Basta creare falsi allarmismi!!!

Area dedicata allo scambio di notizie ed informazioni sulla trasmissione del virus HIV e sul Test

Moderatori: AnlaidsOnlus, Tex83, ANLAIDS, Claudia Balotta

Regole del forum
REGOLE DEL FORUM

IL FORUM SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DI PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA HIV, NON E' UN FORUM DEDICATO A TUTTE LE MALATTIE INFETTIVE.

RISPONDONO SUL FORUM:

• LA DOTTORESSA CLAUDIA BALOTTA CHE NE E’ IL REFERENTE SCIENTIFICO
• TEX83, VOLONTARIO ANLAIDS E MODERATORE

E' ASSOLUTAMENTE VIETATO INSULTARE O ASSUMERE ATTEGGIAMENTI OFFENSIVI NEI CONFRONTI DI ALTRI UTENTI. CHI SI COMPORTA IN QUESTO MODO VERRA' IMMEDIATAMENTE BANNATO.

DATO CHE IN QUESTO FORUM, A DIFFERENZA DI ALTRI, C’E’ UN MEDICO CHE RISPONDE, SI PREGA VIVAMENTE DI NON INTASARE LE CONVERSAZIONI. PER SCAMBI TRA UTENTI SI PREGA DI UTILIZZARE LA SEZIONE “NON SOLO MEDICO” O I MESSAGGI PRIVATI.
IL FORUM NON PUO' ESSERE UN PRONTO SOCCORSO; SI PREGA QUINDI DI NON POSTARE CONTINUI SOLLECITI. IL MEDICO RISPONDE IN MEDIA OGNI DUE/TRE GIORNI.

IL MEDICO E TEX83 NON RISPONDONO A MESSAGGI PRIVATI

IL TEMPO DEL MEDICO E’ LIMITATO ED E’ GIUSTO DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI AVERE RISPOSTA, QUINDI NON SONO CONSENTITI POST ESAGERATAMENTE LUNGHI O POST DI ANALISI E REFERTI: NON E’ POSSIBILE FARE DIAGNOSI ONLINE E IL FORUM NON PUO’ SOSTITUIRSI AD UNA VISITA CON UN PROFESSIONISTA

QUANDO IL MEDICO DICE "NESSUN RISCHIO" VUOL DIRE CHE E' STATA FATTA UNA VALUTAZIONE GLOBALE DEL RISCHIO E CHE IN QUEL CASO IL TEST NON È NECESSARIO.

INOLTRE, I 'SINTOMI' DELL'INFEZIONE DA HIV SONO COMUNI A MOLTE ALTRE PATOLOGIE INFETTIVE DI NATURA VIRALE O BATTERICA E MOLTO SPESSO NON È UTILE RAGIONARE SU SINTOMI GENERICI BENSÌ SUI RISCHI CONCRETI CHE SI SONO CORSI.

PER OGNI PROBLEMA TECNICO, OVVERO LEGATO ALLA REGISTRAZIONE O ALLA CANCELLAZIONE DAL FORUM E' POSSIBILE CONTATTARCI A INFO@ANLAIDSONLUS.IT

SE PENSATE CHE STIAMO FACENDO UN BUON LAVORO, POTETE SOSTENERE ANLAIDS DESTINANDO IL 5XMILLE DELLA VOSTRA DENUNCIA DEI REDDITI: BASTA INSERIRE IL NOSTRO CF 0717588587 NELL'APPOSITA CASELLA
gianluca87
Messaggi: 12
Iscritto il: 10 novembre 2017, 17:17

Basta creare falsi allarmismi!!!

