Domanda

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
Rispondi
Cancella utente 36521

Domanda

Messaggio da Cancella utente 36521 » 24 gennaio 2018, 8:01

Buongiorno a tutti.
Nel caso una persona scoprisse di aver contratto hiv
Dovrebbe far fare i test a tutta la famiglia? Genitori e figli abitando insieme?
C'è rischio di infettarli in casa ?
Magari non sapendo di essere infetti si utilizzano rasoi e forbici in comune..

Tex83
Messaggi: 8881
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Domanda

Messaggio da Tex83 » 24 gennaio 2018, 8:52

Ciao, le linee guida indicano solo il partner con cui si hanno rapporti sessuali come il soggetto da testare. La vita familiare non comporta rischi degni di menzione. Lo scambio di rasoi o oggetti taglienti costituisce comportamento a rischio solo quando sono visibilmente sporchi di sangue e vengono utilizzati da due soggetti in un arco di tempo molto ristretto (cosa decisamente improbabile in un contesto familiare ). In generale è buona norma igienica che tali oggetti siano destinati ad uso esclusivo individuale.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Cancella utente 36521

Re: Domanda

Messaggio da Cancella utente 36521 » 24 gennaio 2018, 16:57

Grazie tex dell info. Stamattina ho eseguito test hiv x co trollo nel laboratorio privato insieme ad altre analisi. Al ritiro le altre analisi c'erano ma quello no.. allora ho chiesto se ci fossero stati dei problemi e la risposta è che avendo finito un agente x il test x non fare aspettare i pazienti l'avevano mandato fuori in un altro laboratorio. Secondo te è possibile fosse positivo in attesa di conferma non volessero dirmelo?

Tex83
Messaggi: 8881
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Domanda

Messaggio da Tex83 » 24 gennaio 2018, 17:00

La tua affermazione è basata sul nulla.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

Cancella utente 36521

Re: Domanda

Messaggio da Cancella utente 36521 » 24 gennaio 2018, 17:07

Volevo solo sapere se in caso di positivo te lo comunicano o no aspettando la conferma

sgnappero
Messaggi: 2308
Iscritto il: 2 luglio 2016, 19:39

Re: Domanda

Messaggio da sgnappero » 24 gennaio 2018, 17:20

Buonasera, ovviamente, prima di comunicare che l'esito del test é positivo, vengono effettuate tutte le verifiche del caso, nello specifico un test di secondo livello. Non pensi al peggio, é assai verosimile quanto le è stato detto dal laboratorio, é !'ansia che le fa fare brutti pensieri...

Cancella utente 36521

Re: Domanda

Messaggio da Cancella utente 36521 » 24 gennaio 2018, 17:46

Si infatti ho chiesto piu volte al dottore che mi ha detto appunto ciò.
Vedremo che succede

Cancella utente 36521

Re: Domanda

Messaggio da Cancella utente 36521 » 25 gennaio 2018, 6:29

Volevo anche dire che nel foglio rilasciato c'è scritto hiv 4 generazione esame in corso e difianco negativo
Che significa?

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Domanda

Messaggio da Claudia Balotta » 28 gennaio 2018, 12:27

Buongiorno,
le confermo in generale quanto detto da Tex83. Relativamente all'ultima domanda quello che scrive non ha senso: se è in corso non può essere nè negativo, nè positivo!
Claudia Balotta

Rispondi