subito mi ha dato il profilattico da mettere e questo mi rassicura un po’ sulla serietà della persona.

Però ho un dubbio che mi attanaglia, il rapporto anale che ho subito da passivo non è stato completo, nel senso che essendo io vergine e essendo lui dotato e non avendo applicato nessun tipo di lubrificazione, neanche la saliva, non riusciva ad entrare ma semplicemente spingeva sul mio ano.
Aggiungo inoltre che NON c’è stata eiaculazione da parte sua solo io ho eiaculato all’interno del profilattico.

La mia paura è che per qualche ragione si sia rotto il preservativo o che si sia tolto il preservativo e lui abbia continuato lo stesso per pochi secondi, anche se come detto anticipatamente non mi ha neanche mai sfiorato prima di essere protetti entrambi, per intenderci non mi ha neanche toccato l’ano con le mani.

Può essere un dubbio fondato o mi sarei dovuto accorgere di tale rottura o del fatto che se lo sia tolto?

Se effettivamente fosse rotto/rimosso il fatto di NON essere stato completamente penetrato e solo per un minuto circa mi ha esposto al rischio di contagio da HIV?

Ultima cosa secondo voi questa è ansia e preoccupazione ingiustificata dovuta al senso di colpa per essere andato con una prostituta o sono veramente a rischio?


Grazie anticipatamente per le risposte

Tex83
Messaggi: 8808
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Rischio di aver contratto hiv

Messaggio da Tex83 » 15 settembre 2020, 12:48

I rapporti sessuali protetti (come il suo) non comportano rischi per HIV.
Il pensare che il preservativo si sia rotto, in assenza di riscontri, è irrazionale.
Si informi sulle modalità di trasmissione del virus HIV leggendo le nostre FAQ: https://www.anlaidsonlus.it/cosa-devi-sapere
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

LucaP
Messaggi: 2
Iscritto il: 15 settembre 2020, 12:07

Re: Rischio di aver contratto hiv

Messaggio da LucaP » 15 settembre 2020, 12:53

Grazie per la risposta tempestiva.
So che effettivamente è irrazionale lo ammetto.
Ma l’eventualità, seppur remotissima, che si sia tolto volontariamente il preservativo o che non si sia accorto di una rottura e abbia continuato a provare la penetrazione senza riuscirci, come scritto in precedenza, potrebbe avermi esposto al rischio di contagio da HIV?

Rispondi