Messaggio da gianluca87 » 15 novembre 2017, 10:37

All'attenzione di tutti i membri di questo forum, non voglio fare discussioni o polemiche, ma alla luce di alcune ricerche fatte su siti (molti attendibili), credo che stiate oltrepassando il limite. Leggo gente che addirittura sostiene che il test di 4 generazione vada ripetuto dopo 90 giorni, è assurdo!!! A parte che c'è la legge governativa, la quale dice chiaramente che a 40 gg è DEFINITIVO!!! http://www.salute.gov.it/portale/p5_1_1.jsp?id=164 (PUNTO 20). In secondo luogo, se masticate bene l'inglese (potete sempre aiutarvi con google traduttore) https://www.quora.com/17-days-after-exp ... p-worrying ecco qui. In questo sito americano vi sono 2 risposte rilasciate rispettivamente da 1 anestesista che è a contatto ogni giorno con liquidi biologici e soprattutto di un ricercatore scientifico per quanto concerne le malattie infettive, tra cui appunto l'AIDS. La domanda è quella che si chiedono quasi tutti, ovvero "È ATTENDIBILE UN TEST DOPO 17 GIORNI DOPO UN RAPPORTO A RISCHIO?" La risposta di entrambi è SÌ!!! Questi non sono due scemi, ripeto uno è a stretto contatto con le infezioni ogni giorno, tralasciando il fatto che userà i DPI e non correrà nessun rischio, perchè non avrà rapporti sessuali all'interno del laboratorio, ma qualcosa pur saprà. Loro però, non escludono che vada ripetuto in via definitiva dopo il periodo finestra, in sostanza si può stare tranquilli dopo 17/21 giorni, perchè è un test attendibile al 90%. Se andate a vedere tra i vari "mi piace" della sua risposta, c'è 1 certo WILLIAM OWEN, https://www.quora.com/profile/William-Owen-12 il suo profilo in questo link ed alla domanda numero 5, con un grafico, dice chiaramente che a partire dal 16 giorno, col test di 4 generazione, è possibile rilevare quel benedetto ap24 e che i falsi negativi sono davvero in un numero quasi vicino allo 0!!! In sostanza , senza alimentare polemiche, ma solo per tranquillizzare gli utenti, dopo 3 settimane un test di 4 generazione può già dare risultati abbastanza attendibili, il test (secondo la legge governativa) dovrà essere ripetuto per L'ULTIMA VOLTA dopo il 4oesimo giorno, PUNTO! Queste sono cose che non dico io comune mortale, ma il governo e 3 dottori, rispettivamente 1 anestesista , un ricercatore di malattie infettive e soprattutto WILLIAM OWEN UN FISICO SPECIALIZZATO IN MALATTIE INFETTIVE, NON UN COGLIONE!!!

Tex83
Messaggi: 8999
Iscritto il: 11 gennaio 2010, 17:42
Località: Piacenza

Re: Basta creare falsi allarmismi!!!

Messaggio da Tex83 » 15 novembre 2017, 10:44

Questo post è a mio avviso inaccettabile, controproducente e senza logica, quindi oltre a questo commento non ne farò altri.
Si raccomanda a tutti di eseguire il test nel rispetto del periodo finestra, che nel caso di test di quarta generazione è pari a 40 GIORNI, e di astenersi da rapporti sessuali non protetti se all'interno del periodo finestra.
Sostieni Anlaids con il tuo 5X1000
Inserisci il codice fiscale 07175880587 nella tua dichiarazione dei redditi

gianluca87
Messaggi: 12
Iscritto il: 10 novembre 2017, 17:17

Re: Basta creare falsi allarmismi!!!

Messaggio da gianluca87 » 15 novembre 2017, 10:49

Io ti invito VIVAMENTE!!!! A leggere i link e poi puoi dire la tua.

Il conte
Messaggi: 140
Iscritto il: 27 novembre 2016, 12:29

Re: Basta creare falsi allarmismi!!!

Messaggio da Il conte » 15 novembre 2017, 13:52

Ciao Gianluca

Gli articoli che hai linkato avranno sicuramente una verità di base, non lo metto in dubbio, però le lg ministeriali affermano che un test di quarta generazione è definitivo a 40gg, però sappiamo già che a 30 gg un test da un risultato estremamente affidabile.
Ti ricordo che fino a neanche 12 mesi fa un test era definitivo a 90gg, quindi dai accontentiamoci.
Possiamo stare qua a dire, sentenziare, discutere, ma le lg sono queste e vanno rispettate.
A 20gg puoi secondo me avere una prima buona indicazione ma, che non può essere assolutamente ritenuta definitiva.
Poi queste sono tutte chiacchiere da bar dello sport.
Le lg sono quelle e vanno rispettate.

gianluca87
Messaggi: 12
Iscritto il: 10 novembre 2017, 17:17

Re: Basta creare falsi allarmismi!!!

Messaggio da gianluca87 » 15 novembre 2017, 14:42

Ma sono assolutamente d'accordo con te, sto solo dicendo che un test dopo 3 settimane è già abbastanza attendibile e non SCARSO, come dicono altri utenti. È chiaro che il test debba essere ripetuto, ma lo dicono anche in quei link che ho postato.

marcred
Messaggi: 11
Iscritto il: 10 novembre 2017, 4:51

Re: Basta creare falsi allarmismi!!!

Messaggio da marcred » 15 novembre 2017, 16:07

se mi è consentito, intervengo per dire la mia.

è un po' di giorni che sono in paranoia per un test combinato (Elisa+antigene p.24 + Rna quantitativo) a 23 giorni da un evento a rischio.
Per deformazione professionale, ho cercato di basarmi esclusivamente su pubblicazioni scientifiche peer review, sulle linee guida emesse dai paesi economicamente più avanzati (tra cui l'agenzia del farmaco statunitense), e sui documenti emessi dalle case farmaceutiche (sappiamo bene l'interesse che hanno affinchè i loro test non producano falsi negativi in seguito ai periodi finestra indicati).

Ora, le rilevazioni statistiche indicano che:

- nella stragrande maggioranza dei casi la ricerca dell'antigene p.24 è in grado di rilevare una positività entro i 20 giorni dal presunto contagio, mediamente dal 16esimo giorno.
- con la PCR, si è pressochè sicuri che la positività viene rilevata ampiamente entro 2 settimane dal presunto contagio. Tant'è che questo metodo è quello usato anche dagli istituti pubblici di donazione del sangue come l'avis.

TUTTAVIA, tutti i documenti citati poc'anzi DICONO ESPRESSAMENTE che il risultato dei test deve essere validato dal test ELISA compiuto a 6 settimane (qui i tempi variano da paese a paese).

Qualche considerazione soggettiva da profano: sebbene a mio avviso sarebbe sufficente e molto più breve eseguire la PCR (di fatto il metodo più veloce e scientificamente sicuro), non ne viene incentivato l'uso:

- per motivi economici (il test è caro, e questo grava sulle casse dello stato);
- perchè richiede competenze complesse, di cui spesso i paesi meno avanzati sono sprovvisti (con il rischio di produrre falsi negativi).
- perchè (almeno la pcr che ho fatto io) rileva solo il dna dell'HIV-1. Sebbene l'l'HIV2 sia estremamente rara non si può escludere del tutto.

Infine, almeno a livello morale (anche se so che con la scienza c'entra poco) credo che sia corretto aspettare i periodi suggeriti dalle istituzioni più 'prudenziali' ossia 6 settimane (in caso venga eseguito il test combo), perchè se per qualche malaugata evenienza vi fosse un errore nel test di rilevamento dell'antigene (p24), almeno possiamo avere la certezza dello sviluppo degli anticorpi rilevati dall'elisa.

Da un punto di vista egoistico, credo che potremmo essere relativamente tranquilli anche a 20 giorni con il testo p24 (tranquillità rafforzata se si è pure eseguito il test pcr, ma sempre tenendo a mente il rischio remoto dell'hiv2). Tuttavia, per rispetto degli altri (specie per chi ha una compagna, e più in generale una vita sessaule attiva) credo anche che dovremmo avere la certezza della negatività "oltre ogni ragionevole dubbio :) " E questa certezza, ripeto, nelle linee guida dei documenti sopra riportati è data dal test elisa (+ p.24) a 6 settimane.

saluti.
Ultima modifica di marcred il 15 novembre 2017, 17:03, modificato 2 volte in totale.

gianluca87
Messaggi: 12
Iscritto il: 10 novembre 2017, 17:17

Re: Basta creare falsi allarmismi!!!

Messaggio da gianluca87 » 15 novembre 2017, 16:47

L ag 24 è rilevabile "DAL" 16 giorno con conseguente sparizione dopo i 28 gg per dar vita agli anticorpi. Gli articoli linkati e lo ripeto NON DICONO ASSOLUTAMENTE che il test sia esso dopo 40 gg, sia dopo 90 , non vada fatto!!! Il test di conferma va fatto!!! Ma chi sostiene che un test di 4 generazione dopo 3 settimane abbia 1 scarsa attendibilità, alla luce dei link postati, È DA DENUNCIARE!!! In quanto non fa altro che terrorizzare le persone inutilmente!!!

marcred
Messaggi: 11
Iscritto il: 10 novembre 2017, 4:51

Re: Basta creare falsi allarmismi!!!

Messaggio da marcred » 15 novembre 2017, 17:13

e tu sei da ricoverare, e non per presunto contagio..
datti una calmata che chi ti sta rispondendo e riportando coretesemnte le sue opinioni sul forum ( e non su documenti ufficiali) non lo fa certo per procurare allarme, ma casomai per evitare di prendere inutili rischi.
Quando leggo ste cose scritte perdipiù da 'giovani' ("è da denunciare" e pure in maiuscolo: ma fammi il piacere va, quanto anni hai, 5?) mi passa improvvisamente la nostalgia di tornare in Italia.

gianluca87
Messaggi: 12
Iscritto il: 10 novembre 2017, 17:17

Re: Basta creare falsi allarmismi!!!

Messaggio da gianluca87 » 15 novembre 2017, 17:17

Punto 1 sei tu da ricoverare in quanto non ce l'ho con te, quindi soffri di manie di persecuzione .
2 cosa ho soltanto ribadito il concetto che non bisogna creare falsi allarmismi con opinioni personali tra l'altro stupide, ma non mi riferivo a te.

marcred
Messaggi: 11
Iscritto il: 10 novembre 2017, 4:51

Re: Basta creare falsi allarmismi!!!

Messaggio da marcred » 15 novembre 2017, 17:23

Ho capito benissimo che ti riferivi a tex, che tra l'altro è sempre state gentilissimo a risponde velocemente e con cortesia.
perfavore non supporre che i tuoi interlocutori siano degli idioti.
con questa ho chiuso.

gianluca87
Messaggi: 12
Iscritto il: 10 novembre 2017, 17:17

Re: Basta creare falsi allarmismi!!!

Messaggio da gianluca87 » 15 novembre 2017, 17:38

Ma veramente chiudo Io, tu non sei nessuno per dirmi chi deve chiudere, cioè stai facendo tutto tu. Tu hai intavolato la polemica dicendo che devo ricoverarmi, Io ho semplicemente messo nero su bianco quelle che sono le considerazioni di RICERCATORI e non mie, tue, tex o altri che non siamo ai loro livelli, se uno si va a fidare di persone che non LAVORANO nel settore, mi sa che sono loro che devono ricoverarsi e non Io. Il mio compito è solo quello di donare 1 po' di serenità e di corretta informazione agli utenti di questo forum, attraverso analisi OGGETTIVE e non considerazioni fatte da te ad esempio che potresti essere un macellaio o salumiere (con tutto il rispetto per questi mestieri). Chi vuol capire capisca. Ogni commento è superfluo, sono stato abbastanza benevolo. Chiudo.
P.S. Rispondere velocemente e con cortesia non equivale a donare serenità e corrette informazioni.

Claudia Balotta
Messaggi: 10788
Iscritto il: 2 marzo 2015, 19:07

Re: Basta creare falsi allarmismi!!!

Messaggio da Claudia Balotta » 16 novembre 2017, 7:59

In primo luogo non condivido i toni di questa 'conversazione!
Malgrado il test di 4° generazione abbia una attendibilità a partire dalla 2° settimana dopo il contagio LE VARIABILI INDIVIDUALI SONO MOLTE e, non solo le Linee Guida governative, ma anche chiunque dia informazioni attendibili, devono tenerne conto.
Il test di 4° generazione, come dimostrato da molti studi, è DEFINITIVO dopo i 40 giorni.
Claudia Balotta

gianluca87
Messaggi: 12
Iscritto il: 10 novembre 2017, 17:17

Re: Basta creare falsi allarmismi!!!

Messaggio da gianluca87 » 16 novembre 2017, 9:11

Claudia Balotta ha scritto:
> In primo luogo non condivido i toni di questa 'conversazione!
> Malgrado il test di 4° generazione abbia una attendibilità a partire dalla
> 2° settimana dopo il contagio LE VARIABILI INDIVIDUALI SONO MOLTE e, non
> solo le Linee Guida governative, ma anche chiunque dia informazioni
> attendibili, devono tenerne conto.
> Il test di 4° generazione, come dimostrato da molti studi, è DEFINITIVO
> dopo i 40 giorni.
> Claudia Balotta

Gentile Dott.ssa , per quanto riguarda i toni della conversazione, di certo non era mio intento rispondere a persone che mi dicono che devo ricoverarmi per il semplice motivo di aver postato link di scienziati e ricercatori. In secondo luogo, senza offese, ma la vedo un po' confusa. In un altro mio post lei ha dato ragione ad un altro utente dicendo che il test dopo 3 settimane aveva un'attendibilità scarsa, ora sostiene che dopo 2 settimane può già essere attendibile.
Per quanto riguarda quello che ha scritto in grassetto, ossia LE VARIABILI INDIVIDUALI SONO MOLTE, quello che lei dice è smentito da un ricercatore americano, dicendo che i casi di falsi negativi (credo che lei si riferisse a questo, mi perdoni se non ho capito) sono pari a 1:1000 e 1:10000, ergo, dire che le variabili siano molte è totalmente errato. Ripeto, stiamo parlando di ricercatori, scienziati, mi sembra molto difficile che dicano eresia. Quello che lei dice dopo, vale a dire il test dopo 40 giorni e le linee guida, sono cose che ho tranquillamente scritto nel primo post e che condividono anche i ricercatori. Lei per caso legge che abbia detto il contrario? Mi sa che alcuni di voi non hanno capito il senso del post, che è quello che un test dopo 3 settimane ha 1 attendibilità buona, del 90% e non lo dico io, ma appunto quei ricercatori e scienziati. Quello che viene dopo, ossia il test definitivo (inutile scriverlo in grassetto per dimostrare che lo sa, l'ho appena scritto sopra) e l'astenersi da rapporti sessuali durante il periodo finestra, cioè, sono tutte cose che già so. Mi sa che non è stato capito il senso del post. Suggerisco anche a Lei, serenamente, di leggere quei link, se non conosce bene l'inglese può aiutarsi con google traduttore. La mia non è presunzione nè arroganza, come qualcuno può pensare, il mio, ripeto, è solo un modo OGGETTIVO, per tranquillizzare gli altri, i quali non devono assolutamente ritirarsi dal fare il test definitivo, quello va fatto, punto. Con questo chiudo perchè non ha più senso, ho anche capito lo spirito di questo forum, se non risponderò, non sarà perchè non avrò nulla da dire, semplicemente perchè è inutile.
Cordialmente.

Alex_000
Messaggi: 33
Iscritto il: 28 dicembre 2016, 22:36

Re: Basta creare falsi allarmismi!!!

Messaggio da Alex_000 » 16 novembre 2017, 12:54

caro,
ti svelo un segreto: leggere sul web due articoli scientifici (senza averne le competenze peraltro) non fa di te nè un medico, nè un esperto nè ti autorizza a definire CONFUSO un medico che ha anni di studi ed esperienza alle spalle e che, peraltro, presta parte del suo prezioso tempo al forum.

gianluca87
Messaggi: 12
Iscritto il: 10 novembre 2017, 17:17

Re: Basta creare falsi allarmismi!!!

Messaggio da gianluca87 » 16 novembre 2017, 13:20

Allora siete EBETI! E non è un segreto, ma una constatazione oggettiva! Scusate ma me li chiamate gli insulti. Ho per caso detto che Io sono un medico? Hai letto queste parole? La competenza di leggere ce l'ho eccome perchè sono laureato in lingue e l'inglese lo mastico molto bene a differenza tua forse. È più attendibile un topic fatto da ricercatori/scienziati oppure ciò che dice un volontario o utente del forum che magari fa il fruttivendolo? Sì, la dottoressa (che non è associabile al padreterno, come del resto noi tutti, compreso i ricercatori scientifici) può avere un momento di confusione/distrazione, senza assolutamente mettere in dubbio le sue competenze. Una persona che prima dice che un test dopo 3 settimane ha un' attendibilità scarsa per poi dire che uno fatto a 2 settimane può avere un'attendibilità, 2 sono le cose, o è mal informato/a oppure è confuso/a. Chiudo, vi ho anche dedicato troppo tempo. Parlate a vuoto. Imparate cortesemente prima a leggere (sia ciò che ho scritto, sia i link che ho postato, ripeto aiutatevi col traduttore). Il vostro errore, ma quello che fa la stragrande maggioranza delle persone, è quello di voler avere sempre ragione, dinanzi anche all'obbiettività delle cose, cioè anche se vedeste coi vostri propri occhi che è la terra a girare attorno al sole e non viceversa, voi (vuoi per autostima, vuoi per altro) dovete continuare in maniera masochista, a sostenere l'opposto. È paradossalmente incredibile. Ho postato dei link di ricercatori americani, voi state continuando a sostenere l'opposto, ok volete fidarvi degli utenti del forum? Fidatevi di loro e vivete con l'ansia, oppure potete constatare voi stessi, cliccando su quei link che un test eseguito dopo 3 settimane ha un'attendibilità del 90%, senza togliere che quello definitivo va assolutamente fatto. P.s. Mi scuso con gli ebeti, perchè forse sanno più di voi, voi non avete bisogno di visite diagnostiche per l'aids, ma di psichiatri!

Rispondi